sabato 18 aprile 2009

Pasta primavera

Pasta primavera


Anche questo piatto ha una storia. È stato il primo piatto in assoluto che io abbia cucinato in Germania appena arrivata (e si parla del lontano 1992). La mia compagna d'appartamento di allora continua a dirmi che non scorderà mai quel giorno in cui arrivò questa ragazza dall'Italia insieme a suo padre e a circa 50 buste piene di roba. Infatti non avevo fatto un trasloco vero e proprio, ma avevo portato solo tutto l'occorrente distribuito in tante buste (e mica mi potevo tenere chissà quante valigie in Germania!) Appena arrivata, presentatami alla mie nuova compagna di appartamento e stipato tutte le buste in stanza, mio padre ed io tirammo fuori qualche verdurina e la pasta italiana dalla busta e ci mettemmo a cucinare chiedendo se Birte (questo il nome della poi amica) volesse gradire. E così, neanche arrivata da qualche ora, mi misi subito ai fornelli conquistandomi l'amicizia di Birte.
E con questa pasta iniziò la mia lunga permanenza in Germania e l'amicizia italo-tedesca!

La versione 2009 è un po' rivisitata. Ho trovato dei meravigliosi germogli di rucola che rendono il piatto particolarmente fresco. Ovviamente si possono sostituire con della rucola tagliata finemente.

Essendo questo un blog bilingue desidero segnalarvi la rivista bilingue Papageno (Saperi e Sapori tra Adige e Danubio) che insieme al Corriere del Veneto cura la rassegna di eventi Cena di Note dedicata al gusto e alla musica. Il prossimo appuntamento sarà il 30 aprile quello di Cena di Note a Villa Giustinian. Cliccando sul link troverete il programma e tutte le informazioni per partecipare.


Ingredienti per 2 persone:
  • 200 gr di linguine o spaghetti
  • 2 grande zucchina
  • 2 carote grandi
  • 4-5 asparagi verdi
  • timo limone
  • origano fresco
  • uno spicchio d'aglio
  • olio d'oliva
  • 1 cucchiaio di formaggio fresco tipo Philadelphia
  • germogli di rucola (o rucola tagliata finemente)
  • sale e pepe
Preparazione: pelare le carote e gli asparagi verdi. Tagliare la testa degli asparagi e metterli da parte. Lavare la zucchina. Tagliare a julienne tutte verdure (si possono anche grattugiare). Per gli asparagi ho usato un pelapatate per ottenere delle sottili striscioline.
Mentre la pasta cuoce al dente in acqua salata insieme alle teste degli asparagi, scaldare un po' d'olio in una padella dal bordo alto. Rosolarvi lo spicchio d'aglio schiacciato e aggiungere tutte le verdure tagliate a striscioline. Unire una manciata di foglie di origano fresco e di timo limone. Quando le verdure si saranno leggermente appassite, unire un cucchiaio di formaggio fresco e scioglierlo con un po' d'acqua di cottura della pasta. Salare e pepare. Mettere da parte finchè non sarà cotta la pasta. Scolare la pasta, condirla con le verdure e servire con un po' di germogli di rucola o della rucola tagliata finemente.

Pasta primavera

Deutsche Ecke

Frühlingspasta


Diese Nudeln erinnern mich an meinen allerersten Tag in Deutschland, als ich zum Studieren hierher gezogen bin. Ich war kaum in die WG eingezogen, hatte gerade die tausend Tüten aus Italien und das Gepäck im Zimmer verstaut und habe angefangen für meinen Vater (der mich begleitet hatte) und für meine Zimmernachbarin Birte zu kochen. Birte sagt mir immer wieder, dass sie nie diesen Tag vergessen wird, an dem ich gleich meine Kochleidenschaft bewiesen habe.
Diese Version ist etwas verfeinert. Die Originalversion war ohne Spargel und ohne Zitronenthymian, aber gerade letzterer gibt dem Gericht die besonders frische Note.

Zutaten für 2 Personen:
  • 200 g dünne Bandnudeln oder Spaghetti
  • 2 große Zucchini
  • 2 große Möhren
  • 4-5 Stangen grüner Spargel
  • frischer Zitronenthymian
  • frischer Oregano
  • 1 Knoblauchezehe
  • bestes Olivenöl
  • 1 EL Philadelphiakäse
  • Rucolakeimlinge (oder Rucolablätter, fein geschnitten)
  • Salz und Pfeffer
Zubereitung: Die Zucchini waschen. Die Möhren sowie den unteren Teil des Spargels schälen. Die Spargelköpfe abschneiden und beiseite legen. Das Gemüse z.B. mit einem Sparschäler oder einem Julienneschneider in feine Streifen schneiden, man kann sie allerdings auch mit der Reibe kleinreiben. Während die Nudeln in Salzwasser zusammen mit den Spargelköpfen al dente garen, etwas Olivenöl in einer hohen Pfanne erhitzen. Die zerdrückte Knoblauchzehe darin goldgelb braten und das Gemüse hinzufügen. Eine Handvoll Oreganoblätter und Zitronenthymian hinzugeben und rühren, bis das Gemüse zusammenfällt. Den Käse dazugeben und mit etwas Kochwasser der Nudeln glattrühren. Salzen und pfeffern und beiseite stellen, bis die Nudeln gar sind. Die Nudeln und die Spargelköpfe abseien, zu dem Gemüse geben und gut verrühren. Mit etwas Rucolakeimlingen (oder gehackten Rucolablättern) servieren.

