venerdì 31 luglio 2009

Sfondi - Hintergründe

Stoffe

Spesso mi arrivano commenti del tipo "che bella tovaglia, dove l'hai presa?". Ogni volta sorrido perchè io di tovaglia ne ho sì e no solo due. E quindi oggi vi voglio parlare un po' degli sfondi che io uso per le mie foto. Bastano pochi accorgimenti per valorizzare un po' di più una foto di cibo e ora vi svelo a quali trucchi ricorro per procurarmi del materiale a poco prezzo o addirittura a costo zero. Non so se sono consigli un po' scontati, forse potranno però essere d'aiuto a qualcuno.

Sfondi: materiali

(Prima foto) Stoffe: come dicevo non ho mille tovaglie, uso invece degli scampoli di stoffa. Ho la fortuna di abitare vicino ad una fabbrica di tovaglie che vendeva gli scampoli rimanenti a peso (ora purtroppo non lo fa più). Poi ho chiesto in un negozio di stoffe per tende se avevano dei resti che altrimenti buttano o dei vecchi campioni che non usano più. E me li hanno dati. Potete provare anche a chiedere a qualche sarto o amica che cuce se ha dei pezzetti di stoffa che non usa più. Spesso basta davvero un pezzo di stoffa della dimensione di un tovagliolo, a volte basta anche meno. Anche all'Ikea nel reparto stoffe si trovano spesso delle offerte speciali. Ovviamente compro anche tovaglioli di carta con una fantasia carina che in foto sembrano di stoffa. L'importante è stirare la stoffa prima di fotografarla :-) Non esitate ad usare anche sciarpe, pashmine, copricuscini, lenzuola. Tanto nella foto non lo nota nessuno :-)

Collage
1. Mattonelle: la mia mattonella di ardesia è diventata il mio sfondo preferito. Dove l'ho presa? Sono andata in un centro fai da te e ho chiesto se potevo comprare qualche mattonella singola. È importante far capire al venditore che si è intenzionati a pagare. Poi dico sempre che mi servono per fotografare. E lì spesso il trucco funziona: ho quasi sempre beccato dei commessi simpatici che poi mi hanno regalato le mattonelle come campione. E così ho una mattonella di marmo, una bianca lucida, la lastra di ardesia e varie altre.

2. Sfondi di legno: stesso trucco delle mattonelle. Vado nel centro fai da te e vedo se ci sono dei pacchi di laminato o similparquet aperti. Basta un listone (di quelli ad incastro). Chiedo se li posso comprare singolarmente (perchè mi servono per fotografare!!) e in questo caso me li hanno SEMPRE regalati. Poi vado dal falegname addetto e mi faccio tagliare il listone in due. Con il sistema di incastro a clic posso riunire le due metà e ho una superficie abbastanza grande.

3. Carta da regalo e carta per scrapbooking: spesso si trovano dei rotoli di carta da regalo a buon prezzo. Ieri ad esempio ho trovato della carta colorata a pois e a quadratini che fanno molto "stile country". Altri cartoncini simpatici per fotografare sono quelli per lo scrapbooking. L'unico svantaggio è il formato relativamente piccolo. Ma sono double-face e hanno delle fantasie molto particolari.

4. Garze e tessuti non tessuti: nel reparto bricolage del centro fai da te ho trovato dei rotoli colorati di un tessuto non tessuto. Sembrano delle garze (non ho idea quale sia il termine esatto). Si vendono a metro e non costano molto. Anche una semplice garza bianca può essere di grande effetto.

5. Stuoiette: le classiche stuoiette di bambù e di materiali simili sono perfette per conferire alla foto uno stile rustico oppure asiatico. Si trovano anche all'Ikea.

6. Cartoncini colorati: beh, qui non c'è molto da dire. In cartoleria si trovano cartoncini di tutti i colori, alcuni anche strutturati. Basta scegliere i colori preferiti.

E poi un ultimo consiglio: frequentate i mercatini delle pulci e dell'antiquariato. Tazze, tazzine, piattini, posate, vecchi taglieri - si trova di tutto. L'importante è spendere poco e usare il tutto con un po' di fantasia. L'unico problema che ho: trovare lo spazio in casa dove tenere tutto!

