mercoledì 9 settembre 2009

Insalata speziata di lenticchie

Insalata di lenticchie

Questa è una ricetta che va provata prima di dire che l'accostamento non piace. Il condimento è particolarissimo e molto speziato. Ingrediente forse più insolito è la marmellata di prugne nere. Il "Pflaumenmus" non è una marmellata normale, è un'istituzione :-) Quando ero piccola mia madre la importava dalla Germania insieme al pane nero e ci preparava le fette con burro e Pflaumenmus a colazione. Ovviamente per voi sarà difficile trovare l'originale, ma potete sostituirla con una marmellata di prugne nere. Nonostante la dolcezza, i sapori sono molto equilibrati e il risultato è un'insalata speziata, saporita e molto originale.

Ingredienti per 4 persone:
  • 300 gr di lenticchie (preferibilmente Beluga)
  • 2 cipolle rosse
  • 1 peperone rosso
  • 2 piccole zucchine
  • olio d'oliva
  • 4 cucchiai di olio d'oliva
  • 4 cucchiai di aceto balsamico
  • 2 cucchiai di marmellata di prugne nere
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 5 bacche di cardamomo verde (i semi pestati al mortaio)
  • pepe di Cayenna
  • sale e pepe
Preparazione: mettere le lenticchie in ammollo e cuocerle poi al dente in acqua salata. Scolarle e metterle da parte. Tagliare a cubetti le cipolle, il peperone e le zucchine. Scaldare dell'olio d'oliva in una padella, rosolare le cipolle e aggiungere poi zucchine e peperone. Le verdure non si devono spappolare, ma restare leggermente croccanti. Preparare il condimento mischiando tutti gli ingredienti. Unire le lenticchie alle altre verdure e condire con la salsa. Servire ancora tiepida.

Insalata di lenticchie

Deutsche Ecke

Würziger Linsensalat

Diesen Salat muss man probieren, auch wenn man beim Lesen der Zutaten der Marinade vielleicht den Kopf schüttelt. Die Kombination zwischen den Gewürzen, dem süßen Pflaumenmus und dem mediterranen Gemüse ist wirklich sehr gelungen. Ich wollte es am Anfang auch nicht glauben. Am Besten schmeckt er mit schwarzen Belugalinsen. Da ich aber noch 3 Päckchen anderer Linsen im Regal hatte, habe ich mich geweigert, auch noch Belugalinsen zu kaufen. Schmeckte auch!

Zutaten für 4 Personen
  • 300 g Linsen (am Besten Beluga)
  • 2 rote Zwiebeln
  • 1 rote Paprika
  • 2 kleine Zucchini
  • Olivenöl
  • 4 EL Olivenöl
  • 4 EL Balsamicoessig
  • 2 EL Pflaumenmus
  • 1 TL Zimt
  • 5 Kardamomkapseln (die inneren Körner gemörsert)
  • Cayennepfeffer
  • Salz und Pfeffer
Zubereitung: Die Linsen einweichen und danach in Salzwasser al dente garen. Abtropfen und beiseite legen. Zwiebeln, Paprika und Zucchini klein würfelnd. Etwas Öl in einer Pfanne erhitzen, Zwiebeln darin andünsten, Paprika und Zucchini hinzufügen und bissfest garen.
Linsen und Gemüse vermischen, Marinade anrühren und den Salat damit anmachen. Lauwarm servieren.

Postato da Alex

41 commenti:

Ciboulette ha detto...

Ho capito il perche' della premessa :D
Effettivamente l'insieme di ingredienti va metabolizzato ben bene, sulla carta devo ammettere che mi spiazza un po', ma allo stesso tempo mi incuriosisce parecchio.
Se riesco faccio un'altra tornata di marmellata di prugne :)
Un bacio e buona giornata :))

Vally ha detto...

Buongiono Alex...la proverò subito a fare... gnam gnammm

Giò ha detto...

stranissima..ma quanto meno mi hai davvero incuriosita..la premessa era davvero necessaria!!ora medito bene

genny ha detto...

sempre sai stupire..ma sto imparando che stupire porta sempre , o quasi , grandi risultati....

Eva ha detto...

Da ich eigentlich alles mit Linsen mag, wird dieser Salat sicher probiert!

lenny ha detto...

Mi hai conquistata, non so se la premessa ha fatto al sua parte o quel fil rouge di ingredienti e foto .....
Cercherò di procurarmi la Pflaumenmus": sono troppo curiosa :))

furfecchia ha detto...

oh si! mi piacciono questi accostamenti insoliti spero solo di trovare altre prugne nere per fare la marmellata!

