domenica 22 luglio 2007

Le mie marmellate 2007

Marmellate 2007

Da quando ho scoperto la pectina, mi sbizzarisco con le marmellate. Io uso quella 2:1, ovvero frutta di peso doppio dello zucchero. Prima ero convinta che per fare le marmellate in casa ci volesse tempo ... tanto tempo ... e perciò ho sempre lasciato perdere. Con la pectina mi si è aperto un nuovo mondo! Inizialmente ero scettica, pensavo venisse fuori una cosa troppo gelatinosa. Invece no ... pochi minuti di cottura e la marmellata è pronta ad essere invasata. Qui in Germania si vende lo zucchero con la pectina già integrata. Non ho mai usato le buste di Fruttapec vendute in Italia, quindi leggete le istruzioni sulla confezione e seguite quelle!!
Oggi voglio presentarvi le mie tre marmellate 2007. Beh, una veramente è stata la scoperta del 2006 ... la mia preferita in assoluto: more e rosmarino. Mi piacciono questi abbinamenti un po' bizzari e devo dire che questa ha riscosso un grande successo anche da chi la marmellata non la ama eccessivamente. Pesche & lavanda e mirtilli & coriandolo sono nate quest'anno e sono già salite ai primi posti della classifica delle mie marmellate preferite.

More & Rosmarino
  • 1 kg di more
  • 500 gr di zucchero
  • 1 busta di Fruttapec 2:1
  • succo di 1 limone
  • 2 cucchiani scarsi di rosmarino fresco tritato
Schiacciare le more (io ho usato una specie di schiacciapatate), aggiungere lo zucchero ed il fruttapec, il rosmarino tritato ed il succo di limone e lasciar macerare per una mezz'ora. Mettere la pentola sul fuoco e cuocere per il tempo indicato sulla confezione. Invasare ancora calda.


Pesche Noci & Lavanda
  • 1 kg di pesche noci belle mature
  • 500 gr di zucchero
  • 1 busta di Fruttapec 2:1
  • 1 cucchiaino di lavanda alimentare pestata nel mortaio
Tagliare le pesche a pezzetti (io ho lasciato la buccia), aggiungere lo zucchero, il fruttapec e la lavanda e lasciar macerare per un'ora. Mettere la pentola sul fuoco e cuocere per il tempo indicato sulla confezione. Io ho frullato il tutto con il minipimer (lasciando cmq qualche pezzetto di pesca). Invasare la marmellata ancora calda.

Mirtilli & Coriandolo
  • 1 kg di mirtilli freschi
  • 500 gr di zucchero
  • 1 busta di Fruttapec 2:1
  • 1 cucchiano di coriandolo in polvere
  • succo di 1 limone
Schiacciare leggermente i mirtilli, aggiungere lo zucchero, il Fruttapec, il coriandolo ed il limone e lasciar macerare per 4 ore. Mettere la pentola sul fuoco e cuocere per il tempo indicato sulla confezione. Invasare ancora calda.

Trittico di marmellate

Deutsche Ecke

Meine Marmeladen 2007

Brombeer & Rosmarin
  • 1 kg Brombeeren
  • 500 gr Gelierzucker 2:1
  • Saft 1 Zitrone
  • 2 TL Rosmarinnadeln (fein gehackt)
Die Brombeeren mit dem Gelierzucker mischen, zerquetschen (z.B. mit einem Kartoffelstampfer), Zitronensaft und Rosmarin hinzugeben und ca. eine halbe Stunde ziehen lassen. Dann unter Rühren zum Kochen bringen und 4 Minuten sprudelnd kochen lassen.
Heiß in Gläser füllen und sofort verschließen.

Nektarinen & Lavendel
  • 1 kg reife Nektarinen
  • 500 gr Gelierzucker 2:1
  • 1 TL zerstossene Lavendelblüten
Die Nektarinen in Stücke schneiden, Gelierzucker und Lavendel hinzugeben und ca. 1 Stunde durchziehen lassen. Dann unter Rühren zum Kochen bringen und 4 Minuten sprudelnd kochen lassen. Mit dem Pürierstab pürieren. Heiß in Gläser füllen und sofort verschließen.

Blaubeeren & Koriander
  • 1 kg Blaubeeren
  • 500 gr Gelierzucker
  • 1 TL gemahlener Koriander
  • Saft 1 Zitrone
Die gewaschenen Heidelbeeren leicht zerdrücken. Mit Zitronensaft, Koriander und Gelierzucker vermischen und zugedeckt 3-4 Stunden durchziehen lassen. Dann unter Rühren zum Kochen bringen und 4 Minuten sprudelnd kochen lassen. Heiß in Gläser füllen und sofort verschließen.