Sfondi: esempi
Esempi/Beispiele:
1. Lastra di ardesia / Schieferplatte. 2. Tessuto non tessuto / Vliesstoff.
3. Listone di laminato / Laminatplatte. 4. Scampolo di stoffa / Stoffrest
5. Carta da regalo / Geschenkpapier 6. Cartoncino colorato / Buntes Papier

Deutsche Ecke

Oft fragt man mich in den Kommentaren zu meinen Fotos "Was für eine tolle Tischdecke, wo hast du sie gekauft?". Da muß ich immer etwas schmunzeln, denn ich besitze eigentlich nur zwei Tischdecken. Heute möchte ich also über die Hintergrunde sprechen, die ich für meine Fotos benutze und euch ein paar Tricks verraten, wie ich günstig oder sogar umsonst zu den verschiedenen Materialien komme. Vielleicht könnend diese Tipps, wenn sie auch ganz einfach sind, einigen nützlich sein

(Erstes Foto) Stoffe: wie gesagt, ich besitze kaum Tischdecken. Ich habe das Glück, in der Nähe eines Fabrikverkaufs für Tischdecken und andere Stoffe zu wohnen. Dort haben sie früher die Stoffreste nach Gewicht verkauft. Da habe ich mich regelrecht eingedeckt. Dann habe ich in einem Gardinenladen gefragt, ob sie Stoffreste haben, die sie sonst wegschmeißen. Da habe ich auch noch etwas bekommen. Man kann also einfach auch bei Schneidern nachfragen, oder bei Freundinnen, die gerne nähen, ob sie nicht ein paar Reste haben. Es reicht meist ein kleines Stück Stoff zum Fotografieren, mehr nicht. Auch bei Ikea in der Stoffabteilung findet man oft sehr günstige Angebote. Oder ich kaufe ganz normale Papierservietten mit einem schönen Muster, die auf Fotos dann wie Stoff aussehen. Wichtig ist, Stoff und Servietten immer zu bügeln. Als Stoffhintergrund benutze ich aber auch Schals, Pashminaschals, Kissenbezüge, Bettbezüge. Auf dem Foto merkt es dann eh keiner :-)

1. Fotocollage
1. Fliesen und Platten: meine Schieferplatte ist mittlerweile mein Lieblingshintergrund geworden. Wo ich sie her habe? Hier mein Trick: ich gehe zum Baumarkt und suche mir einzelne Platten aus, die dort lose rumliegen. Dann frage ich, ob man sie einzeln kaufen kann. Oft ist es mir passiert, daß nette Verkäufer sie mir als Muster geschenkt haben, sobald ich gesagt habe, daß ich sie zum Fotografieren brauche (das zieht immer!). Manchmal habe ich die Platten auch bezahlen müssen, aber die Kosten sind minimal. So habe ich eine Schieferplatte, eine weiße, glänzende Fliese, eine Marmorfliese und ein paar andere Platten.

2. Holzhintergründe: Gleicher Trick wie bei den Fliesen. Ich suche im Baumarkt nach offenen Paketen mit Laminatplatten (Klicklaminat), hole mir von jedem Muster eine Platte raus und frage die netten Verkäufer, ob sie sie einzeln verkaufen, da ich sie zum Fotografieren brauche (gaaaanz wichtig). Die Laminatplatten habe ich IMMER als Muster geschenkt bekommen. Dann lasse ich sie mir in der Mitte durchsägen. Mit der Klickmethode kann man dann die zwei Hälften zu einer großen Holzfläche verbinden.

3. Geschenkpapier und scrapbooking-Papier: Oft findent man Geschenkpapierrollen, die wirklich sehr günstig sind. Gestern habe ich zum Beispiel buntes Papier mit Punkten und Karos gefunden, das den Fotos einen tollen Country Style verleiht. Scrapbooking-Papier eignet sich auch ganz gut, wenn auch das Format etwas klein ist. Aber das Papier ist beidseitig gedruckt und man findet sehr schöne Muster.

4. Garzen und andere Vliesstoffe: In der Bastelabteilung des Baumarktes habe ich diese Garzestoffe gefunden. Ich weiß nicht, wie sie eigentlich heißen. Man findet sie bei den Bändern. Die gibt es in vielen Farben und Mustern und man kann sie cm-weise kaufen. Oft kann auch eine ganz einfache weiße Garze aus der Apotheke dem Foto einen tollen Stil verleihen.

5. Tischsets: Solche Tischsets aus Bambus und anderen Materialien eignen sich sehr gut, um dem Foto einen asiatischen oder rustikalen Touch zu verleihen.

6. Bunte Papierbögen: Die einfachste Methode, um ein Foto aufzupeppen. Findet man in allen Farben, strukturiert und gemustert. Und kosten nicht viel.

Ein letzter Tipp: Schaut euch auf Flohmärkten um. Da findet man zu ganz günstigen Preisen Teller, Tassen, Schälchen, altes Besteck, alte Schneidebretter. Wichtig ist es, wenig Geld dafür auszugeben und mit etwas Fantasie zu fotografieren. Das einzige Problem, das ich habe, ist Platz in der Wohnung für all das noch zu finden!

