domenica 1 febbraio 2009

Confettura di banane, vaniglia e succo d'arancia

Marmellata di banane, vaniglia e succo d'arancia

Mi erano finite tutte le marmellate fatte l'estate scorsa e da brava foodblogger mi scocciava comprarne. Ho tirato fuori il libro di Christine Ferber, la regina delle marmellate di cui vi avevo raccontato dopo il mio viaggetto in Alsazia. Le marmellate del suo libro sono divise per stagioni, davvero una bella cosa. E ho scelto questa. Ma mi sono fatta un po' spaventare dal suo metodo di cottura (ne parla Sigrid proprio nel suo ultimo post) perchè 800 grammi di zucchero per 700 grammi di banane mature mi sono sembrati eccessivi e avevo paura di ottenere una confettura troppo dolce. Ho fatto di testa mia, adottando il metodo veloce e frullando le banane fin dall'inizio.
Se volete provare il metodo Ferber, non dovete fare altro che mischiare tutti gli ingredienti (800 gr di zucchero anziché 350 gr e ovviamente niente pectina) portare ad ebollizione e togliere dal fuoco. Lasciare raffreddare e far riposare al fresco per una notte. Il giorno dopo, riportare ad ebollizione e cuocere per circa 10 minuti. Frullare ed invasare.
Il sapore di questa confettura è una COCCOLA, giuro! Mi piace da morire ed é già finita tra i preferiti del 2009! Se vi piace il sapore delle banane, vi prego, provatela. Ne rimarrete estasiati.

Ingredienti per 4 vasetti circa
  • 1 kg di banane (700 gr netti)
  • ca. 6 arance (300 gr di succo)
  • 350 gr di zucchero
  • 1 bustina di pectina 3:1*
  • succo di 1 limone
  • la buccia grattugiata di 1 arancia piccola non trattata
  • 2 baccelli di vaniglia
*A quanto pare il fruttapec non è indicato per le banane. Io con l'equivalente tedesco non ho avuto problemi. Leggete però attentamente le indicazioni sulla confezione e, in caso di dubbio, usate il metodo Ferber senza pectina.

Preparazione: sbucciare le banane e tagliarle a rondelle. Spremere le arance e ricavarne 300 gr di succo. Incidere in lungo i baccelli di vaniglia ed estrarne i semini con l'aiuto del coltello. Unire banane, succo d'arancia, succo di limone, buccia d'arancia grattugiata e vaniglia e frullare brevemente con il minipimer. Versare il tutto in una pentola capiente, aggiungere lo zucchero ed il gelificante. Portare ad ebollizione e cuocere per il tempo indicato sulla confezione (solitamente 5 minuti). Invasare nei vasetti precedentemente sterilizzati.

Marmellata di banane, vaniglia e succo d'arancia


Deutsche Ecke

Bananenkonfitüre mit Vanille und Orangensaft


Die Zutaten dieser Konfitüre habe ich mir bei Christine Ferber, der elsässischen Marmeladenkönigin, abgeschaut. Allerdings habe ich nicht Ihre Methode angewandt, die 800 g Zucker vorsieht. Der Geschmack ist göttlich, richtiges Comfort-food! Wer den Bananegeschmack mag, sollte sie unbedingt ausprobieren.

Zutaten für ca. 4 Gläschen
  • 1 kg Bananen (700 g ohne Schale)
  • ca. 6 Orangen (300 g Saft)
  • 350 g Gelierzucker 3:1
  • geriebene Schale einer kleinen unbehandelten Orange
  • Saft einer Zitrone
  • 2 Vanilleschoten
Zubereitung: Die Bananen schälen und in Scheiben schneiden. Die Orangen pressen. Die Vanilleschoten längs einschneiden und das Mark herauskratzen. Bananen, Orangensaft, Zitronensaft, Vanillemark und geriebene Orangenschale in einen Topf geben und alles kurz mit dem Stabmixer durchpürieren. Das Gelierzucker untermischen, zum Kochen bringen nach Packungsanweisung (ca. 5 Minuten) köcheln lassen. In sterilisierte Gläser heiss abfüllen.

Quelle/Fonte: "Mes confitures", Christine Ferber, Payot

Postato da Alex

75 commenti:

Adrenalina ha detto...

Meraviglia!!! La faccio la faccio la faccio!!! E quel cucchiaino li? Stupendooooooooooooo!!
bacioni

Susina strega del tè ha detto...

Seconda!
Ho lanciato una raccolta a tema insalate, mi farebbe piacere la vostra partecipazione!! baci!
^_^

Carolina ha detto...

