sabato 22 novembre 2008

La zuppa di Nina

Zuppa di porri e carne macinata

Quando studiavo abitavo insieme ad altre tre ragazze in un appartamentino che oltre alle nostre quattro stanze aveva solo la cucina. Entravi in casa e ti ritrovavi direttamente in cucina. Abitando a 50 metri dall'università, la nostra casa diventò punto d'incontro di tutti gli amici e tra una lezione e l'altra finivano tutti da noi. La nostra cucina era sempre piena e molto spesso eravamo in tanti a cena. Questa zuppa era il patto forte della mia amica Nina e ne facevamo sempre dei grandissimi pentoloni. È una di quelle zuppe che si fa in quattro e quattr'otto, che piace quasi a tutti e che rimangeresti il giorno dopo e il giorno dopo ancora.
Mi mancano quegli anni dell'università. Credo che siano stati gli anni più spensierati della mia vita. Non mi sono mai divertita così tanto. Abitare con altre persone è un'esperienza che mi ha dato tanto. Se potessi, li rivivrei tutti - anche dovendo riscrivere la tesi :-((.
Ogni volta che mangio questa zuppa mi sento ricatapultata in quella cucina - e mi viene tanta nostalgia di quei tempi.

Zuppa di porri, carne macinata e formaggio fuso

Ingredienti per 3 persone circa
  • 1 porro grande o 2 piccoli
  • 250 gr di carne macinata
  • 1 litro di brodo di carne o vegetale
  • 200 gr di formaggio fuso (tipo formaggino)
  • olio d'oliva, sale e pepe nero e pepe di cayenna
Preparazione: mondare e lavare i porri e tagliarli a pezzetti. Condire la carne con un po' di sale e pepe di cayenna. Scaldare dell'olio d'oliva in una pentola e rosolare la carne macinata. Aggiungere i porri e far cuocere il tutto per qualche minuto. Versare il brodo, portare ad ebollizione e sciogliere il formaggio nella zuppa. Cuocere a fuoco basso per ca. 10 minuti. Salare e pepare.

Zuppa di porri e carne macinata

Deutsche Ecke

Lauch-Käse-Hackfleisch-Suppe

Zutaten für ca. 3 Personen
  • 1 große oder 2 kleine Lauchstangen
  • 250 gr Rinderhackfleisch
  • 1 Liter Fleisch- oder Gemüsebrühe
  • 200 gr Schmelzkäse
  • Olivenöl, Salz und Pfeffer, Cayennepfeffer
Zubereitung: Den Lauch putzen, waschen und in kleine Stücke schneiden. Das Fleisch salzen und mit etwas Cayennepfeffer würzen. Olivenöl in einem Topf erhitzen und das Fleisch darin anbraten. Lauch hinzugeben und ein paar Minuten mitkochen. Die Brühe in den Topf geben, zum Kochen bringen und den Schmelzkäse unterrühren bis er komplett geschmolzen ist. Noch ca. 10 Minuten bei schwacher Hitze köcheln lassen. Salzen und pfeffern.

Postato da Alex

60 commenti:

Aiuolik ha detto...

Invece a me manca non aver fatto l'università fuori dalla mia città :-( Ho cmq avuto modo di conoscere tantissime persone e con molte di loro sono ancora in contatto! Per il resto rifarei tutto, tesi compresa :-)

Ciaooooo,
Aiuolik

Geillis ha detto...

pensa che ho scritto un post simile, con la stessa identica nostalgia per gli anni dell'università e una ricetta legata a quegli amici, solo che era una ricetta siciliana
:-)

Comunque la tua zuppa è fantastica, e l'abbinamento col pane nero e formaggio fa molto nordico, mi piace: con cosa potrei sostituire la carne? Sono vegetariana...

SiLviA ha detto...

Ciao Alex! Questa zuppa sembra davvero appetitosa!! Anch'io ho avuto un sacco di convivenze durante gli anni dell'università.. alcune bellissime da cui sono nate grandi amicizie, altre meno, ma comunque credo che questa sia un'esperienza unica! Tu eri anche coinquilina di Mari? Mi sembrava di averlo letto in qualche post.. o mi sbaglio! A presto! Silvia

Nina ha detto...