Postato da Alex

69 commenti:

LaGolosastra ha detto...

wow, ma sei un vulcano di idee... tutte da copiare!
Io invece nei miei seppur modesti tentativi di realizzare scatti decenti (sogno una reflex ma per ora devo accontentarmi della mia macchinininia digitalina piccina) ho acquistato un blocco di cartoncini di mille colori diversi (un paio di euro alla lidl) ma l'idea delle stoffette mi piace un sacco perché io le adoro e conservo tutti gli scampoletti!

Virginia ha detto...

Alex, che meraviglia questo post!!
Io devo ancora arrivare ai pezzi di parquet e alle mattonelle...per il resto ci siamo! Ikea grande fonte di meraviglie...
Utilizzo anche, per le piccole cose, le garze sterili da medicazione!
Per quanto riguarda le carte regalo, per me è importante che siano opache (o quasi), altrimenti la carta riflette.
Ultimamente, invece, ho fatto scorta di un po' di stovigliame della mamma (tipo il suo servizio d'argento...ehm) visto che lei è in vacanza...
Grazie per la tua generosità.

Aiuolik ha detto...

Sei un mito :-) Non farò mai foto belle come le tue (noi siamo molto più trattoria anche in quello, lo sai!) però qualche sfondo in più potrà apparire d'ora in poi :-)

Claudia ha detto...

ahahahahah, anch'io ho trovato un posto dove vendevano gli scampoli a poco, stoffe pregiate, di velluto di seta...ha chiuso!
:)
grazie per i tuoi consigli, mi mancano le mattonelle ;)

Claudia ha detto...

e mi scurdai i bacetti
***
cla

Virginia ha detto...

Ah, dimenticavo...tutto sto cerca-e-ricerca per poi utilizzare sfondi bianchi nel 90% dei casi...che disastro!
Perchè come hai detto bene, poi bisogna anche saperli usare. Se non si azzecca quello giusto, si rischia di perdere le caratteristiche del soggetto invece che valorizzarle.

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*La Golosastra, le stoffe sono utilissime, anche se bisogna stare attenti ad abbinare le fantasie al piatto. Una stoffa con una fantasia troppo irregolare può avere anche l'effetto contrario

*Virginia, hai ragione, gli sfondi devono essere preferibilmente opachi. Per questo la lastra di ardesia è perfetta. Ma la mattonella lucida bianca mi è stata spesso di grande aiuto per ottenere determinati effetti. E poi si, bisogna poi saper abbinare gli sfondi al piatto, altrimenti il troppo stroppia

*Aiuolik, tu mi hai visto all'opera con tutto quel materiale :-)))

*Claudia, ahahah. Saremo l'incubo dei negozi di stoffe! Baciuzz anche a te

Ciao
Alex

Sara ha detto...

Guardando le foto, in testa facevo come i bimbi con le figurine cel'ho cel'ho mi manca! A parte le mattonelle tutti gli altri aiutini sono già a disposizione, però come Virginia finisco per usare bianco o al massimo azzurro o grigio nella maggior parte dei casi!
Per chi non ci sa fare con gli sfondi, meglio puntare sui contenitori, i più low cost e neutri, scoperti da poco: i sottotorta, i vassoi in plastica di quando si acquista qualcosa in pasticceria o i meravigliosi bicchierini dalle forme geometriche più varie dentro i quali vengono venduti i mignon di gelato. Anche se è solo plastica spesso resiste ai lavaggi in lavastoviglie e a volte sono persino decorati in rilievo o a forellini.

JAJO ha detto...

Hahahahaha a paraveentaaaa !!! Le sai tutte !!!
Allora tutte quelle splendide composizioni sono... "una sòla" !!!! hahahahaha

P.s.: ma sei sicura che i commessi tedescotti ti regalino tutto perchè chiedi i materiali per fare fotografie ? Secondo me una bella influenza ce l'hanno gli occhi azzurri ! :-D
Un bacioneeeee

francesca ha detto...

Ciao e` un post utilissimo per chi comincia..
grazie francesca

evelyne ha detto...

bellissimo e utilissimo post... ho finalmente trovato un senso a tutto il mio maniacale accumulo di stoffe (e non ci avevo ancora pensato!!)... l'ardesia mi manca e devo dire che è geniale!!

Camomilla ha detto...

Alex sono preziosissime queste dritte, i cartoncini e le stoffe li uso già, ma le mattonelle... ora che ci penso ho un amico che le vende, quasi quasi sabato sera gli faccio un discorsino ;)
Buon fine settimana!

lamiacucina ha detto...

Toll, wie Du Dich um schöne Hintergründe bemühst. Die, neben einer perfekten Foto-Technik, machen offensichtlich die grosse Wirkung deiner schönen Fotos aus.

iLa ha detto...

