sabato 5 settembre 2009

Pollo all'anice stellato (e al rosmarino e al limone)

Pollo all'anice stellato

Questa è una ricetta fatta anni fa ad una manifestazione culturale dove in passato ho aiutato nella preparazione di un buffet per ca. 200 persone. Chi aiuta è spesso talmente indaffarato che non ha occasione di provare tutto quel ben di Dio. E così è stato per me con il pollo.
Poi ne è nato un ricettario venduto a livello comunale e l'altro giorno l'ho ritirato fuori per sfogliarlo un po'. Ho fatto alcune delle ricette che non avevo avuto occasione di assaggiare. Questo pollo è saporitissimo. Il sapore dell'anice stellato mi piace da morire, qui non domina, si sente delicatamente. Se lo fate, munitevi di un filoncino di pane per fare la scarpetta nel sughino, è da sballo :-)
Ecco altre ricette di pollo simili a questa, con tanto buon sughino:
Pollo al timo e alla lavanda
Pollo all'arancia

Ingredienti per 2 persone
  • 2 cosce di pollo grandi o mezzo pollo tagliato a pezzi
  • 2 rametti di rosmarino
  • 1 limone
  • 3 "stelle" di anice stellato
  • 2 spicchi d'aglio
  • olio d'oliva
  • 1 bicchiere di brodo di pollo o vegetale
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 4 scalogni
  • sale e pepe
  • 1 cucchiaio di miele
Preparazione: tagliare il pollo a pezzi e condirlo con il rosmarino, la buccia grattugiata del limone, l'anice stellato, l'aglio tagliato a metà e un goccio d'olio. Lasciar marinare in frigo preferibilmente una notte intera.
Scaldare un po' d'olio d'oliva in una padella, unire il pollo con tutta la marinatura e gli scalogni puliti . Rosolare da tutte le parti finché il pollo non avrà un colore dorato. Aggiungere il vino, il brodo e il succo del limone. Salare e pepare e aggiungere il cucchiaio di miele. Far cuocere a fuoco basso e con il coperchio per circa 40-50 minuti.

Pollo all'anice stellato

Deutsche Ecke

Sternanishähnchen - mit Rosmarin und Zitrone

Das Rezept stammt von einer Kulturveranstaltung, bei der ich früher mitgeholfen habe, das Büffet für bis zu 200 Personen vorzubereiten. Meist ist man als Helfer so beschäftigt, daß man nicht die Gelegenheit hat, alles zu probieren. Die Rezepte wurden allerdings damals in einem kleinen Kochbuch gesammelt, daß hier auf lokaler Ebene verkauft wurde. Ich habe das Buch letztens wieder rausgeholt und einige Rezepte nachgekocht, die ich damals nicht probieren konnte. Ich liebe den Geschmack vom Sternanis. In diesem Rezept dominiert er nicht, sonder gibt eine angenehm würzige Note. Man sollte dann auf jeden Fall auch ein Baguette bereithalten, um das Brot in die tolle Soße zu tunken ... die schmeckt nämlich ganz besonders gut.
Hier noch zwei andere ähnliche Rezepte mit viel leckerer Soße :-)

Lavendel-Thymian-Huhn
Orangen-Huhn

Zutaten für 2 Personen:
  • 2 Hühnerkeulen oder ein halbes Hähnchen (in Stücke)
  • 2 Zweige Rosmarin
  • 1 Zitrone
  • 3 Sternanis
  • 2 Knoblauchzehen
  • Olivenöl
  • 1 Glas Hühner- oder Gemüsebrühe
  • 1 Glas Weißwein
  • 4 Schalotten
  • 1 EL Honig
  • Salz und Pfeffer
Zubereitung: Das Huhn mit Rosmarin, abgeriebener Zitronenschale, Sternanis, geviertelten Knoblauchzehen und etwas Öl mischen und vorzugsweise eine ganze Nacht im Kühlschrank marinieren.
Etwas Olivenöl in einer hohen Pfanne erhitzen. Das Huhn samt Marinade und geschälten Schalotten von allen Seiten anbraten. Weißwein, Zitronensaft und Brühe dazugießen. Mit Honig, Salz und Pfeffer abschmecken. Bei schwacher Hitze zugedeckt ca. 40-50 Minuten einkochen.

Postato da Alex

38 commenti:

Pippi ha detto...

