mercoledì 5 dicembre 2007

Crema al lemongrass

Crema al lemongrass

Premetto: questa ricetta è da ottimizzare! Riporto la ricetta originale (trovata in un libro di cucina vietnamita "europeizzata"), ma secondo me le uova erano troppe e anche la consistenza me la sarei aspettata un po' più cremosa. Quindi chiedo consiglio a voi più esperti in crème brulée e simili! Cos'ha di sbagliato la ricetta e come si può rendere più cremosa? È forse il metodo di cottura sbagliato?
La prossima volta vorrei provare a fare la crema pasticcera all'aroma di lemongrass perchè mi fa impazzire! Se trovate il lemongrass fresco provate a farne un infuso! Basta tagliare le stecche a rondelle, acqua bollente e un po' di miele! Io in queste giornate freddo sto alternando l'infuso di lemongrass all'infuso di zenzero che mi scalda da dentro.

Ingredienti per 6 persone:

  • 3 stecche di lemongrass
  • 200 ml di latte
  • 300 gr di panna
  • 3 uova intere
  • 2 tuorli
  • 75 gr di zucchero
  • burro per gli stampi
Preparazione:
Togliere le foglie esterne del lemongrass e tagliare la parte secca superiore. Tagliare quindi la stecca per lungo e tagliarla a pezzetti. Mischiare il lemongrass con latte e panna e portare e far sobbollire il tutto per almeno 5 minuti (io lascerei insaporire il latte e la panna per un tempo ancor più lungo - dipende dall'intensità del sapore che volete ottenere). Intanto mischiare le uova, i tuorli e lo zucchero fino ad ottenere una crema e versarla pian piano nel latte caldo.
Imburrare gli stampini e versarvi la crema facendola passare attraverso un colino in modo da filtrare i pezzetti di lemongrass. Coprire gli stampini con carta d'alluminio e porli in una teglia dai bordi alti. Versare acqua calda nella teglia finché gli stampini saranno immersi nell'acqua per 2/3. Far cuocere nel forno preriscaldato a 200°C per circa 20 minuti. Togliere la carta d'alluminio, fare una prova stecchino e se necessario lasciare in forno per altri 10 minuti circa. Far raffreddare completamente la crema prima di servirla. Volendo si può cospargere la crema di zucchero di canna e passarla al grill finchè lo zucchero sarà caramellato.

Per rendere la crema ancor più esotica potete sostituire il latte con latte di cocco.

Crema al lemongrass

Deutsche Ecke

Zitronengrascreme

Zutaten für 6 Personen:
  • 3 Stangen Zitronengras
  • 200 ml Milch (oder auch Kokosmilch)
  • 300 g Sahne
  • 3 Eier
  • 2 Eigelb
  • 75 g Zucker
  • Fett für die Förmchen
Zubereitung:
Vom Zitronengras die äußeren Blätter und den oberen, trochenen Teil entfernen, die Stange schräg in dünne Scheiben schneiden. Mit der Milch und der Sahne in einem Topf aufkochen und bei schwacher Hitze etwa 5 Minuten köcheln lassen.
Die Eier mit den Eigelben und dem Zucker in einer Schüssel cremig, aber nicht schaumig schlagen. Nach und nach die heisse Zitronengrasmilch unterrühren. Die Förmchen einfetten und die Creme durch ein Sieb in die Förmchen giessen. Die Förmchen mit Alufolie zudencken und in einem Bräter oder eine Auflaufform stellen. So viel heißes Wasser angiessen, dass die Förmchen zu zwei Dritteln im Wasser stehen. Die Zitronengrasgreme im vorgeheizten Ofen (200°C) etwa 20 Minuten stocken lassen. Die Folie abnehmen. Sollte die Creme noch zu flüssig sein, noch einige Minuten ohne Folie garen. Aus dem Ofen nehmen und vollständig auskühlen lassen. Man kann zusätzlich die Creme mit Rohrzucker bestreuen und unterm Grill karamellisieren lassen.

Postato da ALEX

35 commenti:

lenny ha detto...

Non conoscevo il lemongrass e sicuramente si presta a numerosi utilizzi pasticceri.
Quanto alla crema, credo anche io che 3 uova siano troppe, ma non so se è una mia deformazione personale, in qanto generalmente tendo a ridurre il n. di uova presente nelle ricette che sperimento.
Baci

elisabetta ha detto...

Ti scrivo la ricetta della "crema rosada" (la versione veneziana della catalana), che prevede l'uso dei soli tuorli: prova, magari ti soddisfa di più.