Geniale! Ma sai che me lo ero chiesto anche io come fa ad avere sempre non solo piatti ma anche sfondi perfetti! Che si addicono al piatto!
Fai davvero un gran bel lavoro con questo blog. é un piacere seguirti!
iLa

Onde99 ha detto...

Alex, lo sai che mi sei davvero tanto utile? Io non sono brava a comporre le foto con garbo. combino sempre qualche pasticcio, vedi il mio post di oggi, dove il centrino sembra sghembo (sono molto astigmatica e spesso non mi accorgo che una cosa è storta finché non la vedo in foto). Già qualche idea in più per realizzare gli sfondi, diversa dal solito cartoncino, un po' impersonale, mi è preziosa... basta non scegliere stoffe con le righe!!!

Staximo ha detto...

Grazie per gli spunti, soprattutto quello dei listoni, anche se devono essere impegnativi come stivaggio.
Di stoffe ne ho alcune, mi propongo sempre di cercarne altre ma non mi do ma il tempo :o(
Però poi alla fine non ho mai tempo di "allestire" un set e utilizzo il legno dei mobili di casa (vedi Bakewell tart o il falso-caviale bianco :o) )

Saruk ha detto...

Proprio utile! Grazie grazie, ottimi consigli!

bllebll ha detto...

Grande!! Potresti provare anche con "fogli" di gomma (sempre brico), li avevo usati per fare la copertina del mio book! Secondo me l'effetto potrebbe essere molto interessante! Io li avevo trovati lisci oppure rigati. Grazie comunque per aver condiviso le tue idee!

Erborina ha detto...

furbetta!! ;) ...no,no, scherzo... io giro e giro cercando di trovare delle mattonelle, gli altri sfondi ce li ho :)))
buon weekend!!

Ciboulette ha detto...

Grandissima Alex! E generosa, davvero :))

Io da te cerco sempre di imparare, a partire dallo sguardo, da quello che vedo in una foto.

Non avrei mai pensato di chiedere mattonelle, e forse non ne avro' mai il coraggio, ma l'idea e' troppo bella!

Cartoncini..vuoi spaere una cosa? Da mesi uso lo stesso cartoncino bianco, le cartolerie vicino casa hanno tutti i colori ma non il bianco!! :-D
Dovro' importarlo da qualche viaggio!!! :P

Ti abbraccio forte :)

cobrizoperla ha detto...

grande!
segretamente speravo una dritta anche sull'ultimo punto: "L'unico problema che ho: trovare lo spazio in casa dove tenere tutto!"
non so voi, ma io a malapena riesco a trovare il tempo per fare la foto e poi tutto si accumula, si stratifica in attesa di operazioni colossali di riordino! ;-DD
ok, non ho scuse, sono disordinata.

Fra ha detto...

sei una grande questo post è da tenere presente da ora in poi soprattutto per i consigli dove trovare i materiali!
Un bacione e grazie e mille
fra

Fiordilatte ha detto...

Che bello vedere il retroscena delle tue foto. Anche io uso scampoli di stoffe (ringrazio che mia zia lavorava in tessitura), carta, legno ma alla fin fine ripiego spesso sullo stesso sfondo: il legno chiaro. Mi ci sono quasi affezionata. Adesso vorrei cambiare un po', fare un giro al brico o all'ikea ma dovrei anche comprarmi un nuovo armadio per stipare tutto!!

Morena ha detto...

eh eh..troppo forte...grazie delle dritte!!!ora so come fare...!!
sei stata gentilissima a svelarci i tuoi segretucci!!!ciao ciao!!

Steph ha detto...

Ich bin schon auf dem Weg in den Baumarkt ;o)
Vielen Dank für die tollen Tipps, ich werd garantiert einige davon umsetzen!

genny ha detto...

come magari hai intuito, ho cominciato anche io a fare così...non trovo le mattonelle, o meglio non ho ancora trovato chi me ne venda solo due:DDD , per le stoffe per ora ho saccheggiato ikea e per i fogli il cartolaio!:DDDma inutile...per ora le foto sono moooolto lontane dalle tue!:DD

astrofiammante ha detto...

utili consigli e molti già pensati, ma.... c'è un ma...è proprio l'ultima riga del tuo post che mi trova pienamente...ma nel vero senso del "pienamente" d'accordo!!
^_________^ mi serve un'altra stanzaaaaa ;-)))bacio e generosa come sempre.

Isafragola ha detto...

Grazie Alex, condividere i tuoi segreti è davvero bello da parte tua. Le mie foto sono sempre frettolose, ma farò tesoro per avere tutto a portata di mano e lontano dalle zampette del mio bambino, che di solito arriva a spostare il tavolino che uso come base!

puracucina ha detto...

Geniale, Alex!!!
All'Ikea ormai meglio limitarmi a 2 visite all'anno, per non rimanere in bancarotta. Sono capace di riempire tutto il bagaglio e i retro sedili con stovoglie, pentolame e Co in un giro! ;o)
Al brico, però, non sono ancora arrivata e sarà la mia prossima meta.