Alex.... questo pollo....quel sughetto..............svengoooooo!!!! che non intingo un pezzetto di pane dentro un sughetto simile ...sono mesi.....ma appena torno lo provo e magari lo cuocio al forno a legna.... e me ne faccio una scorpacciata!
un bacio
Pippi

Fiordilatte ha detto...

Questa ricetta me la segno! Ho scoperto da poco di apprezzare l'anice stellato grazie alla mia vicina che lo usa nei dolci. Ora l'ho ordinato e non vedo l'ora di usarlo anche sul salato :)

Ciboulette ha detto...

L'anice stelato, mi piace tanto il suo profumo e la sua forma, poi nei cibi magari non riesco ad apprezzarlo appieno per la sua dolcezza così marcata, ma è anche vero che non l'ho mai usato nel salato, e poi tu dici che non si sente tanto, sono curiosa perchè magari "partecipa" all'insieme dei sapori diversamente di come fa in un dolce.
Ho ricevuto finalemtne il libro sui polli e leuova, penso che passerò l'inverno a mangiare solo pollo :D

sciopina ha detto...

Verissimo quando si prepara per gli altri a volte non si sa neanche che sapore ha il piatto fatto!
Invitante come quegli scones di sotto..mhhhh

Federica ha detto...

Che piatto meraviglioso...sarà che adoro il pollo...complimenti...segnata da fare!

manu e silvia ha detto...

Gustoso e profumato, peccato che ci manchi proprio l'anice stellato...
un bacione

Elga ha detto...

Un piatto perfetto per la mia famiglia e per il prossimo autunno, che richiede tante coccole come una sana scarpetta!!

Maya ha detto...

Ma l'anice stellato si mette così com'è? non va inciso, non so, per la marinatura?Io non l'ho mai usato, ma ne sono molto incuriosita, soprattuto perchè il profumo mi piace, ma non ho la più pallida idea di come si usi...

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Pippi, io ho sgarrato!

*Fiordilatte, qui in Germania si usa molto, ma ammetto che è la prima volta che lo uso per il salato

*Ciboulette, al limite mettine solo una o due di stelle e vedi se ti piace. Comunque il pollo secondo me viene buonissimo anche senza anice stellato. Come è il libro?

*Sciopina, quella volta abbiamo preparato talmente tanta roba che era impossibile provare tutto

*Federica, fammi sapere poi

*Manu e Silvia, si trova difficilmente in Italia?

*Elga, secondo me è un piatto che piace molto anche ai bambini

*Maya, io due stelle le ho leggermente spezzettate con le mani, l'altra ce l'ho messa intera.

Ciao
Alex

nina ha detto...

stasera sono a cena dalla mia mammà, e grazie a te le è stato appena richiesto un pollo al tegame, come lo fai lei, al potacchio marchigiano....ciao musa di menù weekendiani. ;)

un abbraccio e della sabbia/tempo per te

astrofiammante ha detto...

finalmente una ricettina originale...qui mancava proprio...segnato e messo in lista di precedenza, buonissima domenica un bacio!

Simona ha detto...

Molto, molto carina questa ricetta. Anche a me piace molto l'anice stellato, ma non l'ho mai provato in un piatto salato.

lenny ha detto...

Mi piace l'anice stellato sia nel dolce che nel salato e l'abbinamento con il pollo voglio provarlo :))

Castagna e Albicocca ha detto...

Quando penso all'anice stellato, il primo pensiero è per il vin brulé (qui in Piemonte)...però perché non provare con il salato???
Castagna

JAJO ha detto...

L'anice stellato è bellissimo come forma, fantastico come profumo e scenografico al massimo... (io lo utilizzavo per fare i saponi). Ne immagino il sapore, unito al dolce del pollo....
:-D

Lydia ha detto...

Ancora una volta devo ammettere una mia grande pecca: mai usato l'anice stellato, non so neanche che sapore abbia.

P.S.
Nota l'ora del commento, sono le 5,20 e sono sveglia da mezz'ora.
Datemi una botta in testa, vi prego!!!!

hanna ha detto...

sternanis war bislang für mich gedanklich eher dem weihnachtlichen gebäck vorbehalten, die kleinen vorurteile, die man halt so hat.
warum aber nicht mal zu huhn? ich werde es probieren.

lenny ha detto...