Bollire 5 dl di latte con vaniglia (in questo caso lemongrass), quindi farlo intiepidire. Battere a spuma 5 tuorli con 80 gr di zucchero, aggiungere il latte tiepido e amalgamare bene. Versare negli stampini e cuocere a bagnomaria per 40 minuti, a 150°. Poi la fai caramellare con lo zucchero.

Adesso mi hai messo la curiosità di provare con questo aroma che non ho mai utilizzato!
Ciao, a presto

k ha detto...

Io il lemongrass continuo a non capire cosa sia... Ad un certo punto mi sembrava coincindesse con "l'erba limoncina", che però è una piantina (o almeno quella avevo in giardino tanti anni fa), ma queste stecche proprio non so dove trovarle...
baci. Le foto sono bellissime. Secondo me con un uovo di meno viene meglio
baci

Mimmi ha detto...

Cara Alex,
adoro il lemongrass in tutte le "salse" e questa é una nuova versione da provare. Quanto alla crema, credo anche io che la quantitá delle uova sia eccessiva. Io eliminerei anche gli albumi.
Baci e buona giornata!
Mik

monique ha detto...

ma dove lo trovo a milano il lemongrass??tutti sgranano gli occhi quando lo chiedo sigh...

Alex e Mari ha detto...

*Lenny, infatti la prossima volta riduco uova e tolgo albumi. Il lemongrass è talmente versatile, sono sicura che ti piacerebbe!

*Elisabetta, grazie per la ricetta! Elimiare gli albumi credo sia la prima cosa da fare!

*K, il lemongrass sono proprio quelle stecche che vedi nella foto (anche se quella è già un po' rinsecchita). Qui ormai si trova anche al supermercato. Inoltre lo trovo anche essiccato. A Genova non c'è un negozio specializzato in prodotti asiatici? Ora mi metto a fare qualche ricerca, ma magari altri lettori sanno dare qualche dritta!

*Mimmi, ehhhh, immaginavo! Ecco perchè mi è piaciuta tanto la tua zuppa! Con il latte di cocco poi è un'accoppiata eccezionale!

*Monique, a Milano ci dovrebbe essere qualche negozio di prodotti asiatici! Altrimenti iniziamo un import-export :-))

Un abbraccione, Alex

Cookie ha detto...

Anche se non sono cremose sono di certo belle e invitanti. Ciao!

Aiuolik ha detto...

Non sono un'esperta di creme, però mi capita di preparare la crema catalana e lì di uova ce ne sono proprio parecchie per cui non credo che il problema sia quello... Di più non so, mi spiace, questo dolce è troppo raffinato per una trattoria e non l'abbiamo mai provato :-)))))))

Buona giornata,
Aiuolik

Dolcezza ha detto...

allora,secondo me dovresti usare solo i tuorli, io ne uso due ogni 250ml di panna..
il bagno maria nel forno è perfetto, solo che io abbasserei la temperatura a 150°/160° e allungherei il tempo di cottura a 40-45minuti!
io faccio la creme brulèe cosi e viene cremosa al punto giusto!
un abbraccio!

Viviana ha detto...

ammmmmaaaapppette che bellezza!!! Creme brulè, crema catalana e simili mi piacciono veramente tanto! non avevo mai pensato al lemongrass per aromatizzarle! sei grande!!! buooono col latte di cocco :D!
smack smack!!!

Danda ha detto...

Adoro il lemongrass e questa crema è stupenda.

In Italia credo che il lemongrass lo chiamino anche citronella o cymbopogon e lo vendano come pianta ornamentale. La madre di una mia amica ne ha una e ogni tanto la spenna per aromatizzarci il pesce ;-)

Per la consistenza, non saprei, quando faccio la crema catalana metto 4 tuorli per 500 g di latte (niente panna), 150 g di zucchero e un cucchiaio scarso di maizena stemperato in un po' di latte. La crema viene perfetta.

elisa ha detto...

Non conosco per niente la lemongrass ma leggendo così la ricetta anche a me sembrano eccessive tutte quelle uova..però le foto sono sempre spettacolari..
Mitica!

stelladisale ha detto...

sto lemongrass adesso lo devo cercare anche io da qualche parte, che non sapevo neppure fosse una stecca... in internet l'avevo trovato anche io come traduzione di citronella, praticamente quella delle candele antizanzare? boh
baci

Alex e Mari ha detto...