Grazie dei nuovi trucchetti che ci hai dato, proverò a metterli in pratica. Anche se non so se arriverò mai a fare delle foto così belle come le tue, ci vuole il talento!

puracucina ha detto...

Geniale, Alex!!!
All'Ikea ormai meglio limitarmi a 2 visite all'anno, per non rimanere in bancarotta. Sono capace di riempire tutto il bagaglio e i retro sedili con stovoglie, pentolame e Co in un giro! ;o)
Al brico, però, non sono ancora arrivata e sarà la mia prossima meta.

Grazie dei nuovi trucchetti che ci hai dato, proverò a metterli in pratica. Anche se non so se arriverò mai a fare delle foto così belle come le tue, ci vuole il talento!

Diletta ha detto...

Ciao Alex! grazie per le idee...anche io piano piano mi sot attrezzando! Piu' o meno ho tutto, l'unica cosa che non ho iniziato a fare e' andare in giro per mercatini...solo perche' non e' ancora capitata l'occasione.
Un sorriso attrezzato,
D.

PS. Forse non hai ancora visto, pero' mi interessa sapere a quanti grammi piu' o meno corrispondono i 5 fogli di gelatina per la tua mousse di rucola. Qui i fogli sono diversi da quelli che uso in italy.
Grazie!

Barbara ha detto...

Wow, da sind ja tolle Ideen und Tipps dabei!

Da habe ich's mit meiner Wiese einfach... ;-)

anna ha detto...

Rido mentre leggo il post...pensa che l'altro giorno ho perso una giornata intera per sistemare l'armadio dove ho tutto ciò che mi serve per le mie foto. Ho tantissimi scampoli di stoffe, un sacco di cocci singoli, bicchieri tazze e piatti...fortunatamente anche io uso molto materiale di recupero, vado ai mercatini e ho la mamma che mi rifornisce di buon materiale. Adesso non posso più portare niente in casa ho troppa roba. Il mio uomo mi ha detto che se porto in casa un altro oggetto o libro di cucina esco io...a ragione purtroppo! Se mi butta fuori casa mi ospiti, me e le miei cianfrusaglie? :D Bacioni

Fico e Uva ha detto...

Le mattonelle sono un'idea alla quale non avevamo mai pensato!!! Grande Alex! Ci siamo innamorati di tutte le tue variopinte stoffine! Continua così che le tue foto sono meravigliose.
Un bacione Fico&Uva

Mimmi ha detto...

Magari bastasse uno sfondo a fare la belllezza della fotografia. Com'é che le tue sono belle anche senza?
Grazie comunque per le dritte!
Bacioni, Mik

Nirvana77 ha detto...

ma che brava sei???!!!???


mitica!!!

ciaoo

Fedra

Anonimo ha detto...

sei davvero una persona generosa. grazie.
maria grazia

spighetta ha detto...

Bellissimi i tuoi trucchetti ad alcuni confesso non avevo mai pensato. A dire il vero ho poco tempo per allestire il "set fotografico" quando ho i minuti contati...Comunque proverò a prendere qualche spunto ;D

Gallinavecchia ha detto...

Alle lenzuola ci ero arrivata anche io (foto della torta di ciliegie e mandorle di qualche giorno fa... fatta sopra al copripiumino Ikea della picci!) ma vedo che è solo la punta dell'iceberg!
Che dire? Sei spettacolare!

baci :)

maricler ha detto...

Che bel post Alex. Grazie! Non avevo mai pensto al laminato, ma sei un gggenio!

Arietta ha detto...

Questo post è fantastico! Mi hai dato una grandissima idea soprattutto per quanto riguarda i listelli da parquet :-))Tra l'altro dobbiamo iniziare a breve a ristrutturare casa, quindi bazzicheremo non poco tra i vari brico-center :-P Devo solo tirar fuori la faccia tosta!

Mi sento di ringraziarti di cuore perchè questo post è un atto di grossa generosità: non so quante foodblogger al tuo livello lo avrebbero fatto! Spesso è molto più semplice "rimanere nel vago" e mantenere un alone di mistero... Grazie, Alex!

papavero di campo ha detto...

alex geniale e generosa ragazza che condivide segreti!
sì le idee sono tante per gli sfondi scialli, cartelline rigide colorate, pagine di libro, illustrazioni patinate,
la mattonella d'ardesia è splendida, qualche tempo fa ho fregato da una pavimentazione sconnessa un bel mattone di cotto in un paese fantasma e disabitato con l'idea di farne la stessa cosa, anche piastrelle da bagno vanno bene..ma gli scampoli di stoffa sono uno sballo a portata di mano e di tasca!
una volta creato il contesto però ci vuole un'altra genialità e qui scatta per noi tutte l'impronta dell'unicità, il nostro occhio fotografico, il nostr quid personale e tu cara e bellissima fanciulla (finalmente ho visto uno squarcio d'una tua immagine, ci voleva quel paiolo di facebook!!)sei molto dotata di occhio e di stile,
infine grazie della condivisione dei suggerimenti!
un bacio!

