martedì 25 novembre 2008

Diamo il via alle danze natalizie

Haselnusskipferln

Molto prima di ogni anno passato ho iniziato a preparare i dolcetti natalizi. Sabato sono andata al supermercato con una lista della spesa approssimativa: burro (mah, prendiamone 3 confezioni), nocciole e mandorle (ma che biscotti voglio fare?? vabbè, tanto si conservano, prendiamone 600 grammi), marzapane (potrà servire a qualcosa), spezie natalizie- quelle tante, farina (ma si prendiamo la farina - per poi scoprire che ne avevo ancora due chili in dispensa, zucchero idem come con la farina. Ah si, i baccelli di vaniglia (quanto costano però!).
Torno a casa con due buste piene di ingredienti che basteranno per i prossimi tre Natali.
Io mica sfoglio prima i libri e le riviste, decido e compro poi - no, compro, sfoglio e poi decido in base agli ingredienti che ho in casa. È stato sempre così per qualsiasi ricetta, perchè non per i biscotti. Vabbè, decido che i Kipferln voglio farli - è una vita che desidero farli. La ricetta tradizionale è fatta con sole mandorle, io ho scelto questa ricetta con le nocciole. Decidete poi voi quale fare. Lo zucchero a velo alla fine potete mischiarlo anche con la cannella se preferite (lo farei però solo con i Kipferln alle mandorle). Un'altra ricetta di Vanillekipferl con le noci e le mandorle la trovate da Kja.

Proprio mentre ho iniziato ad impastare, ha cominciato a nevicare. Che meraviglia.

Kipferl di nocciole alla vaniglia


Ingredienti per ca. 60 biscotti
  • 75 gr di nocciole tritate molto finemente
  • 225 gr di farina
  • 110 gr di zucchero a velo
  • una presa di sale
  • la buccia grattugiata di 1/2 limone non trattato
  • 2 baccelli di vaniglia
  • 200 gr di burro freddo
  • 2-3 cucchiai di zucchero vanigliato
Preparazione: tostare le nocciole in una padella antiaderente e farle raffreddare. Mischiare la farina le nocciole, 75 gr di zucchero a velo, una presa di sale, la buccia di limone e i semini di vaniglia estratti con la punta di un coltello dai baccelli tagliati in lungo. Tagliare il burro a pezzetti e distribuirlo sul resto degli ingredienti. Amalgamare il tutto velocemente (preferibilmente con le mani fredde) fino ad ottenere un impasto liscio. Dividere l'impasto in parti uguali e formare dei rotoli del diametro di 3 cm circa. Avvolgerli in pellicola e mettere in frigo per almeno due ore (io li ho lasciati in frigo tutta una notte).
Preriscaldare il forno a 180°C. Coprire una leccarda con della carta da forno. Tagliare i rotoli di impasto in fette spesse di 0,5- 1 cm, rotolarle fra le mani e formare dei piccoli cornetti. Disporre i biscotti sulla leccarda e infornare per 10-12 minuti circa. I biscotti non devono scurirsi troppo.
Mischiare lo zucchero vanigliato con il restanze zucchero a velo. Estrarre i biscotti dal forno e mischiarli ancora caldi con lo zucchero. Attenzione, si rompono facilmente.

Haselnusskipferln

Deutsche Ecke

Haselnusskipferln mit Vanillezucker

Zutaten für ca. 60 Stück
  • 75 g gemahlene Haselnüsse
  • 225 g Mehl
  • 110 g Puderzucker
  • 1 Prise Salz
  • abgeriebene Schale von 1/2 unbehandelten Zitrone
  • Mark von 2 Vanilleschoten
  • 200 g kalte Butter
  • 2-3 EL Vanillezucker
Zubereitung: Die Haselnüsse in einer beschichteten Pfanne ohne Fett anrösten und abkühlen lassen.
Das Mel mit Nüssen, 75 g Puderzucker, 1 Prise Salz, Zitronenschale und Vanillemark mischen. Die Butter in Stücke schneiden, zur Mehlmischung geben und alles mit kühlen Händen rasch zu einem glatten Teig verkneten. Zu Rollen è ca. 3 cm Durchmesser formen, in Frischhaltefolie wickeln und etwa 2 Stunden kühl stellen.
Den Backofen auf 180°C vorheizen. Ein Backbleck mit Backpapier auslegen. Von den Teigrollen etwa 0,5-1 cm abschneiden und zu Kipferln formen. Auf das Blech setzen und im Ofen auf der mittleren Schien 10-12 Minuten hell backen.
Den Vanillezucker und den restlichen Puderzucker mischen. Die Kipferln aus dem Ofen nehmen und noch warm vorsichtig im Vanillezucker wenden. Achtun, sie brechen sehr leicht.