Acilia ha detto...

Nella tradizione pugliese della mia famiglia, le lenticchie si preparano solo con appena due pomodorini, uno spicchio d'aglio e qualche foglia di alloro. La tua rivisitazione è molto interessante, mi piace pensare che la marmellata si abbini al pepe di Cayenna, così come il peperone al cardamomo.
Vedrei bene una tazza del mio "Fresco tramonto" per accompagnarlo, un tè verde speziato aromatizzato all'albicocca.
Un abbraccio

Lydia ha detto...

Decisamente insolito e curioso questo accostamento, ma d'altra parte la banalità sicuramente non ti appartiene.
L'header lenticchioso è molto carino

Gustorante ha detto...

molto interessante questa ricetta; se avete altri idee, consigli, innovazioni....date una occhiata al mio nuovo sito gustorante e lasciate una impronta vostra!!!!

tartina ha detto...

Che accostamenti originali... io comunque i legumi me li mangerei in ogni versione possibile ed immaginabile.

Tu Alex strepitosa come al solito!

*

Castagna e Albicocca ha detto...

Molto originale la marmellata...non mi sarebbe venuto in mente di metterla.
Ho postato il tuo fantastico risotto alla vaniglia.
fenomenale!
Come vedi i tuoin accostamenti mi piacciono!
Castagna

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Insolito davvero! Sono proprio curiosa di provarla questa insalata!

Ago ha detto...

WOW!!! Bellissima preparazione!
Alex credo che la farò oggi...sono sicura che piacerà molto alla family, però non credo di avere marmellata di prugne...devo controllare tra tutti i vasetti, ma mi sembra di non averne...in caso la elimino, credo che questa insalata sia deliziosa anche senza!
Ti mando un bacione
Ago :-D

Onde99 ha detto...

Io invece non ho bisogno di provarla per dire che mi piace: le prugne le ho già assaggiate con i cannellini e il curry e le ho trovate molto azzeccate, quindi non vedo perchè non si possano accostare alle lenticchie e ad altre spezie, anzi, è una buona idea per svecchiare il solito piatto di legumi!

sweetcook ha detto...

Io proverei qualsiasi cosa esca dalla tua cucina, anche se a prima vista insolito. Ho imparato a non storcere più il naso davanti a niente, ma a lasciarmi stupire da sapori inaspettati.:))
Buona giornata!

Betta ha detto...

Immagino sia buonissima. Io faccio un'insalata simile con lenticchie, prugne e albicocche secche, carote crude e aceto balsamico. Proverò anche questa. L'accostamento dolce, acido e salato mi da pensare al Rinascimento...
einen schönen Tag
Betta

Camomilla ha detto...

Siccome di te e dei tuoi gusti mi fido, sono certa di poter andare sul sicuro con questa insalata speziata. Io potrei utilizzare la confettura di prugne nere fatta dal nonno credo...
Un bacione!

Manuela ha detto...

Un accostamento insolito, da quando ho iniziato a cucinare, sperimentare, assaggio prima di dire non mi piace, la proverei, mi incuriosisce, anche perchè le foto sono particolarmente invitanti.Saluti Manuela.

Sandra ha detto...

eccomi!!! rientrata alla base, finalmente!
Mi siete mancate tutte ma ogni tanto ci vuole anche il riposo della testa, vero??
Adoro le lenticchie e quel tocco speziato mi piace un sacco
un abbraccio tesorina

Saretta ha detto...

Davvero insolitoml'accostamento am..sei garanzia di qualità tu!
bacione

lefrancbuveur ha detto...

io la servirei anche fredda, è buonissima!

Virginia ha detto...

Le lenticchie con la cannella le faccio spesso...ma tutto il resto del condimento decisamente mi manca!
Però trovo sia un ottimo modo per consumare le lenticchie anche d'estate, che sono una vera meraviglia.
I legumi da mangiare freddi, nella bella stagione, sono una delle mie piccole gioie quotidiane...

Anonimo ha detto...

Klingt zu interessant um ihn nicht zu probieren ;-).
Ich bin oft nicht 'mutig' genug, wenn ich solch wilde Kombinationen lese; dadurch ist mir bestimmt schon viel Leckeres entgangen.
VG,
Claudi

Ady ha detto...

Io sono di quelle provano e poi magari emettono un giudizio, quindi che dire, la curiosità me l'hai messa addosso, proverò sicuramente, un abbraccio e buona giornata :-)

Federica ha detto...

una bellissima ricetta da provare!!