@nn@ ha detto...

buoni propositi per settembre: andare al brico a far gli occhi dolci al commesso come fa Alex ...e poi fare le foto uguali uguali a come le fa Alex! (ahahah ...magaaaaaariiiii!!!!!!!!!;D)

a parte tutto, Alex, grazie per i suggerimenti! ...però anche con gli stessi sfondi ma SENZA la luce MERAVIGLIOSA dei tuoi scatti il risultato è DECISAMENTE diverso:/

:*

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Post utilissimo! Ho un desiderio impellente di possedere una mattonella di ardesia ...
E hai dimenticato un elemento indispensabile :-) il tuo innato buon gusto nel creare il suggetivo quandro d'insieme!!!
Baciiii

sciopina ha detto...

io lo dico sempre che sei un genio. Quando scriverai il primo libro di cucina con relative foto fatte da te?
nn vedo l'ora

Wella ha detto...

Alex, sei stupenda. Trovo meraviglioso il tuo modo di dividere con noi i tuoi segreti del mestiere. Felice di imparare da te. Grazie. Wella

lenny ha detto...

Grande Alex: un post esplicativo perfetto!
Qualche tuo trucco lo avevo intuito, seguendoti con assiduità, ma leggere i retroscena nel dettaglio è tutt'altra cosa.
Certo si deve saper fotografare (e non è da tutti ahimè!), ma i tuoi consigli possono aiutare a migliorare.
Grazie :))

Mariluna ha detto...

ciao Alex...sono accasata in Calabria ed eccomi a ripescare i tuoi post lasciati indietro...magnifico quel girasole, hai dato davvero un'immagine stupenda di colore e vita di un fiore che adoro e poi ricette estive e molto facili come la mousse e la crema di peperoni...foto stupende doppertutto nel tuo blog ma queste ultime...a proposito ho rivevuto le minicards della MOO...magnifiche!!!
Poi volevo rigraziarti per il tuo messagio nel mio blog..grazie e poi questo post per i tuoi consigli e espedienti curiosi per le nostre foto che in parte uso anch'io ma ora vado a saccheggiare i negozi fai da te ( non ci avevo pensato)....per le tazzine e roba del genere...non so' più dove metterli hihihihi!!!!!

un 'abbraccio grande!

NIGHTFAIRY ha detto...

Ottimi suggerimenti! :) le tue foto sono sempre bellissime!

brii ha detto...

buon giornoooo
bellissimo utlisssimo questo post.
proverò...ma so già..che
sarà tardi, e ormai sarà troppo buio
saranno già a tavola reclamando per la cena
non troverò la matonella giusta perchè non so dove l'ho messa
avrò la digi scarica
mentre sto cercando la stoffa perfetta qualche gatto si sarà già sbaffato la panna ( o qualsiasi altra cosa commestibile!)
mentre corro con il piatto inmano cercano l'angolo giusto, inciamperò e il piatto cade oltre la ringhiera della terrazza..
sigh!

che dici??
mi guardo e godo delle tue splendide foto!
è decisamente meglio!
un fortissimo abbraccio, alex!
baciusssss

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Sara, bella idea quella dei contenitori. Devo vedere se alcune cose le trovo anche qui in Germania

*Jajo, tutto show, che te credi :-)))
Essere una donna forse aiuta per questo trucchetto. Finora ho beccato sempre commessi uomini. Devo ancora vedere se funziona anche con le donne :-)))

*Francesca, mi fa piacere

*Evelyne, l'ardesia è fantastica perchè non riflette e a seconda dell'incidenza della luce cambia colore. Dal grigio-nero al bluastro.

*Camomilla, ottima conoscenza!!

*La mia cucina, es ist nicht immer leicht den richtigen Hintergrund zu finden und in letzter Zeit mag ich sehr Fotos auf weißem Hintergrund. Aber man kann schon Einiges machen

*Ila, grazie. Lo sfondo può dare un'impronta tutta particolare alla foto. Non bisogna però dimenticare il soggetto.