Non so cosa scrivere... Nel senso che questa marmellata mi ha lasciata davvero senza parole (per non parlare delle foto...). E' la prima volta che ne sento parlare, ma mi ha colpita talmente tanto che la rifarò quanto prima. Poi, mi devo assolutamente procurare quel libro!
Bravissimissime!
A presto!

Marilena ha detto...

Meravigliosa!!!
Tutti i frutti avrei pensato per una confettura, tranne la banana. Sono rimasta decisamente, piacevolmente stupita.
Sono davvero curiosa di provarla.
Complimenti.
Buona giornata

Castagna e Albicocca ha detto...

Confettura di bananeeeee? MAI ASSAGGIATA!! Ma nemmeno mai sentita!!!
Cmq la curiosità è troppa....dovrò provarla...
Me la appunto subito!
Buona domenica,
ottima ricetta come sempre!!!

Castagna

Erborina ha detto...

Le marmellate della Ferber sono il top del top!! questa te la copio ;)

Lydia ha detto...

Sai che mi ero sempre chiesta come potesse essere una confettura di banane e non avevo mai provato a farla?
Devo provarla assolutamente,ha proprio un aspetto invitante e voto per la tua versione meno zuccherina

lenny ha detto...

Mia sorella adora le banane e sono certa che farebbe follie per questa confettura: archivio la ricetta e mi riprometto di provarla per farle una bella sorpresa.
Se poi è della Ferber, ancor ameglio!!!
Grazie Alex

manu e silvia ha detto...

che idea originale! noi adoriamo le banane e l'idea di farci una confettura..ci piace davvero!!!
un bacione

Snooky doodle ha detto...

non avevo mai sentito di marmellata fatta con banane , che novita' :) sembra squisita! sei bravissima questa la provo sara buonissima.

Elga ha detto...

Ma che scherzi?! Manco lo devi chiedee di provara..domani vado a comprare un Kg di banane e le tengo nascoste ai miei figli, sennò addio confettura coccola!
Bellissima luce nelle foto, un bacione

Elisa ha detto...

Il libro di Christine Ferber mi incuriosisce moltissimo ma soprattutto trovo che questa marmellata sia straordinaria: non avevo mai pensato di usare la banana per le marmellate, anche se mi capita di usare questo frutto nei dolci!

Virginia ha detto...

Io non sono una grande amante delle banane, ma con una foto così, non posso che farmi tentare!!!

Jelly ha detto...

Che bella idea! DEVO provare al più presto!!!
Non ho mia sentito parlare del fruttapec 3:1...io ho il 2:1. Pensi possa andare bene lo stesso (usando 500 g di zucchero) o potrebbe diventare troppo dolce? Non resisto...io provo!

astrofiammante ha detto...

certo se ce ne parli così convinta e
ce la consigli col cuore...non possiamo non farla, mi sembra quasi sentirne la morbidezza...baci!
dieta work in progress !!!

SiLviA ha detto...

ha un aspetto meraviglioso! Non ho mai provato la marmellata alla banana! Credo che prima o poi la farò! Le foto sono eccezionali come sempre, buona domenica! Silvia

sandra ha detto...

Slurposissimaaaaaaaa!!

Bella questa idea della banana in confettura!
me gusta me gusta!
P.s. come adrenalina amo da morire il cucchiainoooooo.
bacioni

VerA ha detto...

Stavo giusto pensando di fare una marmellata coccolosa ;) Baci

Danda ha detto...

questa la proverò senz'altro. Per qualche oscura ragione pensavo che le banane in cottura diventassero scure, questa marmellata invece ha un bellissimo colore.
Un abbraccio

Azabel ha detto...

La marmellata di banane è una di quelle cose che mi ha sempre incuriosito ma non ho mai osato fare... sembra veramente deliziosa però! (ma tanto chemmefrega, a me le marmellatepiù che mangiarle piace farle :)

Marina ha detto...

Mi ricorda il gelato alla banana, mio gusto-frutta preferito. Da provare assolutamente, che idea originale!

Nina ha detto...

Oh, Christine Ferbeeeeer! Banaaaaanen! Göttlich. Vielleicht koche ich demnächst tatsächlich mal die erste Marmelade meines Lebens.
Mussten die Bananen weg? ;-)

nina ha detto...

che dolcezza golosa che voglia ne ho! domattina si riparte e sarebbe ottimo energizzante per affrontar il viaggio...Un bacio

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Non ho mai pensato di preparare una confettura di banane, ma questa è speciale con arance e vaniglia ... Super! Buona settimana
p.s. adoro il tuo asse di legno!

anna ha detto...

