sabato 7 febbraio 2009

Triglie e finocchi agli agrumi

Triglie agli agrumi


Da quando ho scoperto i filetti di triglia al supermercato, non mancano mai nel mio freezer. Eh si, purtroppo li trovo solo surgelati, ma preferisco un buon pesce surgelato che pesci di dubbia provenienza al banco del pesce che qui lascia davvero a desiderare. Stavolta ho optato per un classico con gli agrumi a cui ho abbinato i finocchi cotti nel modo che preferisco. La ricetta l'avevo trovata nel 2006 sul blog della cuoca petulante e da allora non la mollo più. Anche io normalmente faccio i finocchi solo con il succo di limone, stavolta però l'ho sostituito con del succo d'arancia. Vi assicuro che cotti così i finocchi piacciono anche a chi solitamente non li ama. Non mi è ancora capitato di conoscere italiani a cui non piacciono i finocchi, ma qui in Germania sono in tanti a storcere il naso.

Vi ricordo che si sono aperte le votazioni per il Premio Blog Cafè di Squisito 2009. Qui trovate tutte le istruzioni per votare il vostro blog preferito.

Ingredienti per 2 persone:
  • 8 filetti di triglia
  • 2 arance
  • 1 limone
  • 2 finocchi grandi
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • olio
  • sale e pepe
  • farina qb
Preparazione: spremere separatamente le arance e il limone. Lavare e pulire i finocchi e tagliarli finemente con la mandolina. Distribuire le fettine di finocchio su una placca da forno rivestita di carta da forno. Condirle con abbondante sale e pepe, con la metà del succo d'arancia e con dell'olio d'oliva. Infornare a 200°C per circa 15-20 minuti.
Intanto salare i filetti di triglia e infarinarli. Scaldare un po' d'olio in una padella antiaderente e rosolare i filetti di triglia da entrambi i lati, iniziando con il lato della pelle. Bagnare con il vino bianco, con l'altra metà del succo d'arancia e con il succo di limone e far ridurre il sughino. Salare se necessario.
Servire le triglie su un letto di finocchi e condire con il sughetto agli agrumi.

Triglie agli agrumi

Deutsche Ecke

Rotbarbenfilets auf Fenchel mit Zitrussauce

Rotbarbe gehört zu meinen Lieblingsfischen. Ich mag sie besonders, wenn die Haut kross gebraten wird. Die Kombination mit Zitrusfrüchten schmeckt sehr frisch. Wer normalerweise keinen Fenchel mag, könnte ihn so feingeschnitten und im Ofen gegart lieben lernen. Statt mit Orangensaft schmeckt er auch nur mit Zitronensaft sehr lecker.

Zutaten für 2 Personen:
  • 8 kleine Rotbarbenfilets
  • 2 Orangen
  • 1 Zitrone
  • 2 große Fenchelknollen
  • 1/2 Glas Weißwein
  • Olivenöl
  • Salz und Pfeffer
  • etwas Mehl zum Mehlieren
Zubereitung: Die Orangen und die Zitrone separat auspressen. Die Fenchelknollen waschen und putzen und fein hobeln. Die Fenchelstreifen auf einem Backblech mit Backpapier verteilen. Gut salzen und pfeffern, die Hälfte des Orangensaftes und etwas Olivenöl darübergeben und alles gut vermengen. Im vorgeheizten Ofen bei ca. 200°C 15-20 Minuten garen.
In der Zwischenzeit die Rotbarbenfilets salzen und mehlieren. Etwas Olivenöl in einer beschichteten Pfanne erhitzen und die Filets von beiden Seiten anbraten (mit der Hautseite anfangen). Mit Weißwein ablöschen, die andere Hälfte des Orangensaftes und den Zitronensaft hinzugeben und die Sauce einreduzieren. Bei Bedarf salzen.
Die Filets auf einem Fenchelbett servieren und mit der Zitrussauce beträufeln.

Postato da Alex

36 commenti:

desperate.houseviz ha detto...

"preferisco un buon pesce surgelato che pesci di dubbia provenienza al banco del pesce"

anche se vivo in portogallo devo sapere dove e DA CHI comprare e per fortuna ho un freezer capiente

sono perfettamente d'accordo

ricetta bellissima e profumatissima, pare di sentire gli aromi da qui

stelladisale ha detto...

ma che bella la foto in alto! un raggio di sole in una giornata buia buia buia... anche io faccio i finocchi della cuoca petulante, anche se a me piacciono in tutti i modi i finocchi, proverò anche con l'arancia... buona domenica

Ady ha detto...