Quelle: Weihnachtsbacken, Zabert Sandmann-Verlag, S.35


Haselnusskipferln

Postato da Alex

61 commenti:

fedeccino ha detto...

Che bello Alex, la neve che cade mentre si cucina al caldo :)
Avevo gia' visto una variante di questi biscotti sul Pranzo di Babette, mi saprai dire quanto si mantengono ... ? Vorrei prepararli con un po' di anticipo, senza esagerare.
A presto :) Federica

Mammazan ha detto...

E' vero la vaniglia in baccello costa veramente troppo ma come se ne fa a meno?
Io qui però non trovo il marzapane e non ho voglia di prepararlo in casa.....
Bellissimi i tuoi biscotti a forma di mezzaluna, anche io sto preparando biscotti da regalare a Natale anche perchè a Milano ho comprato una confezione contenente 100 (cento) stampini.
Sono contenta che il mio post su Milano ti sia piaciuto (una fatica, però!!)..... ma quello tuo sulle zucche me lo ricordo ancora!!
Baci e buona giornata
Grazia

Scribacchini ha detto...

Il Kipferl che manca l'ho preso io.
Pensa che volevo pubblicare anch'io una "lista della spesa" ;-)Anzi era già in bozza. Vero è che qui abbiamo un supermercato che rifornisce gli albergatori e possiamo comprare le mandorle a chili!!!
Mi sa che quest'anno ci sono fili emotivi che spingono a cercare conforto e dolcezza ancora prima del solito.
Un bacione. Kat

giucat ha detto...

Ma che belli tutti questi fiocchi di neve! Anche per me, Alex, il periodo prenatalizio = infornate di biscotti! Ti confesso però una cosa... a volte provo e riprovo nuovi biscotti, ma alla fine i miei preferiti rimangono sempre quelli di semplice pasta frolla :)) Un abbraccione, Cat

Staximo ha detto...

Questi biscotti burrosissimi devono essere una delizia!
Anche io volevo fare qualche prova per decidere quali biscotti regalare per questo Natale, ma non ho avuto tempo e sono troppo indecisa!
L'anno scorso avevo fatto i biscotti vetrata e ho la tentazione di ripetermi visto che sono piaciuti molto, ma ammetto che non è molto originale.

Jelly ha detto...

Anch'io sono in pieno fermento natalizio. Ma tu mi hai battuto sul tempo, io sono ancora alla lista della spesa!
Bellissimi questi biscotti. Copio subito la ricetta.

Giorgia ha detto...

eh sì, alex. è proprio ora di mettersi al lavoro per natale... manca un solo mese d'altronde... io scelgo i kipferl con le nocciole. un abbraccio

SiLviA ha detto...

wow! Sembrano deliziosi!!! :) ha nevicato anche sui tuoi biscottini, pare! eheh!! A presto! S.

Onde99 ha detto...

Alex, posso passare da te per un biscottino? Mi piacciono tanto...

JAJO ha detto...

LIEBES, ma nevicava zucchero a velo ? ^_^
Che fai, poi, scendi a "CU-CU'landia" (hehehehe così sembra una parolaccia :-D)
P.s.: sapevo avresti fatto una foto come la seconda: troppo belli (e buoniii).
Bacioniii

Nepitella ha detto...

Gnam, gnam, gnam... me ne invii una scatola??? che buoniiiii!!!
p.s. hai ragione i bacelli di vaniglia costano come l'oro:D
Ciao

Adrenalina ha detto...

belli e buoni questi biscotti!! Anche qui ieri ha nevicato ma per poco giusto il tempo per far si che Andrea entrasse a scuola tutto bagnato dopo aver corso come un pazzo sotto i fiocconi di neve, ma come potevo dirgli di no? Ho guardato per aria e il cielo biancastro dal quale scendevano questi batuffoli di neve mi ha fatto salire la tenerezza di lasciare uscire la bambina che è in me! Quindi se nevica ancora tassativo che devi uscire e fare altrettanto :*

Virginia ha detto...