Bella,
und das Tolle ist, dass ich in dieser besagten cucina so viel Italienisch von Dir und Katja und den ganzen ein- und ausgehenden Italiani aufgeschnappt habe, dass ich fast den ganzen Eintrag verstehen und meinem heutigen "Mitbewohner" übersetzen konnte ;-) Auch ich denke viel an die lustige Zeit zurück. Grazie per tutto, stai mi bene! Deine Nina

Eva ha detto...

Schnell zubereitete, gut wärmende Suppe = genau richtig für solch kalte Wintertage wie heute! :-)

Sivie ha detto...

Einen Lauchsuppe habe ich schon mal auf einer Feier genossen. Schön jetzt ein Rezept zu haben.

comidademama ha detto...

super comfort food, molto corroborante e buona, mi sembra. Anche per me gli anni dell'università sono stati bellissimi e speciali.

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Ma che bella zuppa. Ottima a scaldare queste fredde serate. Buon fine settimana Laura

JAJO ha detto...

Ma..... neanche un bagnetto ?!? :-D

Maite_lacucinadicalycanthus ha detto...

a me all'università propinavano al massimo pasta al tonno... fortunata davvero ad avere un'amica come Nina!

a proposito di fortuna: sto ancora disperatamente cercando le radici nere!

Giorgia ha detto...

buonissima questa zuppa alex. devo andare a fare un po' di spesa e mi sa che cercherò i porri, siete in troppe a postare ricette sfiziosissime. questa, poi, è un piatto unico. risolve un sacco di problemi :)

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Aiuolik, no no, io la tesi me la porterei dietro! A me dispiace di non aver fatto uno scambio Erasmus in Inghilterra. Mi sarebbe piaciuto molto

*Geillis, si dimenticano difficilmente i sapori e i ricordi di quegli anni.
Difficile sostituire la carne macinata, dato che da molto sapore alla zuppa. Da te si trova il tofu affumicato? Qui vendono addirittura del macinato a base di soia. Altrimenti ti consiglierei di fare la stessa zuppa con le patate al posto della carne. Viene una vichyssoise con i pezzettoni e al formaggio

*Silvia, no Mari non era la mia coinquilina, ma praticamente eravamo sempre insieme o nella cucina mia o nella sua. Ho abitato anche io con tantissime persone, circa 12 diverse. Con molti è nata una profondissima amicizia, altri ero felice di non doverli rivedere più :-)

*Nina, dat jebbet nicht :-))) Neee war das schääää. Drück dich

*Eva, als ich das Foto geschossen habe, rieselten die ersten Schneeflocken! Diese Suppe ist die WG-Suppe meiner Unizeiten und weckt ganz tolle Erinnerungen in mir

*Sivie, ich liebe Lauchsuppen. Auch die vegetarische Version mit Kartoffeln ist ein Favorit von mir

*Comida, si molto comfort! Ti è rimasto qualche porro per provarla?

*Laura, qui ci vuole proprio: siamo scesi sotto lo zero

*Jajo, Liebes, io non kapiren tuo kommenten .. tu me spiegaren??

*Maite, in quegli anni ci siamo trattati davvero bene in cucina. Cucinavamo insieme oppure ognuno per conto suo e poi si provava dall'altro.

*Giorgia, eh ho visto anche io un bel po' di ricette con i porri.

Buona domenica
Alex

berny ha detto...

Molto invitante questa zuppetta,,,!!, senza formaggino per me grazie... ;))

Elga ha detto...

Perfetta se fuori nevica e fa freddo, in più condita dai tuoi ricordi è eccezionale! Elga

Elga ha detto...

Perfetta se fuori nevica e fa freddo, in più condita dai tuoi ricordi è eccezionale! Elga

Danda ha detto...

calda e confortante la zuppa, ho tutti gli ingredienti per farla.
Nei miei anni londinesi, fra gente che va e viene (come si dice, Londra è la sala d'aspetto di un aeroporto) ho avuto più di 30 coinquilini diversi, con un gruppo in particolare si è creato quel clima festaiolo e di cibo condiviso che descrivi. Sono stati anni molto belli :-)

Wennycara ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Wennycara ha detto...

Mmmh io sono ancora all'università, potrei provarla :)
semplice, veloce e di sicura riuscita! Guardando quei crostini mi son tornati in mente i tuoi burri aromatizzati: chissà, magari ci starebbero bene ;)
che buona! ciao,
wenny

bocetta ha detto...