La tua marmellata per un sacchettino delle miei lingue di gatto....cosa ne pensi di questo scambio? Ma il fantastico libro c'è anche in versione italiana?
bacioni

comidademama ha detto...

Le luci sono meravigliose. Come hai fatto a non far diventare di colore cadaverico le banane, che mi si ossidano alla stessa velocità in cui mi si smagliano le calze di nylon. Un secondo netto.
sei un mito!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Grazie a tutti :-)

*Jelly, si, io proverei con il fruttapec 2:1. Oppure riduci le dosi di zucchero e pectina e ti sbrighi a finire la confetture ... tanto è così buona che non dura a lungo :-)

*Danda, benrivista :-)) Credo che il succo di limone e d'arancia aiutino a mantenere il colore delle banane

*Nina, nein ich habe sie extra dafür gekauft :-) Habe sonst nie Bananen im Haus. Es sollten aber schön reife sein

*Anna, per lo scambio ci sto :-)) Il libro c'è solo in francese, credo. In italiano no di sicuro. Forse in inglese, ma non ho fatto ricerche a riguardo

*Comida, la luce è quella naturale, foto fatta sul balcone. Ancora non riesco ad usarle per benino le luci comprate. Devo comprarmi dei treppiedi per avvitarcele sopra. Come dicevo a Danda, il succo di limone e d'arancia hanno probabilmente un potere antiossidante. Il colore è rimasto invariato fino a oggi :-)

Ciao
Alex

Eva ha detto...

Was 'Göttliches' wird natürlich probiert und da ich den Bananengeschmack sehr mag, natürlich erst recht!:-) - 800g Zucker?? Das wär' mir auch ein bisschen viel gewesen!

Nicoletta ha detto...

Per un secondo mi sono detta: le banane! Questa golosità la posso fare anch'io... poi ho letto la lista degli ingredienti... e subito l'entusiasmo si è afflosciato! E dove le trovo le arance in Nepal???????
Baci Niki

Vanessa ha detto...

sei il mio mito!!!!la marmellta di banane davvero non l'ho mai vista! e chissà che figura farò con il mio amoruccio lui è peggio delle scimmie...fin da quando era bambino ha sempre mangiato 2 banane al gg una a preanzo e una a cena....e non si sgarra eh!!!questa confettura la voglio provare di sicuro!!!!!

Onde99 ha detto...

Premesso che mi piacciono molto le banane, ma non le cose al gusto di banana, questa confettura però mi incuriosisce... Secondo te come potrei realizzarla usando il tuo metodo (che mi sembra più affidabile di quello del ricettario, in quello c'è troppo zucchero), ma senza fruttapec, che non gradisco?

peasepudding ha detto...

Sounds delicious, I've never seen a jam made from bananas and a great base for other desserts perhaps. I will certainly try this, thanks.

fedeccino ha detto...

... credo ci siano forti chances che io faccia fuori l'intero barattolo a cucchiaiate.
Bellissimo pane !
A presto :)
Federica

sweetcook ha detto...

Anch'io ho voglia di coccole:))) e ovviamente di assaggiare questa confettura;)

Aiuolik ha detto...

Good news!!!!!! Ci si vede a Marzo ;-)

YUPPIEEEEE
Aiuolik

Saretta ha detto...

Sei tu la regina delle marmellate!Eccezionale questa!
bacioni

Ady ha detto...

Ma lo sai che ho comprato il libro quest'estate proprio quando tu sei stata in Alsazia e ancora non faccio una mrmellato, volevo provare per prima quella di ananas, ma adesso mi sa che dò la priorità a questa, tu hai mai provato con il metodo Ferber?
Immagino il profumo della vaniglia!
;-) Buona settimana un bacio

LaWoodstock ha detto...

Io non amo le banane, lo ammetto, ma avevo in casa delle banane che presto presto sarebbero marcite e così... L'ho fatta, ho un buonissimo profumo in giro per casa e credo che mi piacerà molto! Ovviamente la mia è venuta un po' scura... :(

Mariù ha detto...

Non ho mai fatto una marmellata in vita mia ma questa la provo, promesso.
Baci!!

Lisa ha detto...

Spettacolare! Complimenti, deve esser buonissima!!!!

Dolcienonsolo ha detto...

Dev'essere d'un buono incredibile!

claudia ha detto...

la confettura di banane mi manca sia come esperimento sia come esperienza gusto-olfattiva! eccezionale! proverò senza dubbio la versione che avete seguito voi, sia per il tempo, sempre troppo poco, sia per la quantità di zucchero.. siamo in inverno sì ma vestiti però!
ciaoooo!

claudia ha detto...