*Onde, anche a me succede spesso di non accorgermi che qualcosa è storto mentre scatto la foto. E quando cerco di concentrarmi sulle simmetrie combino grandi pasticci. A meno che non abbia una botta di fortuna :-))

*Staximo, tu hai una splendida luce in casa, quindi puoi usare i mobili. Da me la luce non è ottimale e devo uscire sempre sul balcone. I listoni non sono eccessivamente ingombranti. Li tengo in verticale dietro alla scrivania. Lo stivaggio delle mattonelle è più complicato :-))

*Saruk, :-)

*Bllebll, fogli di gomma? Non ci ho mai fatto caso, devo andare alla ricerca

*Erborina, figurati se tu con il tuo charme non riesci a farti dare qualche mattonella da un commesso :-))

*Ciboulette, buttati!!!! Vedrai che quando uscirai dal negozio con la tua mattonella sotto il braccio sarai orgogliosissima :-)))) Ma come non hanno dei cartoncini bianchi? E chiedere in qualche tipografia? Oppure in un negozio di carta da parati? Ahhhhh, ancora non ci avevo pensato alla carta da parati!!!! Altra idea :-)))

*Cobriza, io metto quasi tutto nel mio studio che è ormai diventato più un magazzino che uno spazio di lavoro.

*Fra, lo spero che i consigli possano essere utili

*Fiordilatte, poi col tempo ognuno ha le sue preferenze per gli sfondi. Io ultimamente mi sono stufata di quelli eccessivamente colorati e amo gli sfondi bianchi o tendenti all'azzurrino. Poi, a seconda del soggetto, mi piace il legno.

*Morena, figurati :-)

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Steph, freut mich. Lass mich wissen, ob du auch erfolgreich im Baumarkt warst

*Genny, le tue foto sono molto belle, altroché! Allora chiedi direttamente se te le regalano. I negozi hanno sempre qualche campione. Devi solo beccare il commesso generoso

*Astrofiammante, e oltre che grande deve essere anche luminosa la nuova stanza! Così l'allestimento per la foto rimane sempre lì senza dover smontare e rimontare tutto ogni volta

*Isafragola, anche se trovo deliziose le foto in cui si vede qualche manina cicciottella :-)

*Puracucina, credo che l'Ikea sia per noi il paese delle meraviglie.

*Diletta, 6 fogli di gelatina equivalgono ad una bustina da 9 grammi. Ora però non so se i fogli che ho preso qui in Germania sono diversi da quelli italiani!!

*Barbara, deine Wiese ist wunderbar! Leider habe ich keinen Garten

*Anna, tu e le tue cianfrusaglie sarete le benvenute!

*Fico e Uva, le stoffe le uso poco. A volte le fantasie sono troppo vistose. Dipende molto dal piatto che si vuole fotografare

*Mimmi, smackete! Ora ti scrivo ehhh

*Fedra, grassssie!

*Maria Grazia, ma figurati. È naturale

*Spighetta, basta infilare una stoffetta o un cartoncino sotto il piatto, non ci vuole molto tempo :-)

*Gallinavecchia, beh fantastico! Io il lenzuolo ancora non l'ho usato, ma manca poco

*Maricler, non tutti i tipi di laminato vanno bene. A me piacciono quelli dal look anticato, ma non sempre è facile trovarli. Quelli troppo perfetti non li uso mai

*Arietta, beh dopo la ristrutturazione sarai attrezzatissima! Non vedo perchè dovrei tenermi i miei "segretucci". I mezzi sono sempre gli stessi, poi ognuno di noi sviluppa il suo proprio stile. Anche io ho "scopiazzato" le idee osservando le foto degli altri. La maga delle garze è ad esempio la Tartine Gourmande che le usa con grande maestria

*Papavero caro, mi hai vista su FB? E tu sei iscritta? Sarebbe bello leggerti anche li

*Anna, vedrai che anche tu sai catturare la luce migliore :-) Buon divertimento al brico

*Twostella, l'ardesia la raccomando a tutti! Sai, non è che ci penso molto alla foto prima di farla. A volte la composizione vien da se. Che poi non è che creo un allestimento molto sofisticato, faccio soprattutto macro. A volte vorrei fotografare di più la tavola imbandita, ma la luce nella mia sala da pranzo è pessima e sul balcone ho solo un piccolo tavolino.

*Sciopina, magariiiiiiii!

*Wella, grazie a te. Ma mi sembra una cosa ovvia condividerlo con voi

*Lenny, a volte basta solo un piccolo accorgimento. Spero che questi consigli possano essere utili

*Mariluna, ti invidio un po' per l'aria di casa e vacanza che stai respirando. Goditi tutta la vacanza. Sono contenta che ti siano piaciute le moo cards. Buon proseguimento!

Buon weekend a tutti
Alex

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Night, grazie cara

*Brii, sei un portento cara Brii. E le tue foto vanno benissimo così proprio per questo :-)
Baciuzz anche a te

Alex

Milla ha detto...

Grazie un sacco di idee da riciclare!

mika ha detto...