Staximo ha detto...

Il maiale si mangia con le lenticchie.
Il maiale si mangia con le prugne.
Le lenticchie si mangiano con le prugne.
Non fa una piega!
:o)
Sono bellissime le innovazioni che porti nella mia cucina!

manu e silvia ha detto...

Ciao! ma che bella questa insalata! come adattare le lenticchie anche alla stagione estiva! poi con l'aggiunta della frutta...ci hai proprio conquistate con una ricetta originalissima!
bravissima!
baci baci

Elga ha detto...

Se all'Ikea ho mangiato le polpette con la marmellata di mirtilli rossi e patatine fritte, e mi è piaciuto, direi che questo accostamento mi intriga parecchio!

Isafragola ha detto...

Oggi avevo propri voglia di lenticchie. E sai che nonostante il mio usuale scettiscismo per questi sapori stavolta questo condimento mi ispira tantissimo? Mi piace molto la foto delle lenticchie, sembrano i sassolini di un fiumiciattolo in miniatura

Mimmi ha detto...

Mi hai quasi sconvolto: hai fotografato la Pflaumenmousse...comprata?!?!?
Tutto bene, sí?
Scherzi a parte (peró mi hai sorpreso!), che accostamenti insoliti. Io peró, prima di storcere il naso, voglio fare come San Tommaso
Bacioooo

Erborina ha detto...

strana... ma molto originale!!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

Vedo che la ricetta ha destato curiosità. Ora voglio vedere chi la prova :-)))

*Acilia, magari prima di Natale ordino e mi mandi il tè a casa a Roma. Così potrò finalmente provare le tue selezioni

*Ago, la marmellata è l'ingrediente predominante, quindi eliminandola cambierà molto il sapore. Cannella e cardamomo renderanno comunque originale l'insalata

*Le franc buveur, io l'ho mangiata sia tiepida che fredda ed è sempre buona.

*Staximo, hai visto che ragionamento? :-))

*Elga, allora devi anche provare il camembert panato con i mirtilli rossi. Buonissimo!

*Mimmi, il Pflaumenmus è impossibile imitarlo! Ha una consistenza tutta particolare e io lo compro sempre fatto. Sono quei prodotti che ti ricordano l'infanzia e che non cambieresti per nient'altro al mondo :-)

Ciao a tutti
Alex

Ciboulette ha detto...

ah ah, il ragionamento di Staximo non fa una piega :D

Claudia ha detto...

premesso che non si dice mai " non mi piace" se prima non l'assaggi...frase classica della pedanteria mammesca dalla quale io non mi sottraggo
detto ciò mi spoglio della toga di mamma e m'assetto come al solito accanto a te (e prima o poiGIURO accadrà...sembra una minaccia in effetti ahahahahah) e mi gusto quest'insalata, che mi pare una meraviglia
*cla

elisa ha detto...

che ricetta particolare..vabbè..mi lascio incuriosire!
Baciotti!

Francesca ha detto...

tu, fior di lenticchia, se ti va gioca con me...à propos des livres...:)
http://sinfonina.blogspot.com/2009/09/playing-with-nina.html

un bacio . a me lenticchie fan tanto bene.

nina

dada ha detto...

Invece è geniale, le lenticchie con le spezie ci stanno una meraviglia ma è soprattutto questa marmellatina che è intrigante. Tanto io mettere frutta quasi ovunque quindi prendo tutto. Che fantasia effervescente che hai! Baci e buona serata

Antonella ha detto...

Ero triste per la fine dell'estate, entro qui e mi sento catapultata nel periodo natalizio :)
Sarà per via delle lenticchie abbinate al colore rosso dello sfondo?

Mariù ha detto...

Io la provo eccome, non ti preoccupare, non mi lascio di certo spaventare... anzi!
Ma davvero questa Pflaumenmus è così famosa qui?
Non ci ho mai fatto caso ma a questo punto immagino che sarò una delle poche a non avere problemi a reperirla... e la proverò prestissimo.
Ieri ho fatto il tuo pollo all'arancia... fenomenale!
Se la smettono di riempirmi di meeting e occhiali da disegnare in tempo record la posto presto.
Un bacione!
m.

furfecchia ha detto...

Ciao Alex l'ho provate sono buonissime, ho pubblicato la ricetta qua http://panconlolio.blogspot.com/2009/10/lenticchie-speziate.html ovviamente linkandoti, se non sei d'accordo tolgo tutto.
Ciao
Silvia