Pasta primavera

Postato da Alex

38 commenti:

Anonimo ha detto...

O mio Dio sarei la prima a fare un comm..mi sento come una scolaretta imbarazzata davanti alla classe!Salve Alex volevo dirti che ti stimo e che grazie a te ho scoperto il meraviglioso mondo dei foodblogger!Spero di riuscire presto ad attivarmi per averne uno mio!COMPLIMENTI!..i germoglietti di rucola un vero delicato tocco d classe!Annlisa

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

E tu trovi i germogli così ... facendo una semplice spesa!?! Qui se si vogliono consumare occorre paziente operazione di semina e innaffiamento!
Quelli alla rucola sono i miei preferiti, e hanno un effetto decorativo che rallegra!
Buon fine settimana Smack!

JAJO ha detto...

Presumo del tutto "disinteressata" l'amicizia di Birte eh !?! hahahaha
Magari, poi, vedendoti con tutte quelle buste avrà pensato... "Italianen" hahahahaha
Gran bella rivista Papageno :-D
Un bacione !!!!

Elga ha detto...

I germogli di rucola..per mangiarli li potrei solo coltivare!!! Ma perchè li in Germania esistono alimenti naturali che qui non ci sono????? Bellissima questa pasta, e anche l'header con il tarassaco o soffione, che dir si voglia!
Bacio e buona domenica

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Annalisa, grazie, sei gentilissima. Segnalami il tuo blog appena lo aprirai!

*Twostella, si li ho trovati al super. Ma sono rimasta di stucco anche io. Di solito trovavo solo il crescione e non sapevo neanche dell'esistenza dei germogli di rucola. Li comprerò sicuramente spesso, sono deliziosi. Buon WE anche a te

*Jajo, pronto per la cena di compleanno?
Beh devo dire che Birte ha sempre molto apprezzato i miei piatti. Ma ora che ci penso devo farmi dare la sua ricetta del Pilaf ... suo cavallo di battaglia. Pian pianino stanno ritornando tutti i ricordi culinari di tanti anni fa

Ciao
Alex

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Elga, come dicevo a Twostella non li avevo mai visti in giro. Li ho trovati in un supermercato molto chic dove vado moooooolto raramente. Ma li trovo di tutto. Qui vanno tantissimo i germogli di crescione, ma preferisco decisamente quelli di rucola

Baci
Alex

Lydia ha detto...

Perchè quando leggo i vostri blogs mi sento sempre un pò ignorante???
I germogli di rucola???
Neanche sapevo esistessero.

Io mi rendo conto che noi siamo emigranti dentro.
Ancora oggi quando salgo in aereo a Milano sono sempre piena di buste di ogni ben di Dio.
Dal caffè,alla pasta, al mycryo, al cioccolato in pastiglie, ai pelati.
Però quanto mi diverte tirar fuori tutta questa roba!!!!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Lydia, tranquilla, i germogli di rucola non sapevo che esistessero fino all'altro giorno! Però non ho resistito e ho dovuto comprarli :-)
Non ti dico, i primi anni portavo su dall'Italia di tutto di più. Soprattutto la maionese Kraft (che qui ha un sapore schifoso) e il tonno Rio Mare. Ancora oggi non si trova un tonno decente qui ... e quindi rinuncio. Per trovare la De Cecco devo farmi 30 km e quindi quando scendo in macchina si riempie il portabagagli di pasta. Prima portavo anche l'olio, ma da quando mi sono colati 5 litri d'olio d'oliva sul sedile posteriore della macchina lascio perdere.

Sandy ha detto...

Ciao Alex :)

Mmmm voglio mangiare lo schermo!!!!Non mangia pasta da 10 giorni!!!Appena torno in Italia (ora mi trovo in Grecia perchè domani è Pasqua) mi preparo un bel piatto di pasta!!!!!