Bellissimi, Alex! Sembrano ricoperti dalla neve...
Per quanto riguarda il discorso spesa: faccio tale e quale a te! L'importante è avere sempre tutto in casa per dare massim sfogo alla fantasia!

Claudia ha detto...

bellissimi biscotti manca un mese a Natale ma con questo post mi sembra già arrivato
*

sweetcook ha detto...

Tutto quello zucchero a velo mi fa pensare subito alla neve...chissà se anche in Sicilia quest'anno nevicherà, vi invidio un un pò;)

Questi biscottini devono essere deliziosi:)

Fra ha detto...

Una poesia...i tuoi biscotti e immaginare te che impasti nel calduccio confortante della tua cucina mentre fuori cade la neve, soffice e silenziosa...
Un bacio e buona giornata
Fra

Ady ha detto...

Brava, tu hai già iniziato, e queste meravigliose mezzelune bianchissime sono anche sulla mia wish list, per la viglia io la compro da circa un anno su ebay da un fonitore tedesco che la compra in madagascar è la migliore vaniglia che io abbia mai visto i baccelli sono grossi e pieni e i prezzi molto buoni, se vuoi ti dò il link!
Un abbraccio

Eva ha detto...

Nun geht also auch bei euch das Plätzchenbacken los :-) Lecker sehen diese Kipferl aus und die Fotos sind eh einsame Spitze!

Erborina ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Erborina ha detto...

uhmm, che voglia di fare dolcetti che mi hai fatto venire!!! :P
Vorrei fare qualcosa di spagnolo, e di nuovo, e di buono... non vedo l'ora che arrivi il w-e!! ;)
Un bacione, sono venuti bellissimi!!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Federica, questi biscotti si mantengono molto a lungo se conservati in una scatola di latta o cmq ermetica. Di sicuro alcune settimane

*Grazia, la vaniglia in baccello è troppo buona e vale cmq la pena spendere qualche soldo in più. 100 stampini??? Beh, ti sbizzarrirai

*Kat, sarà il l'inverno che stavolta si è fatto sentire già abbastanza presto, ma quest'anno ho una gran voglia di preparativi

*Cat, anche io ne riprovo ogni anno dei nuovi, ma alla fine mi piacciono sempre quelli più semblici, i brutti ma buoni per esempio

*Staximo, in effetti il burro non manca, ma qui i dolci natalizi sono o burrosi o meringosi o pieni di noci ... quindi gira e rigira si ingrassa comunque :-))

*Jelly, la mia è stata un'azione molto spontanea ... magari l'avessi preparata decentemente la lista della spesa

*Giorgia, arriva sempre troppo in fretta il Natale

*Silvia, infatti l'immagine della neve fuori e quella dello zucchero velato si abbinano proprio bene

*Onde99, anche due - ne ho fatti davvero tanti

*Jajo, si scendo :-) Poi ci sentiamo.
Cosa vuoi dire, che sono prevedibile :-)))))

*Nepitella, però preferisco cmq usare la vaniglia in baccello. Non c'è paragone

*Adre, a me la neve fa lo stesso effetto. Resto appiccicata con il naso contro la finestra ad osservare i fiocchi che scendono. Il mondo sembra fermarsi, tutto è più silenzioso

*Virginia, è vero, questo metodo di fare la spesa stimola la fantasia :-) Magari poi ti mancano tanti altri ingredienti per una ricetta, ma uno poi improvvisa e nascono ricette nuove e particolari

*Claudia, qui questa settimana vengono inaugurati tutti i mercatini di Natale e con la neve sembra davvero che le feste siano alle porte

*Sweetcook, ti mando qualche fiocco di neve :-)

*Fra, ho proprio sentito il calore di casa. Una bella sensazione

*Ady, si grazie, mi interesserebbe. Magari qui si trova anche nei negozi

*Eva, bei dem kalten Wetter und dem Schnee kam die Lust zum Backen von ganz allein

Ciao
Alex

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Erborina, sono curiosa di vedere le tue specialità natalizie spagnole!!

Mary ha detto...