... dimenticavo, e quel pane che sbuca?? delizioso!

Arietta ha detto...

che meravigliosa goduria!! le banane devono risultare veramente ingentilite dalla vaniglia..e il dolce spezzato dal succo agrumato...non oso pensare quanto sia buona per timore di esserne sopraffatta!
tutte le volte riesci a farmi conoscere cose nuove, ci credi?
ps. potresti dirmi per favore se il libro della faber si trova tradotto in italiano? grazie!

Arietta ha detto...

ovviamente nella fretta ho toppato il nome, sorry! :(

Fra ha detto...

Mamma mia che squisitezza, così cremosa e con tutti quei semini di vaniglia...potrei spazzolarmene un vaso senza neanche spalmarla sul pane!
Un bacione
fra

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Niki, i limoni li trovi? Nel libro della Ferber ce ne è una simile di marmellata che al posto delle arance mette 200 gr di succo di limone e la buccia grattugiata del limone. Per il resto tutto uguale!

*Onde99, potresti ridurre la dose di zucchero e allungare i tempi di cottura, ma poi non so dirti se il colore della marmellata resta così fresco. Oppure potresti usare dell'agar agar e fare più una composta che non una marmellata da consumare in tempi brevi.

*Ady, non ho provato ancora il suo metodo, ma voglio farlo con altri tipi di frutta, magari con i frutti di bosco.

*Claudia, quel pane che sbuca doveva essere un pane in cassetta soffice soffice, ma io ho letto male la ricetta e ho usato tutto l'impasto per un solo pane ... per poi accorgermi che le dosi erano per 2 pani. Ma forse posto lo stesso

*Arietta, no, a quanto ne so io il libro non esiste in italiano. Se mastichi però due parole di francese é davvero facile da capire. Tanto il metodo è sempre quello!!

Ciao a tutti gli altri :-)
Alex

Val Tidone ha detto...

Sarà che ormai è ora ci cena, ma vi giuro mi è venuta una fame mostruosa appena ho letto questo post mmmm

Ciboulette ha detto...

io sento il profumo di qui, e nonostante lo strascico dell'influenza quella fetta di pane cosi ben addobbata la mangerei volentieri per cena!
Ultimamente ho fatto una versione della gelatina di mele con le arance, e la prossima commistione penso che sarà con le banane! Un bacio :)

sciopina ha detto...

Ah conosco bene questa marmellata alla banana. L'ho trovata in un negozio di cioccolato a Cremona. Non so ma a sensazione credo che la tua sia ancora meglio..poi con quel pane a cassetta...

Anonimo ha detto...

ANCH'IO NON AMO MOLTO IL FRUTTAPEC PERCHE' QUANDO HO TEMPO MI PIACE STAR LI A GIRARE LA MARMELLATA E A VEDERLE PRENDERE CONSISTENZA.... MA SE ELIMINO IL FRUTTA PEC NON DOVREI AUMENTARE LA DOSE DI ZUCCHERO INVECE CHE DIMINUIRLA?....

Staximo ha detto...

x anonimo infatti c'è scritto: 800 gr di zucchero anziché 350 gr e ovviamente niente pectina :o)

Il bello del libro delle Ferber è la suddivisione in stagioni e le ricette divise per tipo di frutto.
Così a uno che si trova un surplus di quanche tipo di frutta basta aprire il manuale per trovare le ricette adatte.

nini ha detto...

però, dev'essere molto buona!
Con del burro e pane nero,miammm!

mika ha detto...

Non ho mai fatto una marmellata in vita mia...non ne vado pazza, ma quanto mi ispira questa!!!

Camomilla ha detto...

Leggevo da Sigrid proprio l'altro giorno del metodo Ferber ed ora mi ritrovo con questa confettura cremosa a dir poco invitante! Volevo chiederti un tuo parere su quelle preparate con questo metodo, in particolare se risultano troppo dolci o se questo fattore dipende anche dalla tipologia di frutta scelta...
Baci

elisa ha detto...

ottima l'idea di dividere le ricette per stagioni!!La confettura è straordinaria..e la foto stupenda!

Staximo ha detto...

Camomilla, se permetti e sperando Alex non si offenda, ti do anche il mio parere.
La mia unica esperienza col metodo Ferber è stata questa gelatina che è dolce ma assolutamente non stucchevole. Solo utilizzando tanto zucchero è possibile ottenere un così bel colore.
Mio babbo la fa utilizzando meno zucchero, ma il colore è inevitabilmente più scuro.

Camomilla ha detto...