Io l'università l'ho finita da un anno o poco più...e devo dire ricomincerei a studiare volentieri,ma la voglia di andare a vivere con il mio fidanzato è più forte,quindi al lavoro ;P
Questa zuppa credo che la proverò molto presto,si addice perfettamente ai gusti delle persone che mi circondano. Un bacio e buona domenica!

Gabriella ha detto...

Ma quanto dev'essere buona!!!e poi che bello tornare indietro tra i ricordi evocati anche dai sapori, dagli odori...

tanaka ha detto...

Mmmh, sembra buona e soprattutto... sembra fattibile pure dalla sottoscritta! Magari avessi avuto compagne di università e di appartamento così brave in cucina...

Elisa ha detto...

Beata te che sei scesa sotto zero! Vorrei che fosse così anche a Roma, anche se in questo caso diventerebbe ancora più difficile uscire dal letto la mattina! La zuppa, poi, con un clima del genere ci andrebbe proprio a nozze!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Una zuppa con la carne, deve essere gustosissima! Mentre leggevo il tuo post vagavo con la mente a spolvere i tempi del collegio, e della vita studentesca in appartamento : che bei ricordi :-) baci

Serena ha detto...

Una zuppa da leccarsi i baffi.
Riesco a immaginare un gruppo di studenti in una cucina calda e affollata a dividere risate e cibo.
Bella immagine, grazie per averla "raccontata".
:)

sweetcook ha detto...

La prima cosa che farò domani, sarà comprare i porri! Perchè???
Non avete qualche sospetto?:)

maricler ha detto...

Ti capisco benissimo: anche io università fuori casa, a Bologna, in una casa sempre affollata (ma con le sue oasi di tranquillità), e le cene numerose, con invitati sempre diversi. Che bello, e sì, quanta spensieratezza!
L'idea della carne nella zuppa è adottata, subito ;)

Susina strega del tè ha detto...

Oioia buona!!!!
Buon inizio settimana cuoche!!!
^_^

Sere ha detto...

Alex, lo sai che io sono quella dei piatti veloci e forse con questa ricetta ho trovato un modo alternativo per mangiare la carne che non amo particolarmente.
Qualche giorno fa ho provato con la zuppa di porro, è buonissima ma nonostante la cappa aspirante sia piuttosto valida, ho "impuzzolentito" tutta casa di porro! Anche con la tua zuppa può capitare?
Smackkkkkkkkete

Sere - cucinailoveyou.com

Marilì ha detto...

Ciao Alex, ogni volta che passo di qua trovo cos einteressanti, che brave...i tuoi ricordi mi emozionano. A me quella leggerezza, quella spensieratezza legata un ambiente così particolare come quello universitario è mancata tanto. Infatti a me è toccato fare la pendolare e così poche amicizie e poca condivisione... Tanti bacioni !

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Berny, credo proprio che senza formaggio non sia la stessa cosa, ma puoi provare

*Elga, ieri ha fatto un sacco di neve che purtroppo si è già sciolta. Adoro l'inverno - quello vero però!

*Danda, non arrivo a 30, ma 12-15 lo sono stati anche da me. Esperienze belle e brutte, ma soprattutto un gran divertimento

*Wenny, la zuppa già è molto calorica, non abbonderei con il burro. Io ho usato un formaggio fresco alle erbe per quei crostini

*Bocetta, ti capisco. Dopo gli anni di univeristà e convivenza ho anche apprezzato andare a vivere da sola, crearmi la mia casetta e godermi i miei spazi

*Gabriella, eh il ricordo è un ingrediente speciale

*Tanaka, in cucina ci siamo sempre arrangiate. La compagnia era la cosa più bella - e allora stai bene anche con pane e salame

*Elisa, ieri ero felicissima quando si è messo a nevicare, ma oggi siamo tornati a 5 gradi e si è sciolto tutto. Peccato

*Twostella, la carne le da un sapore davvero ricco e speciale.

*Serena, a volte eravamo talmente tanti che non bastavano le sedie e ci si sedeva sulle cassette d'acqua o di birra. La cosa più bella erano i nostri brunch domenicali

*Sweetcook, ma cosa sarà mai??? :-))

*Maricler, è proprio quella spensieratezza che vorrei riprovare. A parte gli esami non avevo preoccupazioni. Stavo una meraviglia

*Susina, grazie, anche a te!