Trittico di marmellate_2

23 commenti:

Jelly ha detto...

Che brava Alex!!! Anche a me piacerebbe provare a preparare le marmellate fatte in casa, soprattutto quelle con abbinamenti insoliti come le tue. Ma mi fa un po' paura la parte relativa alla sterilizzazione...non ho ancora ben capito qual è il procedimento corretto.

Gourmet ha detto...

mamma mia!!!! :) ma senti ne hai avanzato qulche barattolino??? Behhh,come a dire... magari facciamo uno scambio.. Che ne dici??:)
SmackS

k ha detto...

Ah che meraviglia. Qui da me per le more è un po' presto, ma quella di pesche noci la preparo di sicuro, e me la metto in cambusa per le vacanze!
ps:belle foto e belle ricette :)) Se non vi spiace vi aggiungo ai miei preferiti!

stelladisale ha detto...

Bellissimi abbinamenti, da provare, quest'inverno ho fatto zucca e vaniglia ed era buonissima, con l'agar agar per addensare.

Pip ha detto...

Che belle marmellate, davvero interessanti i tuoi abbinamenti! Ho visto alla Lidl lo zucchero con la pectina di cui parli, quasi quasi provo a prenderlo, mi ispira proprio more+rosmarino! L'unico neo è che le marmellate mi piacciono poco dolci e quindi dovrò ridurre un pò le quantità di zucchero.

Alex e Mari ha detto...

*jelly, sinceramente io non mi faccio troppi problemi con la sterilizzazione. Metto un secondo i vasetti in acqua bollente e basta.

*gourmet, buona idea lo scambio!! Quale marmellata preferisci?

*K, ovviamente non ci spiace, anzi è un onore :-)

*stelladisale, molto interessante anche la tua marmellata invernale! non sono una grande amante della zucca, ma sto cercando di farmela piacere con delle ricette particolari e credo che in versione marmellata mi piacerà.

*pip, io ho comprato lo zucchero proprio da Lidl. Qui in Germania esiste anche la 3:1 che farebbe al caso tuo non amando le marmellate troppo dolci. Cmq con queste dosi quella di more non risulta eccessivamente dolce, essendo la mora di per sé un po' acidula.

Buon lunedì a tutte, Alex

Vaniglia ha detto...

Behmma fantasmagoriche!
Ma dai ma sono troppo belline anche solo da vedere.. figurati a papparsele! Poi questi abbinamenti particolari me li segno subito che devono essere goduriosi per forza.. quella pesche e lavanda avrà un profumo celestiale...
Uh, sarà l'ora ma m'è venuto un certo attacco di languorinite acuta... ^-^
Baci

Aiuolik ha detto...

Che buone queste marmellate! E' da un po' che noi non ne facciamo, mi sa che un giorno o l'altro ti rubiamo qualche ricetta. Per la sterilizzazione noi mettiamo i barattoli a bollire in abbondante acqua per qualche minuto, idem per i tappi. Appena tolti dall'acqua li mettiamo a testa in giù su un canovaccio e pochi secondi dopo li riempiamo.
Ciaooo,
Aiuolik

Gloricetta ha detto...

Io ne preparo sempre un sacco che poi regalo perchè a casa mia (a parte sulle crostate) non se le fila proprio nessuno...però queste versioni aromatiche mi attirano molto.
Anche per me la pectina è stata una scoperta fantastica

Giovanna ha detto...

pensa che io ho comprato un pacchetto di pectina da un po di tempo ma ancora non sono riuscita a fare niente... le tue marmelleate sono bellissime, anche le foto!!

Dolcetto ha detto...

Stupende le tue marmellate Alex, bella la confezione e ottimi gli abbinamenti, molto originali!
Bacioni, buon inizio settimana

Alex e Mari ha detto...

*vaniglia, pesche e lavanda è davvero una goduria!! Pensa che ogni tanto vado al frigo e me ne mangio un cucchiaino!

*Aiuolik, beh, allora è ora di farne :-) Anch'io per la sterilizzazione procedo allo stesso modo.