@ Staximo: ti ringrazio, ho visto la tua gelatina di mele cotogne e devo dire che ha davvero un colore molto vivo... mi chiedevo appunto se il sapore non fosse troppo stucchevole, data la dose massiccia di zucchero, e la tua risposta è stata molto esaustiva. Grazie ancora!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Anonimo, ti ha già risposto Staximo, sì devi naturalmente aumentare la dose di zucchero.

*Staximo, grazie per le tue risposte preziose :-)

*Camomilla, vorrei provare il metodo Ferber con altra frutta. Ho provato le marmellate sue, quelle comprate nel suo negozio, e non sono affatto stucchevoli. Ma avevo scelto delle varietà di frutta più acidule. Proverò sicuramente il suo metodo con un'altra marmellata e poi vi farò sapere.

Ciao
Alex

Jelly ha detto...

Ciao Alex!
Visto che si è parlato dei tuoi buonissimi muffins al matcha sul mio blog, posso inserirti nella mia raccolta con questa ricetta?

Mammazan ha detto...

Concordo con te circa l'eccessivo quantitativo di zucchero che poi non ha motivo di essere anche perchè con l'invasamnento a caldo la marmellata si conserva bene e per parecchi anni...
Anche a me è piaciuta la tua ricetta...spunto per i prossimi regali!!!!!

Monique ha detto...

da un po'mi frullava per la testa la marmellata di banane...adesso la devo assolutamente fare! ciao alex!!

Pippi ha detto...

questa fetta di pane morbido con la marmellata di banane deve essere una delizia!! deve essere molto bello questo libro...dici che si trova da comprare on line?
dolce notte !
Pippi

blunotte ha detto...

mamma mia la confettura di banane mi mancava proprio , ho fatto confetture con tutte le frutte che mi sono passate per le mani e ...mi sono dimenticata quella di banane.
Devo assolutamente provarla...
BRAVEEEEEEEEEEEE

salsadisapa ha detto...

ma quante ricette mi sono persa? uffa! iperlavoro in questo periodo, ma non potevo non dirti che questa marmellata di banane mi sta facendo sbavare... si può dire sbavare? :)

a.o. ha detto...

Questa mi manda all'altro mondo!
Te ne sarò eternamente grata.
a.o.

Anonimo ha detto...

Ero alla ricerca di ricette di marmellate, fatte da questa famosa Ferber, e sono atterrata in questo bel blog di cucina.
Questa di banane mi attira molto ....ma adesso il dilemmma ....con poco zucchero e la pectina o 800 gr di zuchero e senza pectina....

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Anonimo, io personalemente trovo troppi 800 grammi di zucchero per le banane, ma non avendo provato non posso neanche esserne certa. Potresti provarli tutti e due i metodi e poi farci sapere quale risultato preferisci

Ciao
Alex

Mariù ha detto...

L'ho fatta!!
E' venuta una meraviglia e oggi mi sono permessa di postarla sul mio blog.
Che bontade!!
Baci!

Kja ha detto...

Ieri sera ho visto la ricetta prima di andare a dormire. E mi sono sognata che prima facevo e poi mangiavo la marmellata. Era buonissima e guarda un po' avevo un cucchiaino uguale al tuo :)
Il risveglio e` stato brutale: non c'era nessuna marmellata di banane ad attendermi a colazione. Ma nei prossimi giorni la faccio :)

un bacio e a prestissimo!

C.

rossairlandese ha detto...

Devo ringraziarvi doverosamente per avermi insegnato a fare le marmellate.Siete grsndi!!!Farò senz'altro questa con le banane,mi stuzzica tanto!!!!Grazie ancora e ...clap clap!!!

mycky 86 ha detto...

marmellata superlativa!!!
fatta, regalata per natale, assaggiata (ovviamente oltre ai regali ho la mia personale scorta ;-)) è stupenda!!!!
oggi l'ho provata con un velo di burro d'arachidi.. che devo dire.. ottima anche così!!! grazie ancora ^_^
Michela

Thomas ha detto...

Mi dispiace affievolire il vostro entusiasmo,sulla ricetta della marmellata di banane, andando a preparare la ricetta mi sono accorta che fruttapec non è utilizzabile per la banana...ora non vorrei avere buttato tempo e frutta....a saperlo prima avrei fatto delle banana split per i vicini visto che ho usato 20 banane

Cuoche dell'altro mondo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Thomas, non ero a conoscenza che ci fossero limitazioni per il fruttapec. Io ho usato il prodotto equivalente tedesco e non ho avuto alcun problema, ma anche molti lettori hanno rifatto la ricetta con successo. Grazie comunque per la segnalazione, ho provveduto a mettere una nota nel post. Mi spiace se hai avuto problemi con la preparazione.