Ero arrivata allo scrapbooking, ma alle mattonelle proprio no...

SiLviA ha detto...

alex! sei troppo avanti! e io che pensavo che avessi un tavolone di legno consumato dall'uso degli anni... allora devi andare alla coop bau in Svizzera: è un faidate bellissimo dove paaserei le giornate, ce ne sono anche vicino a casa di tua sorella: uno Wettingen e un altro a Siggenthal! ciao, a presto! Silvia

dada ha detto...

Grazie Alex, sei un tesoro luccicante :-) Per quanto riguarda il parquet e le mattonelle penso che mi prenderanno per matta (e già ci sono vicina), comunque è un'ottima idea, non ci avevo pensato

Anonimo ha detto...

Ciao, io sono una delle lettrici che vi leggono sempre, ma che quasi mai lasciano commenti... questa volta però non posso non farlo!
Più passa il tempo e più il blog diventa speciale!
Sto prendendo un sacco di ispirazione dalle tue foto e dalle tue idee sempre originali.
che dire, grazie Alex!
Valentina.

Elga ha detto...

Ciao cara! Che voglia che avevo di tornare e leggerti:) Ho guardato un pò tutto e apprezzo questo post utilissimo! Ti abbraccio forte

Gianluca ha detto...

Sei un genio!!!!! Davvero ottimi trucchi!!!!
Il mio problema oltre a dove poter tenere tutto l'occorente è che le foto le faccio sempre all'ultimo minuto prima di mangiare, Gianluca già sbuffa così t'immagini se allestissi anche un set fotografico... Però che bello!!!! Hai davvero mille idee!!!!
un bacione giulia

Eva ha detto...

Vielen, vielen Dank für die tollen Tipps...wenn ich jetzt noch so gut fotographieren könnte wie du, wäre alles geritzt! ;-)

il ramaiolo ha detto...

Ciao bravissima !! io più o meno utilizzo i tuoi stessi trucchi anche se con meno fantasia... mi ripeto molto spesso!
Concordo in pieno che iL VERO grande problema è lo spazio!!! Mannaggia, vorrei tanto una grande cucina con una credenza solo per le mie cosine di recupero per fotografare le mie produzioni!! prima o poi i sogni si avvereranno... A presto e ancora complimenti!! Ciao!!

Imma ha detto...

GRazie mille per tutte queste idee. Il problema che ancora ho e' riuscire a creare l'effetto luce adatto!!! qualche consiglio a riguardo? ciao

Buntköchin ha detto...

Dieses Platzproblem kenne ich gut. Ich wünsche mir ein riesige Atelier für ganz viel Fotoutensilien, aber bis jetzt hat es mir noch keiner geschenkt.

giucat ha detto...

Alex sei un pozzo di idee! Post davvero interessante! Sei fantastica :) Cat

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Imma, eh, la luce è il fattore più importante e senza quella anche gli sfondi più belli non servono a nulla.
Io fotografo quasi esclusivamente con la luce naturale. Ho un tavolino sul balcone e faccio tutti i miei scatti lì perchè la mia casa non ha una luce ideale.
Devi evitare di fotografare alla luce diretta del sole, altrimenti le ombre e i contrasti sono troppo forti. La luce ideale per me c'è quando è coperto. D'inverno uso delle lampade, ma l'effetto non mi soddisfa al 100%.

Eli ha detto...

Alex grazie davvero per aver condiviso tutti questi trucchetti :)

Di scampoli di stoffa ne ho a centinaia, visto che lavoro in una ditta tessile, niente di più facile!
Ne sto accumulando talmente tanti che non so più dove metterli...
Però alle mattonelle a al legno non ci avevo ancora pensato.

(Ti seguo sempre ma non commento mai, sei bravissima!!)

vaniglia ha detto...

anche io ho lo stesso problema (dove mettere il tutto): ma la mia intenzione più prossima (o meglio nel cassetto dei desideri da aprire il prima possibile) è di progettarmi la cucina COME DICO IO (basta progettare solo quelle degli altri, oltretutto è il mio ambiente preferito, manco a dirlo!), e partire proprio dagli scomparti megalomani per teglie e VARII complementi di arredo...
poi un'altra cosa che mi sono ritrovata a fare è comprare tutto spaiato! ovvero una di una tazza, uno di un piatto (massimo 2!), una di una tovaglietta....(se penso poi alla carta di riso che è andata persa con l'ultimo trasloco rabbrividisco!)...
grazie per tutti i consigli che ci stai dando, sei impagabile, e poi è così bello vedere come "ci arrangiamo"!!!!
un bacio

vaniglia ha detto...

p.s. la lezione sulla luce quando ce la fai??? io ne ho bisogno come l'aria (dato che a casa mia la luce scarseggia, per non parlare delle pereti bianche e liscie! :P)