Un bacione
Sandy

Fiordilatte ha detto...

va beh, nemmeno io conoscevo questi germogli :)! Ma hanno un sapore pù delicato delle rucola "adulta" (scusa, non trovo termine migliore :P)??

giulia ha detto...

i germogli di rucola sono bellissimi!!!! sembrano fiorellini!!!! Molto carina questa pasta, primaverile e fresca!!!
Un bacione giulia

stelladisale ha detto...

i germogi come i miei! io però sto aspettando che cresca la rucola :-)solo che ogni volta che esco sul terrazzo ne strappo qualcuno e me lo mangio, per sfoltire un po'...
bacioni buon we

Mariù ha detto...

Che tenera questa storia, ti riporta indietro negli anni più belli, quelli in cui si cambia vita, in cui si inizia "il" futuro. E poi c'è la storia di una lunga amicizia, quasi quasi mi viene la lacrimuccia.
Che ridere il carico di buste! Da brava terruncella ero anch'io così quando studiavo a Milano, tra viaggi della speranza, carica di valigie, buste e scatoloni di ogni tipo e i pacchi bimestrali mandati dalla famigghia carichi di provole calabresi, soppressate e ogni ben di Dio... ridevano, ridevano le mie coinquiline, ma poi erano più felici di me quando arrivano i pacchi di nonna Maria!
Al tonno ci ho rinunciato anch'io, ma per fortuna qua la DeCecco si trova dappertutto. Si vede che i tedeschi stanno iniziando ad apprezzare la pasta con la P maiuscola e a mangiare gli spaghetti senza l'aiuto del cucchiaio.
Un bacione!
m.

LaGolosastra ha detto...

oh, caspita non so se mi piacciono di + le foto o la pasta!
Meraviglioso...


Mi ha fatto morir dal ridere il commento di Stella che deve sfoltire i germogli!

Ciboulette ha detto...

Meravigliosi i germogli di rucola.....

..ti sei fatta subito voler bene dalla tua coinquilina, eh eh!

Un bacio grande, e viva la primavera!

Snooky doodle ha detto...

che bel piatto di pasta leggero e colorato :)

Virginia ha detto...

Alex, per quei germoglietti lì farei follie...

giucat ha detto...

Bellissima la scelta dello sfondo arancione. Foto bellissime, Alex. Non ti ho mai chiesto come mai sei partita per la Germania. Fortunata la tua ex coinquilina per aver trovato una compagna come te! Cat

Cannelle ha detto...

Che bellissimi colori!!!Davvero invitanti!
Buona domenica

Aiuolik ha detto...

E ci credo che ti sei fatta benvolere da subito! Certo che strano pensarti carica di buste anziché di "normali" valigie ;-)

Ciaooo,
Aiuolik

lenny ha detto...

Capisco Birte e l'amicizia che è "germogliata" dopo questa magnifica pasta primaverile.
Non ho mai visto i germogli di rucola, ma ora che me ne sono innamorata, li chiederò ad una mia amica ...
Baci

NICLA ha detto...

non so se mi è piaciuta di più la storia, l'idea dei germogli di rucola, la ricetta o le tue foto. Sicuramente sono una combinazione inscindibile e vincente.Baci Claudia
p.s. la cena del compleanno è finita ora

maricler ha detto...

che bella la composizione delle foto! e mi hai fatto venire in mente tutti i traslochi della mia vita, di cui uno di sole buste e un paio di valigie :P

Magnolia Wedding Planner ha detto...

che meraviglia di colori questa pasta e deve essere deliziosa!!!
bravissima!

baciotto
Silvia

Nina ha detto...

So ein Zufall, dass Du gerade dieses Gericht gestern gepostet hast ;-) *grinsgrinsgrins*! Und weißt Du was? Das hast Du auch mal gekocht, als wir zusammen gewohnt haben, und gerade letzte Woche habe ich davon meine eigene Abwandlung zubereitet :-)

v@le ha detto...

che bella questa pasta.. trasmette prorio la primavera!!! ciao
vale

comidademama ha detto...

Bellissimi colori e luce. I germogli di rucola non li avevi ancora visti, ho usato crescione, fieno greco, dill (come si dice?) germogli viola che trova Gigi ad Amsterdam in un ingrosso chiamato Hanos.

Le mie amiche abruzzesi di Amsterdam hanno organizzato uno spettacolo per l'Abruzzo in un bellissimo spazio dell'Università di Amsterdam che ha straordinariamente tagliato tutti i tempi tecnici (un miracolo nella burocrazia olandese).
Se qualcuno è ad Amsterdam durante le vacanze del 25 aprile è il benvenuto!

NIGHTFAIRY ha detto...

Decisamente un grande inizio :) Buona domenica!

fantasie ha detto...

Che meraviglia! Bello da vedere e ottimo da mangiare. Che dire: wunderbar! Anche io sarei diventata subito un'ottima amica tua, mica stupida Birte!