Sono davvero deliziosi questi biscotti ....eh si siamo sotto lo spirito Natalizio!

Ciboulette ha detto...

Dolce, dolcissima immagine quella di te che impasti mentre nevica.....e nevica anche su questi biscottini che avevo ammirato anche da Chiara e che salvo perche' io invece di frutta secca ne ho in abbondanza..ma..caspita, sono senza burro!!! Spesa stasera, anche se per i biscotini natalizi aspetto ancora un po' :)
Buona giornata!

Arietta ha detto...

mia cara alex, aspettavo con ansia, ma veramente tanta sai?, l'inizio della tua produzione natalizia.
In questo periodo magico le tue creazioni acquistano una raffinatezza e un calore ancora più accentuati, prova ne siano questi biscottini che avevo già visto da Kja e che volevo assolutamente inserire nella produzione biscottifera di dicembre :) Sperando che anche qui venga a nevicare, è nevicato tutt'intorno e Modena è stata risparmiata,mah.

Per la lista della spesa...sono come te...mi segno sempree via via le cose mancanti ma non sono molto brava a guardare la ricetta,ergo comprare! di solito compro e poi cerco la ricetta :-O

Bacioni!

michela ha detto...

li adoro questi.
Farò anche questa versione.
Grazie

CoCò ha detto...

Candore prettamente natalizio mi sembra di sentire l'odore dello zucchero della vaniglia e delle nocciole, meravigliosi solo a guardarli

a.o. ha detto...

E sì, quest'anno la smania è più smaniosa, c'è già tanta voglia di festa in giro.
Sarà che necessitiamo di non pensare a nulla se non alla leggerezza dei biscotti, delle decorazioni, del sogno...
All we need is Christmas!

Come sempre, magnifiche foto.
ciao alex

salsadisapa ha detto...

che belle le tue foto... parlano da sé ;-)

claudia ha detto...

che bontà! non ho mai provato a farli e mi sa che li proverò , prima di natale per vedere come escono dalle mie zampe, sono belli e in tema con la neve di questi giorni.. ha nevicato pure a Padova eccezionalmente a novembre dopo non so quanti anni. buona giornata e a prestissimo, ciao!
ps la vaniglia costa tantissimo.. la gente che non cucina non si rende conto di quanto costi la lista della spesa degli ingredienti naturali.. ma io resisto!

Aiuolik ha detto...

Io al Natale non ci sto proprio pensando però questi biscottini potrebbero farmi cambiare idea :-)

Ciaoooo

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Ciao Alex! Anche io mi ero segnata la ricetta di Kja ... sono semplicemente divini!!!
Quanto mi piace la scritta del blog con i cristalli di neve :-))) qui fa un freddo becco, ma la neve si vede solo sulle montagne
W il profumo di biscotti che innonda la casa! Bacione

Ady ha detto...

Alex c'è posta per te!
Baci

Rossana ha detto...

Ma sono bellissimi!
Sto considerando l'idea di preparare dei biscotti come regalo di Natale, passerò di qui a riconsiderare la ricetta di sicuro. :)

sariti ha detto...

tu non immagini quanto mi piacciano i kipferln!li adoro letteralmente, anche se devo ammettere che quest'annon non li ho ancora comperati, ma tu sei riuscita ad ispirarmi, come sempre del resto... :.)

Elga ha detto...

Header stupendo e foto d'atmosfera..sei sempre magica! Questi biscotti invitano ad essere sgranocchiati..magari davanti alla finestra se nevica! Qui ancira niente:( Elga

Lory ha detto...

Ohhhhh finalmente qualcuno che mi segue nelle preparazioni natalizie ,ti aspettavo al varco con i tuoi biscottini ;-)
Questi li provo ,li ho fatti l'anno scorso in versione pistacchi buonissimi ,immagino il sapore di questi ;-)

manu e silvia ha detto...

che belli questi dolcetti, non sembrano neppure molto difficili...ok veniamo a preparare i dolci di natale con te...ci vuoi?? Chissà che impariamo qualcosa....;)
bacioni

Elisa ha detto...

Anch'io avrei voluto cominciare questa settimana con i biscotti di natale, ma a causa di una serie di impegni (scolastici + esame di pratica della patente) mi toccherà rimandare tutto al ponte dell'8!