*Sere, non ho impuzzolentito casa con questa zuppa, anzi :-) Non è poi tanto il porro che ci va. E comunque ne vale la pena, anche se poi la casa puzza un po' :-))

Buona settimana
Alex

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Marili, non deve essere stato facile fare la pendolare per studiare. Io ho avuto una grande fortuna - per lo più con l'università a 50 metri

Ciao
Alex

Ciboulette ha detto...

Io no, non rifarei mai gli anni di universita', e tanto meno la tesi :)) ma, non c'e' mica bisogno di tornare indietro per provare questa zuppetta, vero??Anzi, considerato che siamo all'inizio dell'inverno....basta andare avanti!! Buon inizio di settimana :)

fiore_labs ha detto...

MMmmm... come non provarla??? Deve essere buonissima.... la farò in onore dei tuoi anni di università!
Un bacione
Fiore

Onde99 ha detto...

Dev'essere una cosa immensamente golosa!!!! Anch'io ho un po' di nostalgia degli anni dell'università, anche se (o forse proprio perché) vivevo con i miei!

ciciuzza ha detto...

hai ragione! ho letto la tua ricetta è di una semplicità disarmante.. una di quelle cose che però oltre a scaldarti dentro ti scalda anche il cuore, soprattutto se legata a dei bei ricordi..
però non ti fare prendere dalla malinconia eh.. ;)

NIGHTFAIRY ha detto...

Che meraviglia questa zuppa..la metto subito tra i preferiti!
Sto cercando proprio cibi un pò morbidi per mio papà :)
Un bacione!

Erborina ha detto...

Si vede gustosissima!! Proprio quello di cui abbiamo bisogno in questi giorni freddissimi!
Grazie della bellissima ricetta :)
Un bacione e buona settimana

(anche qua nevica!! :))

VANESSA ha detto...

BELLA LA STORIA E BELLO COME RICORDO! effettivament è facile e veloce da fare questa zuppa soprattutto per chi deve mangiare tra una lezione e l'altra! ecco dovrebbero fare così i ragazzi di oggi mica andare al fast food e riemirsi di robaccia! cmq preparare questi piatti ha un doppio valore...sentirsi in un altro ambiente e in un altro contesto grazie a sapori e profumi familiari è come sentire una canzone e ricordare cosa si faceva mentre la radio la trasmetteva!

Ady ha detto...

I miei pranzi ai tempi dell'Università erano quasi sempre pasta alla scatoletta di tonno, però lo sai che se li faccio oggi non mi sembrano buoni come allora??
Questa zuppa però la proverò senz'altro secondo me piacerà molto anche a i bambini, magari a loro il porro non lo faccio vedere, ehehe, ciao cara e buon inizio settimana!

Fra ha detto...

Ho letto la ricetta e non fatico a credere che questo piatto fosse un successone. Davvero una bella zuppa, saporita e corposa!
Complimenti a te e alla tua amica Nina
Un bacio
Fra

Camomilla ha detto...

Ciao Alex! Adoro le zuppe che hanno tra gli ingredienti la carne, secondo me sono più saporite... ci vorrebbe proprio oggi con il tempo da lupi che fa qui, ogni tanto si vede scendere anche qualche fiocco di neve!
Un bacione e buon lunedì!

andrea matranga ha detto...

deve essere buonissima. le zuppe sono una delle cose più buone al mondo.E' voi l'avete interpretata benissimo

Gatadaplar ha detto...

questa zuppa è FANTASTICA!!!!
perchè non partecipi alla raccolta "minestre e zuppe"!?
Vai a trovare Cristina qui:

http://lacucinadicrista.blogspot.com/2008/10/raccolta-di-zuppe-e-minestre-culegere.html

Un bacione!!!

Acilia ha detto...

Quanto hai ragione, i tempi dell'università mancano molto anche a me. Ricordo di aver dato una festa di compleanno che durò fino alle 8.00 del mattino :-)
Il tuo post e la zuppa di Nina dimostrano che il cibo si lega in maniera indissolubile ai ricordi, alle emozioni.

a.o. ha detto...

cioè, voi all'università cucinavate già con tali risultati? evabbè ma allora ditelo....
cuoche dell'altro mondo!