Sono di nuovo qui per complimentarmi con il bellissimo header: i tuoi sono sempre meravigliosi, ma questo mi ha colpito più degli altri :))

Elisa ha detto...

è un modo diverso si gustare il pollo che proverò sicuramente!

mipi ha detto...

Das sieht absolut klasse aus. Ist zum Nachkochen vorgemerkt.

papavero di campo ha detto...

gli effetti speciali di alex!!
gli effetti speciali di Alex!!
-io lo sto cantilenando perché è così che l'ho pensata- :-)

un'anice stellata nel piatto e un pollo un miserello di pollo diventa piatto da principessine!

L'anice per sognare
il rosmarino per insaporire
il limone per digerire
che ne dici? :-))

Betta ha detto...

Ho appena scoperto il vostro blog e.... sono felicissima, anche se non ho ancora nachgemacht nulla..
sono una bolognese che vive ad Amburgo. Grazie per le meravigliose ricette
betta

Susina strega del tè ha detto...

Ottimo!!!! Ora vado a sbirciare anche le altre due!!

dada ha detto...

Ci stai proponendo un bouquet di profumi inebrianti e sono sicura che il pollo ci sta' benissimo. Ci apri sempre nuove porte :-). Buona domenica

Giò ha detto...

faccio spesso le padellate con il pollo, l'anice stellato ha un profumo che mi piace molto ma per ora mi sono limitata a usarlo negli infusi, sono molto curiosa di provarlo come in questa ricettuzza! pare addirittura che il mio negozietto di fiducia riesca a procurarmelo bio!(intendo l'anice )

Claudia ha detto...

ho dato una scorsa veloce...si fa per dire alle ricettuzze che mi sono persa, mi soffermo su questa perchè il pollo mi pace un mondo ma penso che così mi piacerà un mondo e provincia *
:D
baciuzzi
cla

Lisette ha detto...

uhmmm sembra deliziosissimo, provero' a farne una versione con seitan...

Genny ha detto...

ho comprato l'anice stellato rapita dal suo profumo e non sapevo che farne.la mia dieta prevede solo pollo..perfetto direi!!!

NIGHTFAIRY ha detto...

Copiato!ho giusto acquistato delle belle cosce di pollo :-p Buon inizio settimana!

Camomilla ha detto...

Alex lo proverò senz'altro, magari anche questa settimana perché sono certa che mi piacerà ed ho tutto l'occorrente in casa. Adoro le ricette di pollo come questa e, tra l'altro, l'anice stellato aspetta da troppo tempo nella mia dispensa di essere utilizzato!
Buona settimana :)

FrancescaV ha detto...

mi ispira molto questo pollo, nemmeno io come Lydia ho mai provato l'anice stellato, rimedierò con la tua ricetta :-) Buon lunedì!

Mimmi ha detto...

Un commento veloce veloce che non necessita una risposta (ti alleggerisco il lavoro ;-)): l'anice stellato finora l'ho sempre usato nelle decorazioni natalizie... Mi fa piacere sapere che si mangi pure :-D
Scherzi a parte, ne terró buon conto!!
Bacioni, Mik

Erborina ha detto...

ciao Alex,
si vede dalla foto che quel sughetto è proprio da scarpetta, gnam!
buona settimana :)

Saretta ha detto...

Vi alscio el coscette, posso però darmi alla scarpetta frenetica?!
Slurp!!!
baci

Onde99 ha detto...

L'immagine della "scarpetta" mi ha risvegliato i sensi... Già l'accostamento del pollo con l'anice stellato mi aveva colpito (è da un po' che medito su varie ricette con questa spezia, ma per ora sto solo esplorandone le potenzialità a livello teorico...), ma leggere del pane e vedere quel sughino dorato che occhieggia da sotto il pollo è stato colpo di fulmine... pietà, sono solo le 11.20!!!

Mariù ha detto...

Scaaaaar-peeeeet-taaaaaaa.... Suuuuu-ghiiii-noooo.... eccola, eccola la bavetta che arriva... acc!
Baci!
m.

Alex ha detto...

Che profumi, Alex!!! Il "povero" pollo ha trovato degna elaborazione!!!...l'anice stellato poi è buonissimo, ultimamente l'ho "cacciato" anche in un risotto!!!!

enza ha detto...

perfetto da provare con le nane.
tanto mi chiederanno come l'ho fatto...il pollo di alex!