Artemisia Comina ha detto...

io ricevo ogni anno un pacco di biscotti squisitamente squisiti; insomma, sono dall'altra parte del gioco! :))

tuttavia, ho sempre voglia di belle ricette di biscotti, magari da fare a gennaio :DD

la frenk ha detto...

ma quanto mi piace l'idea di preparare dei box di leccornie preparate da me come pensieri natalizi per i miei cari e gli amici... e che buoni che devono essere questi tuoi biscotti :-))) baci

comidademama ha detto...

superlativi e bellissima la fotografia con l'impronta lasciata dal biscotto

la neve qui ha lasciato spazio al ghiaccio, accidenti

sai che marta ed io abbiamo tagliato degli snowflakes come quelli del tuo bannerù' li abbiamo fatti su carta azzurro-Martha_Stewart (!! me ne sono accorta a cose fatte) e abbiamo fatta una parete della cucina tutta a snowflakes? ora lavoriamo sulla prospettiva, per farli sembrare sul serio in movimento. Molto divertente.
Prepareremo mai questi tuoi dolci? io credo di sì, dati i Kg e Kg di nocciole prodotte dal giardino di mio papà

Kja ha detto...

La prima foto mi fa venire voglia di tuffarmi nelle montagnette di zucchero a velo :)
E pensa che sintonia, io ho postato delle foto innevate prima di vedere il tuo post.

Ps La prossima volta anche io aggiungo la scorza di limone :)

erika ha detto...

natale?
mi sta ritornando la voglia di biscottare e fare panettoni, pandori.
bella ricetta. :-)

Acilia ha detto...

Hanno un nome quasi impronunciabile ma sono meravigliosi :-)
La prima foto è molto bella, sembra raffigurare un tappeto di neve.

VANESSA ha detto...

ma quanto sarà bello andare al suprmercato e riempirsi le buste pensando che poi si cucinerà qualcosa con tutta la roba comprata eh!!!!cmq mai visti dei biscotti con questo impasto!chissà che sapore....e la nevicata sui biscotti??davvero simpatica!

Camomilla ha detto...

Ciao Alex! Io non ho ancora iniziato a pensare ale ricette natalizie purtroppo... temo che sia come per i regali, mi decido sempre all'ultimo!
E' da tanto che anch'io volevo provare questi biscotti, mi hanno sempre incuriosita molto... i tuoi sono perfetti, complimenti!
Un abbraccio!

Viviana ha detto...

sono bellissimi! da mangiare uno dopo l'altro! che belle le tue foto.. come sempre!! :***

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Mary, e quest'anno molto prima degli altri anni

*Ciboulette, altro che senza burro!! Di burro ce ne è eccome ... perciò sono tanto buoni ;-)

*Arietta, grazie cara! Ne seguiranno certamente altre di ricette.

*Michela, se vuoi variare un po' puoi anche cospargerli di cacao al posto dello zucchero a velo

*Cocò, grazie :-)

*A.o., anche io sono convinta che sia così. Quest'anno la necessità di serenità è ancora più accentuata

*Salsa, ;-)

*Claudia, anche qui era tanto che non nevicava così presto.

*Aiuolik, beh ce ne è ancora di tempo per pensare al Natale

*Twostella, freddo becco anche qui. Ieri -5 :-)

*Ady, thanks :-)

*Rossana, trovo che dei biscotti assortiti fatti con le proprie mani siano un regalo sempre molto gradito

*Sariti, gli anni passati li ho comprati sempre anche io. Stavolta ho voluto provare a farli da sola

*Elga, mando qualche fiocco di neve anche a te

*Lory, vedendo la tua di produzione mi sono accorta che era ora di iniziare :-)) Anche io ho fatto dei biscotti ai pistacchi quest'anno ... presto su questi schermi

*Manu e Silvia, si si, ho bisogno di due folletti aiutanti :-)

*Elisa, sei cmq ancora in tempissimo

*Artemisia, che fortuna :-)) A me non li regalano mai i biscotti!