Dolcetto ha detto...

Chissà che belle serate avete passato tutti insieme, con una zuppa così poi...

nina ha detto...

c'è una Nina everywhere, e magari con gusti molto simili...;)
ciao cara , un bacio

Moscerino ha detto...

che buona! e poi con il formaggino deve sembrare un ritorno al passato a quando si era bambini!!

JAJO ha detto...

LIEBES ("...abitavo insieme ad altre tre ragazze in un appartamentino che oltre alle nostre quattro stanze aveva solo la cucina. Entravi in casa e ti ritrovavi direttamente in cucina...") mi riferivo all'appartamentino :-D

Tutto bene lì: tirati fuori gli sci da fondo ? :-D
Un bacissimo !!!

Carmen ha detto...

buoninizio settimana

Carla ha detto...

Eh la vita universitaria deve essere stata molto interessante e bella...io mi mangio i gomiti per non averla fatta!
La zuppa è molto coccolosa e accogliente!
Buonaaaa e con quel piattino e coppetta dell'Ikea è deliziosa...tutto in tinta ehh è con l'header :)
Ma hai un programma di grafica o lo fai con photoshop?
Sempre se si può sapere...
Notte!
CArla

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Grazie a tutti! Vedo che molti di voi hanno gli stessi bei ricordi degli anni dell'università.

Carla, uso Photoshop, non ho altri programmi di grafica.

Buona giornata a tutti
Alex

Viviana ha detto...

per me che amo le zuppe quest asi deve davvero provare! io l'università l'ho fatta nella stessa città in cui vivevo, prima a palermo e poi a verona, quindi quest'esperienza mi manca proprio... ma frequentavo alcune colleghe che vivevano tute ineieme ed entrando in quella casa/porto di mare per tutti gli amici si respirava sempre un'aria di festa e di grande complicità tra le coinquiline...
quando preprarerò questa zuppa allora farò finta di essere anche io in questa meravigliosaesperienza di vita :***

brii ha detto...

alex...:)))
ora non ho fatto l'università...ma tanti figli vale lo stesso??
:)))
scherzo :-***
..farò vedere e leggere il tuo post a gokki che è alla sua primissima esperienza di convivere...
le piacerà.
buonissima serata.
baciusss

Viviana ha detto...

il problema è che ho troppa voglia di provarla questa tua zuppa, da giorni e giorni e non ho ancora avuto tempo di fare la spesa... e quindi non ho i porri, ma ho dei cipollotti...
non ho a casa della carne macinata, ma ho trovato in freezer un tocco di carne non meglio identificata e sto per macinarla...
nel freezer accanto alla carne avevo una bottiglietta con dentro del brodo di carne e lo sto congelando... non ho del formaggino ma un po' di stracchino... insomma... ti faccio sapere se l'imitazione della zuppa di Nina variata in base al mio freezer mi da soddisfazione :)
un bacio enormeeee

Anonimo ha detto...

ciao,
mi piace tanto il vostro blog, che ho scoperto da poco tempo, ma che ora seguo sempre. Volevo ringraziarti per la ricetta della zuppa. L'ho preparata qualche sera fa e ci è piaciuta moltissimo. Grazie.
baci da roma.
Maria Cristina

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Maria Cristina, mi fa davvero piacere quando ricevo un feedback sulle ricette! Sono contenta che vi sia piaciuta, è una zuppa adatta a questo periodo.

Ciao
Alex

Anonimo ha detto...

E come potrebbe non piacermi questa minestra zupposa? È un periodo che vado matta per tutto ciò che è caldo, semplice e saporito... :-)

ilgattogoloso

Erborina ha detto...

Ciao Alex,
buonissima!! l'abbiamo fatto questa sera ed è molto delicata. Complimenti dal mio fidanzato :)
Un bacione,
a

metromelagrana ha detto...

la zuppa è davvero buona. è entrata nella top dei nostri piatti casalinghi, soprattutto quando si palesa la fantastica triade "inverno-freddo-neve" e stasera - che bello! - è una di quelle sere ;-)


PS non so se possa essere indifferente o meno, io per correttezza segnalo un presunto plagio: http://nikoni.it/2009/03/10/zuppa-di-porri-e-carne-macinata/