Complimenti Alex, un piatto equilibratissimo, e delizioso, l'arancia con le triglie sta benissimo.
P.S.Scusa una curiosità, che poi è anche un consiglio, a quanti metri di altezza ti metti per scattare la foto del piatto da sopra?
Le foto sono splendide hanno una luce meravigliosa, ciao e buona domenica

Giovanna ha detto...

Ora ne hai conosciuta una: non mi piacciono i finocchi, ed è un peccato, perché è vero che vanno a nozze con le triglie. In più c'è l'arancia, che, come sanno ormai pure i muri, mi piace mettere ovunque. Perciò credo proprio che malgrado il mio scarso amore per i finocchi approfitterò di questa ricetta quando avrò ospiti. Grazie, Alex.
E...vero: le foto hanno una luce splendida. Con la pioggia persistente di questo inverno le mie foto fanno pietà. Dovrò proprio procurarmi la famosa lampada...

Acilia ha detto...

Ebbene sì, di solito il voto è segreto, ma io lo dichiaro con grande orgoglio ed entusiasmo: ho votato per voi :-) Vi auguro di vincere perché meritate che il vostro impegno e la vostra creatività siano riconosciuti e apprezzati.

Quanto alla fotografia, è bellissima. E anche la ricetta trovo sia ottima, ho già collaudato il connubio finocchi-arancia e lo trovo eccezionale. in bocca al lupo.

Elga ha detto...

Bellissima sensazione di sole sulla pelle e anche nello stomaco con questo piatto delicato e d'effetto! Brava mia tesora, buona domenica

Snooky doodle ha detto...

che bell piatto. pensa che io non ho mai mangiato il finocchio , qui non lo trovo .

manu e silvia ha detto...

le triglie non le abbiamo mai provate, ma l'abbinamento con finocchi agli agrumi ci piace molto, magari lo proviamo con il merluzzo...che dici??
bacioni

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Che ricetta appetitosa! Ti invidio la prima foto, oggi avevo in mente una inquadratura simile ... ma la foto non è assolutamente come la tua :-( Super Alex!!!
Grazie per la segnalazione delle votazioni. Buona serata

Eva ha detto...

Das klingt super lecker und ist schon mal gespeichert - danke!!

comidademama ha detto...

Io ti ho votata (come non farlo?)

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Desperate houseviz, fortunatamente anche io! Senza il mio freezer sarei persa

*Stella, grazie. Anche qui è tutto grigio e buio e sto cercando di mettere i colori nel piatto. Una volta ho fatto i finocchi con le arance rosse, erano ancora più buoni

*Ady, fortunatamente non ho bisogno di salire su una scala :-)) Ho un obiettivo macro e per questa inquadratura basta stare in piedi.

*Giovanna, se li fai per i tuoi ospiti ti consiglio cmq di provarli. Cotti così (soprattutto se con il succo di limone) non sanno quasi più di finocchio

*Acilia, :-)) Grazie, sei davvero cara. Anche io mangio spesso l'insalata di finocchi e arance, magari con qualche cicco di melograno per un ulteriore tocco di colore

*Elga, abbiamo tutti bisogni di sole vero?

*Snooky, sei a Malta vero? E lì non si trovano i finocchi? Non l'avrei mai detto

*Manu e Silvia, le triglie sono proprio buone con l'arancia, ma ovviamente potete sostituirle anche con il merluzzo. Ce lo vedo bene

*Twostella, grazie :-))

*Eva, Fenchel-Orange und Rotbarben-Orange ist ein Klassiker in Italien. Auch ein Fenchelsalat mit Orangenfilets und ein paar Granatapfelkernen schmeckt sehr erfrischend und sieht toll aus

*Comida, merci!!

lenny ha detto...

Abbinamenti freschissimi per un piatto da gourmet, enfatizzato dalla foto solare: vien voglia di tuffarcisi.
Ciao

Ady ha detto...

Alex anch'io ce l'ho, e la distanza minima è di un metro o più, per questo mi chiedevo a che distanza ti mettevi, ma credo di aver capito!
Sai devo ancora imparare molte cose, se fossimo più vicine magari potresti aiutarmi! ;D

fiore_labs ha detto...

Mmm... che bellissimo, anzi buonissimo, ma sì dai anche bellissime.. abbinamento !!! dovrò trovare un fornitore di pesce di fiducia perchè anhe qui scarseggiano!!
Sulle foto è inutile che commenti... se tu facessi un corso sarei la prima iscritta!!
baci
fiore
ps.. per macro che obiettivo intendi?