*La frenk, confezionati poi in una scatolina deliziosa sono proprio un bel regalo

*Comida, spero che ci farai vedere la vostra parete piena di fiocchi di neve! Ricordo il tuo post sugli snowflakes di carta! Meravigliosi

*Kja, le tue foto sono splendide

*Erika, magari faccio anche dei panettoncini! Peccato che qui non si trovino gli stampi di carta

*Acilia, il nome completo "Haselnusskipferln" è ancora più impronunciabile

*Vanessa, spero di usarli tutti quegli ingredienti che ho comprato! Mi sembra di aver esagerato un po' :-))

Buona giornata
Alex

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Camomilla, per i regali idem anche da me! Sono tremenda

*Viviana, mi devo frenare a non mangiarli tutti, altrimenti non arrivano neanche a dicembre :-))

Ciao
Alex

bocetta ha detto...

Non vedevo l'ora che arrivasse il natale per vedere cosa combinavi,e devo dire che hai iniziato al meglio! un bacio e a presto! ;*

Maurina ha detto...

Questa ricettina la stampo al volo. Nei giorni passati, causa brutto tempo, la mia mammetta se ne e' stata rintanata in casa a sgusciarmi un sacchettone di nocciole. Le dovro' pur usare adesso no??? Grazie e complimenti per il blog.

brii ha detto...

oi oi..non sono ancora pronta!!
troppe cose per la testa.
foto bellissime...e la ricetta anche..
un abbraccio fortissimo!!!
baciusss

brii ha detto...

ah mi viene in mente..della tua domanda per i sacchetti.
questi si mantegono perfetti anche per 20 giorni in una scatola di latta.
si induriscono di più da freddi e si possono mettere a strati.
metti un foglio di cartaforno tagliato a misura della scatola, tra un strato ed un altro.
(consiglio di iris..viva le suocere!!!)
se hai un balcone poi tenerli li così stanno anche al fresco.
io faccio così..preparo tutti sacchetti, pacchetti e poi lascio fuori in terrazza(ben nascsti dai 7 gatti)
e poi a seconda che mi servono, prendo e consegno.
bacius

sciopina ha detto...

uh uh li ho fatti anch'io lo nscorso anno..buonissimi...ma molto fragili..anche la zucca di sopra portentosa!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Bocetta, volevo iniziare con un classico tedesco :-)

*Maurina, beh allora non hai scuse con tutte le nocciole che ti ritrovi in casa

*Brii, ma tu ci batterai tutte con il tuo sprint finale, ne sono certa!
Grazie per i consigli, preziosissimi

*Sciopina, si sono molto fragili e se si vogliono regalare consiglio di metterli in una scatola e non in un sacchetto

Ciao
Alex

Dolcetto ha detto...

Li ho fatti anch'io sabato Alex, sono una vera goduria!!! Non sono usciti giusti come i tuoi (anche perchè io ho barato e li ho ritagliati con la formina a mezzaluna per fare prima) però me li sono mangiati tutti nel giro di una giornata!!
E devo dire che ora che ho visto la tua ricetta mi sento meno sola: io li ho fatti con le nocciole come te, ma poi ho visto tutte le ricette in internet che prevedevano le mandorle e anche l'uovo... ho pensato di aver sbagliato qualcosa, ora mi sento più tranquilla...
Bellissimi, natalizi!

brii ha detto...

hihihi...
idee tante, tempo poco.
sai che faccio..
parto la notte della vigilia di natale e faccio il giro delle amiche...metto gli regali davanti le porte, sulle finestre, scavalco cancelli, suono campanelli sbagliati per farmi aprire portoni...faccio partire allarmi( mariti spaventati, le amiche che dicono..dormi amore è brii)

:))))))))))

alexxxx...sei fortunata abitare lontana!
;))))))))
bacioniii

FairySkull ha detto...

Li devo provare sembrano ottimi !! Ciao !!

Moscerino ha detto...

che meraviglia questa atmosfera natalizia che si inizia a respirare qui da te, anzi da voi.
vorrei poterne essere pervasa e conquistata anche io, ma il dolore e l'apprensione per una persona cara mi rendono il pensiero del Natale soltanto più triste....
chissà, forse se mi metto a fare qualche biscotto magari daregalare, mi sentirò meglio...

Roxy ha detto...

Pensavo di essere l'unica a fare razia al supermnercato per poi scoprire di avere in casa già la maggior parte delle cose....ihihihih! Pensa che lunedì sono andata appositamente a comprare i cesti per i regali (vuoti, da riempire) e ho poi scoperto di averli già.....e va beh! baci