venerdì 26 ottobre 2007

Una pizzata dell'altro mondo...

Sabato sera sono riuscita ad andarci anch'io. Era tutto organizzato da qualche mese, ma vai a sapere... a volte fino all'ultimo momento non so mai se ce la farò o no...

Beh! Sono arrivata in questo carinissimo ristorante italiano che non conoscevo e ci siamo trovati con altri italiani e ci siamo goduti una simpaticissima e piacevolissima serata con Beppe Severgnini.
Beppe viaggia con il suo tacquino. Ogni tanto lo tira fuori per prendere appunti sulle cose che si dicono... o pensieri suoi vari. E' una persona estremamente affascinante e piacevole. Abbiamo parlato di tutto e soprattutto dell'Italia e di noi italiani. Ma molto anche della Nuova Zelanda... Ci siamo fatti delle belle risate, ma abbiamo parlato anche di cose serie... o semi serie...


E' stato strano trovare tanti italiani tutti insieme... ne conoscevo solo un paio e con alcuni ho legato subito... ognuno racconta la propria storia, la propria forma di "nostalgia"... Una ragazza simpaticissima mi ha detto: "Sono stufa di spiegare, sono stufa di spiegare quando sbuffo o quando il mio tono di voce si alza un po' di più per un piccolo disappunto... e qui che sempre mi chiedono carinamente... are you all right?... E io sempre a spiegare che va tutto bene, ma sono stufa!". Quante risate mi sono fatta! Se ci penso... anch'io tutte le volte che sono con i bambini e che la mia voce si "altera" (diciamo così)... ecco che mi chiedono, ecco che mi guardano... in Italia nessuno se ne accorgerebbe!
Ad ogni modo abbiamo mangiato benissimo, davvero non credevo...tanti piccoli antipastini, i calamari fritti bene e croccanti e poi qualche pizza diversa... un assaggio per tutti! La pizza davvero buona! Non ci potevo credere! Mi sono leccata i baffi... e mi sono davvero divertita!

Postato da MARI

16 commenti:

stelladisale ha detto...

ma dai non lo sapevo che i neozelandesi fossero così controllati...
severgnini è simpatico, ha un modo tranquillo di fare ironia, molto british :-)
ciao mari!

Tulip ha detto...

Daii!!
Beppe severgnini pice molto anche a me!!
Deve essere stata proprio una serata piacevole!

Dolcezza ha detto...

e' BELLISSIMA questa idea che avete avuto di tenere insieme un blog a distanza!! Complimenti!!
Benedetta

adina ha detto...

ma l'incontro con severgnini è stato casuale o era lì proprio con voi nella serata organizzata da voi?

Viviana ha detto...

eh eh... non conoscevo Severgini!!! uaaaoo bellissima iniziativa!!!
La ragazza con cui hai parlato era per caso sicula?? ah ah ah a volte quando rispondo al telefono traforo il timpano di chi mi chiama ah ah ah :D
un abbraccione Mary!!

Adrenalina ha detto...

Che bello!! Adoro Severgnini, un mito d'uomo!!

Gaia ha detto...

ogni tanto il mister severgnini me lo vedo fuori dalla redazione del corriere e non ho mai avuto però la sfacciataggine di andare lì e farci due chiacchiere...è un bel tipo! mi piace sempre tantissimo e leggo sempre con estrema gioia e sue elucubrazione soprattutto riguardo l'uso di alcuni dettami della nostra lingua...

Aiuolik ha detto...

Servegini, perdonatemi, non l'avrei mai riconosciuto! Però dev'essere bello passare una serata tra connazionali in terra straniera e scambiarsi le proprie opinioni sul mondo!

Bel racconto, grazie!
Aiuolik

lefrancbuveur ha detto...

come stanno i neozelandesi dopo la sconfitta ai mondiali di rugby?

cuochetta ha detto...

che bella deve essere stata questa serata... poi lontana come sei dall'Italia credo che queste esperienze ti riscaldino proprio il cuore... Io che sono lontana appena 1000Km da casa mia, quando sento di Puglia e di rimpatriate tra pugliesi mi sciolgo... ti ammiro tanto per la tua scelta oltreconfine...

L'header con Pizza e Severgnini è carinissimoooo! ^_^

Baciotti Mari... alla prossima!

Dolcetto ha detto...

Che bella serara Mari! Comunque hai ragione: in Italia è all'ordine dell'ora, neanche del giorno, alzare un po' la voce ed essere emotivi!! Però è bello così vero?
Buon fine settimana

Alex e Mari ha detto...

stelladisale: i neozelandesi e' difficile definirli ... e alla fine sono comunque di origine anglosassone. Si' Severgnini mi piace davvero molto.

tulip: Si' moltissimo e davvero non ci speravo!

dolcezza: grazie! Si' ci divertiamo davvero molto!

adina: no la serata e' stata organizzata da una signora per lui... no nulla e' casuale.

viviana: Bella serata si'! No la ragazza era di Udine, ma simpaticissima...

adrenalina: anche a me piace molto e devo dire che anche dal vivo e' davvero piacevole!

gaia: ma fermalo e parlaci, lui secondo me e' proprio una persona alla mano...

aiuolik: si bello! ma sai che c'era anche una coppia di ragazzi Sardi simpaticissimi!

lefrancbuveur: e' si ci sono rimasti davevro molto male... che anno questo, tra la cvela e il rugby! Dicimao che cercano di non parlarne!

cuochetta: si sono stata bene e mi e' piaciuto molto! Ma non c'era nessuna nostalgia, ne' da parte mia ne' da parte degli altri! Ti assicuro!

dolcetto: si bello cosi' e ti diro' ormai non ci faccio nemmeno piu' caso.

Grazie a tutti... take care!
MARI

Cuocapercaso ha detto...

Che bella deve essere stata per te questa serata! a volte diamo delle cose per scontato, come quando mangiamo la pizza o ridiamo con un parente...eppure, come diceva cuochetta, sono esperienze che scaldano il cuore quando si è lontani! come ti capisco!!
baci

Grazia

fabdo ha detto...

Che iniziativa originale! E che esperienza per te, immagino! ^_^
Poi Beppe Severgnini è davvero una bella persona...cercherò su internet se passa anche da queste parti!
Buon week-end!
^.^ kusje

Ilaria ha detto...

Forte! Seguo anche io Beppe Severgnini e Italians e sapendo che era in Nuova Zelanda la scorsa settimana, ho pensato di venire a dare un'occhiata al vostro blog, ed ecco un post dedicato alla pizzata!

Piacerebbe anche a me incontrare Beppe, ho letto qualche suo libro e i suoi articoli sul corriere. Mi sembra una persona acuta e brillante.

Un saluto dalla Norvegia,
Ilaria

Giovanna ha detto...

anche a me piace molto severgnini e quando ho visto la foto nel post ho pensato: Beaaataaa!!!:)