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Lenny, magari ci fosse il sole pure fuori ... non se ne può più

*Ady, il mio è un 60 mm. Se metto il piatto in terra basta come altezza per fare questa inquadratura da in piedi

*Fiore, un obiettivo macro ti consente di fare delle foto molto ravvicinate ingrandendo cose molto piccole. Questi obiettivi vengono ad esempio usati anche per fotografare gli insetti :-))

Ciao
Alex

ღ Sara ღ ha detto...

fantastico piatto e foto..come sempre del resto!!! bacini e buona domenica!!

Elisa ha detto...

Bellissima la foto! Quella arancia, poi, sembra proprio un raggio di sole!

Ady ha detto...

Adesso capisco Alex il mio è un 70-300mm e devo mettermi un pò più lontano, grazie mille!

Aiuolik ha detto...

Mai provate le triglie così...e dire che qui le trovo fresche, dovrò rimediare :-)

Adrenalina ha detto...

Questo piattino è veramente una sferzata d'energia!!! Mi ci vorrebbe proprio con questa influenza!!
Fotografia bellissima, mette pure di buon umore, sarà il colore?
Peccato che qui io riesca a trovare solo triglie piccolissime :( cercherò anche io nel surgelato!!

la frenk ha detto...

intanto ti scrivo che mentre leggevo ho prodotto una quantità inverosimile di saliva :-))) poi a mente lucida saprò forse aggiungere qualche altro pensiero!!!
le foto, che te lo dico a fa', sono sempre più splendidissime :-)))

Lydia ha detto...

Alex, mi piace molto il tuo piatto, proprio bello

Cianfresca ha detto...

Alex cara la triglia non mi ha mai attirato come nella tua ricetta.. ho già votato per blogoloso e ovviamente per le mie cuoche dell'altro mondo preferite, oggi pomeriggio mentre andavo sul sito per prenotare il mio weekend lungo chez lo squisito ovviamente!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Grazie a tutte!

*Ady, il mio è proprio un obiettivo macro, il tuo probabilmente è un tele con funzione macro.

Buona giornata
Alex

NIGHTFAIRY ha detto...

Uh..che luce questo piatto!mi hai risollevato dopo una settimana duuura!
Un bacione!

Babs ha detto...

amo le triglie, sono squisitamente "marine" e hanno quel colere così allegro.... ottimo piatto ragazze!
babs

Saretta ha detto...

per il cromatismo e la carica vitaminica...da fare assolutamente!che bella foto Ale4x!
bacio

Pippi ha detto...

grazie Alex proverò a cuocerli inquesto modo i finocchi visto che mio marito è uno di quei pochissimi italiani che non li amana! eheh
a presto Pippi

Onde99 ha detto...

Non ho mai mangiato le triglie, ma queste foto decisamente invitano

Viviana ha detto...

fantasticooo! le foto sono strepitose, viene voglia di prendere un filetto con le dita!
davvero, sono buoni surgelati? non li ho mai assaggiati ma sono della tua stessa idea.. emglio buono e surgelato che di dubbia provenienza... prima di trovare i pusher di pesce fresco qui a verona anche io comrpavo spesso quello surgelato.. credo solo che si debba essere un po' + brave a cucinarlo... :) e figuriamoci quindi tra le tue manine belle cosa ne viene fuori!!!

grazie epr la segnalazione del blogcafè... alla fine kruger mica mi ha inserita!! eheheh gli ho appena mandato una mail...
un bacioneeee

Fra ha detto...

Eccezionali!!! io solitamente finocchi e arance li mangio crudi in insalata, ma questa tua versione cotta mi piace molto
Un bacio e buona settimana
fra

Ciboulette ha detto...

io storco un po' il naso, a dire la verita', quando sento parlare di finocchi cotti....ma questi filetti di triglia ci stanno cosi' bene sopra che sono tentata di provare! Magari col succo di limone, visto che ora ne ho di nuovo tanti!

Un piatto bellissimo, davvero Alex! Devo trovare i filetti di triglia, al momento non trovo neanche le triglie tutte intere :-0
Baci :)

papavero di campo ha detto...

profumi nostri
triglia finocchio arancia
idea di casa

Magnolia Wedding Planner ha detto...

e pensare che non sono il mio piatto preferito! a vederli così mi sembrano tanto appetitosi!
mamma mia..ora li voglio provare
:-D bacio tesoro
Silvia

Staximo ha detto...

Proverò i finocchi... mi incuriosiscono molto. E' una verdura che mi piace ma che mangio praticamente solo cruda (a volte lessati, in mensa, ma stendiamo un velo di pietoso silenzio!)