Antonella ha detto...

Mi incuriosisce il timo limone.
Io conosco il timo ed anche il limone ma combinati mai visti ne sentiti. Di che diavoleria si tratta? :)

Eva ha detto...

Schönes Rezept...wo wir doch Pasta jeglicher Art lieben :-)

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Sandy, torna con qualche ricettina greca, mi raccomando

*Fiordilatte, veramente i germogli sono da un lato più delicati nella consistenza, ma hanno un sapore molto più intenso secondo me

*Giulia, sono decorativi vero?

*Stella, :-))))))

*Mariù, ho degli splendidi ricordi degli anni di studio in Germania, se potessi li rivivrei tutti.
La De Cecco la trovo, ma solo spaghetti, linguine e penne. Adoro la pasta alla chitarra della De Cecco e quella me la porto sempre dall'Italia

*Golosastra, Ciboulette, Snooky, Cannelle, grazie!!

*Virginia, l'unica follia che devi fare è seminarli :-)))

*Cat, sono partita per venire a studiare qui e poi mi sono fermata ... inizialmente volevo rimanere poco, invece ora sono già 17 anni

*Aiuolik, mi sembravo una senzatetto con mille sacchi, sacchetti e buste ... troppo da ridere

*Lenny, anche io non li avevo mai visti prima e me ne sono subito innamorata!

*Nicla, ho appena visto la foto dei resti della cena! Vi siete trattati bene.

*Maricler, quello fu il mio primo trasloco ... poi è incredibile come si moltiplichi la roba nel corso degli anni. Per il secondo trasloco non sarebbero bastate 500 buste :-)

*Silvia, Vale, grazie :-)

*Nina, unheimlich viele Zufälle am Samstag :-) Alles unter dem Motto der Erinnerungen

*Comida, Dill è aneto ... a proposito, oggi i calycanthus ne parlano.
Ho letto dello spettacolo, fantastico. Anche qui stiamo cercando di organizzare qualcosa, ma ci vuole tempo

*Night, Fantasie, ;-)

*Antonella, il timo limone è una varietà di timo dal sentore molto agrumato. A me piace moltissimo. Le foglioline sono verdi e gialle. L'ho ad esempio usato per l'aglio al forno.

*Eva, Pasta darf hier nie fehlen :-)

Ciao
Alex

palmy ha detto...

Buonissima... è la versione migliorata e "professional" di una pasta che amo fare anch'io, questa dei germogli mi pare un'idea da copiare subito, penso però che dovrei seminare la rucola per averli...

Dada ha detto...

Carinissimo l'anedoto, immagino che la tua amica quando ti ha vista arrivare con tuo padre e le buste non è sfuggita ai cliché ma poi si è presto ravveduta. La tua pasta sembra deliziosa, molto fresca e raffinata (con i germogli). Alex, traspare dal tuo blog che sei speciale. Buona giornata

Saretta ha detto...

Che bel ricordo..del resto quelli legati alle amicizie sono tra i migliori!
Ma che delicatezza questi germoglietti di rucola, che pasta favolosa!
bacioni Alex

Fra ha detto...

Questa pasta ha un aspetto straordinario, fresca e leggera sa davvero di primavera!
Un bacione grande e buona settimana
fra

vincent ha detto...

Guten Tag

Euer Olinetagebuch hat Unsere Aufmerksamkeit gefesselt, für die Qualität der Rezepte

Wir wurden froh dass Sie es auf Petitchef einschreiben, damit wir es bringen können.
Petitchef ist ein Verzeichnis, dass mit einem Aktenzeichen, die besten Webseiten hat. Mehrere Olinetagebücher sind eingeschrieben und nutzen Ptitchef um sich bekannt zu machen.
Um sich auf Ptitchef einzuschreiben gehen Sie auf http://de.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oder auf http://de.petitchef.com und klicken Sie auf "Webseite / Blog eintragen" auf die höhere Stange.

Mit freundlichen Grüssen.

Vincent
Petitchef

vincent ha detto...

Guten Tag


Ihr Blog hat unsere Aufmerksamkeit erregt, aufgrund der Qualität seiner Rezepte.

Wir würden uns freuen, wenn Sie sich auf Petitchef.com einschrieben, damit wir auf ihn verweisen können.

Ptitchef ist ein Verzeichnis, das die besten Kochseiten des Internets zusammenstellt. Mehrere hundert Blogs sind schon hier eingeschrieben und profitieren davon, dass Ptitchef ihre Seite weiter bekannt macht.

Um sich auf Ptitchef einzuschreiben, gehen Sie auf http://de.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oder auf http://de.petitchef.com und klicken Sie auf "Webseite / Blog eintragen" in der oberen Menüleiste.


Herzlichst