*Glò, anch'io regalo moltissimi vasetti. I regali "fatti in casa" sono sempre molto apprezzati e mi piace anche confezionare le cose in modo carino. Ho per questo aggiunto la rubrica "Regali in cucina" nel nostro indice. Verso Natale sfornerò regali e regalucci :-)

*Giovanna, potresti provare a farne una con i fichi d'india!?!

*Dolcetto, grazie :-) Anche l'occhio vuole la sua parte ... e queste confezioni regalo le porto questa settimana a Roma ... dalla mia mamma :-)))

Lalla ha detto...

bellissime
sconcertanti
profumatissime....
io nn amo la marmellata la uso solo per le crostata ma dopo averla degustata sul formaggio quache sett fa ho riscoperto un nuovo mondo del sapore.... da provare senz altro tutte e tre!!!!
baci lalla

Orchidea ha detto...

Bellissimi questi vasetti di marmellata... interessanti combinazioni. Anch'io ho da poco scoperto la pectina e a maggio quand'ero a casa ne ho fatto la scorta... la proverò presto.
Ciao.

Maninas: Food Matters ha detto...

wow, che belli! e come sono le combinazioni dell'erbe e la frutta?

Alex e Mari ha detto...

*Lalla, secondo me quella al rosmarino col formaggio ci sta benissimo!

*Orchidea, grazie :-) In Svezia non si trova ancora?

*Maninas, l'abbinamento frutta ed erbe/spezie a me piace molto. Soprattutto il rosmarino si presta bene anche per le ricette dolci. Hai mai provato il gelato alla crema con il rosmarino? Una delizia!

Gourmet ha detto...

Beh.. fosse per me le prenderei tutte e tre!!! ;) ma se devo scegliere more!
baciiiiii

anna ha detto...

Buone io adoro le marmellatine fatte in casa hanno tutto un altro sapore...ho salvato la ricetta è appena torno dalle ferie mi metto all'opera...bacioni

Stefano ha detto...

Ciao Alex,
complimeti per il blog.

Le marmellate sono un alimento tradizionale e sano in una dieta equilibrata, poi se sono buone come quelle che fai tu ....
mi chiedo però se non sia possibile evitare prodotti al di fuori della semplice frutta, mi riferisco al Fruttapec.

La frutta già contiene pectina (http://it.wikipedia.org/wiki/Pectina)

scusa ma io sono per un'alimentazione sana e biologica, per curiosità potresti postarmi l'elenco di tutti gli ingradienti del Fruttapec?

Così ne parliamo insieme?

Alex e Mari ha detto...

Ciao Stefano, benvenuto!
Ti riporto la lista degli ingredienti del Fruttapec venduto in Italia (l'ho trovata in Internet)
Gli ingredienti di ogni bustina, per Fruttapec 2:1, da 25 gr sono: destrosio, gelificante:pectina, correttore di acidità: acido citrico, sciroppo di glucosio, conservante: acido sorbico, succo di limone disidratato, zucchero.
Mentre nelle bustine di Fruttapec 1:1 non ci sono alcuni ingredienti che ci sono nell'altro tipo come il conservante e lo zucchero.

Lo zucchero che ho usato contiene pectina, acido citrico e acido sorbico.

Anche io sono in linea di massima per un'alimentazione sana e biologica ... laddove possibile, ma mi ritrovo a volte a optare per soluzioni "più comode e veloci" proprio per motivi di tempo, come è il caso della marmellata.
Parliamone :-)
Ciao
Alex

Stefano ha detto...

Ciao Alex,
per le marmellate il conservante è lo zucchero stesso (meglio se di canna biologico), in linea di massima non bisognerebbe scendere sotto una certa dose, 1KG frutta - 1KG zucchero, altrimenti si rischia che vadano a male.
Gli altri ingradienti puoi tranquillamente trovarli freschi, in questo modo garantisci anche un livello nutrizionale ottimo, molte sostenze a noi necessarie e benefiche vengono distrutte dalla lavorazione industriale, e lo scopo di fare conserve è per assaporarle e stare bene!
Cerca di non barattare mai la qualità di ciò che mangi con il "poco tempo".
Il tempo che dedicherai ad una cucina sana e buona sarà ripagato!

E poi vista la cura che metti nel tuo blog .... sarei sorpreso di non vederla nella tuo modo di cucinare.

Mi sono dilungato?
Buon pomeriggio,
Stefano.

adina ha detto...

che accostamenti bellissimi! more e rosmarino, è così chic!

Ago ha detto...

Ciao cara Alex...guarda un pò QUI...non è la tua foto?