*Cookie, belle sono belle, ma non vi volevo rifilare una ricetta che secondo me non è perfetta senza dirvelo. Cmq riproverò a farla seguendo i vostri consigli e poi aggiorno gli ingredienti

*Aiuolik, nooo, non proprio raffinata! Solo aromatizzata :-)

*Dolcezza, grazie per i consigli, li seguirò.

*Viviana, ho pensato proprio alle tue quantità industriali di lemongrass quando la facevo!!! E se la crema è uno dei pochi dolci che ti piacciono ... sai cosa farne :-)

*Danda, tu a Londra lemongrass a tutto spiano, vero??

*Elisa, credo che sia proprio un problema di uova! Grazie tesora :-))

*Stella, ho aggiornato il post con una foto delle stecche di lemongrass. Metto il link anche qui

Anonimo ha detto...

Hai fatto la crema con la lemongrass!! Pazzesco :) E io che mi aspettavo una cosa salata. A me piace molto anche con la frutta, per aromatizzare la macedonia. Anche la mia zuppa di zucca e lemongrass è da ottimizzare come dici tu. Ci da filo da torcere miss lemongrass! ;)

Kja

Dolcetto ha detto...

Grazie grazie grazie di cuore Alex! Qualche tempo fa proprio da te avevo trovato una ricetta con il lemongrass, non mi ricordo bene quale, comunque quando, due mesi fa, ne ho trovato un barattolo in Svizzera non ho potuto fare a meno di comprarlo... però è ancora chiuso!
Almeno ora ne posso far fuori un po'... ma secondo te lo posso usare anche se è quello in barattolo? In che quantità?

comidademama ha detto...

Che idea bella!
E che buono il lemongrass, ho iniziato ad usarlo dalla prima lezione di cucina Thai che ho frequentato ad Amsterdam.
A Trento ho un amico che ama fare il gelato e lo fa veramente buono.
ogni tanto mi chiede se ho delle nuove idee per gusti un po' insoliti e gli ho portato il lemongrass. Il gelato era spettacolare.
Proverò l'infuso, certamente.
per la ricetta la "crema rosada" di elisabetta sembra ottima.

comidademama ha detto...

monique
sei vai da Kathai lo trovi di sicuro e se non ce l'ha Kathai basta andare in uno di quei piccoli negozi cinesi lungo le vie adiacenti, sono certa che non avrai problemi.
Kathai è in via Rosmini 9 tel 02-33105368, gli orari io non li so

giu&cat ha detto...

Anch'io ho un libro in cui la maggior parte delle ricette prevedono l'uso del lemongrass, ma io proprio non riesco a trovarlo!! La tua crema mi ispira tantissimo! baci, cat

Alex e Mari ha detto...

*Kja, chissà perchè io lo chiamo mister lemongrass :-) Un giorno provo veramente la crema pasticcera, almeno lì sono sicura che mi viene cremosa! Dei bignè con crema pasticcera al lemongrass non sarebbero male, che dici?

*Dolcetto, intendi quello essiccato? Guarda, io direi che ne puoi mettere 2 cucchiai, lascialo in infusione per un bel po' però.

*Comida, anche io ho fatto un corso di cucina Thai l'anno scorso e ne abbiamo usato tanto. L'infuso è buono anche d'estate tipo tè freddo. Ne ho sempre una caraffa in frigo. Ma per ora pensiamo all'inverno
Grazie per le informazioni su Milano

*Cat, si possono fare davvero molte cose con il lemongrass. Col pesce o con il pollo lo trovo eccezionale! Un saluto anche a Giù!

Buona giornata, Alex
P.S. Chissè perchè Blogger oggi ha deciso di essere tutto in inglese!

Anonimo ha detto...

complimenti..sempre ricettine buonissime..peccato che non riesco a trovare il lemongrass a Firenze...buhhhh
forse riuscirò a trovare qualcuno che mosso a pietà me lo trova da qualche parte...
è ottimo anche da usare con il pollo!!!
Brava!!
Silvia

Danda ha detto...

si si, qui spopola la cucina thai e il lemongrass lo trovo tranquillamente. E' fantastico sia nei dolci che con carne e pesce.
Ho in programma di fare una ricettina che ho su un libro, sorta di polpettine lunghe di pollo, piccantine e aromatiche, infilzate in stecche di lemongrass a mo' di spiedino :-)

Claudia ha detto...

mmm il lemongrass mi piace tanto ma saranno anni che non mi capita di gustarlo, mi hai fatto venire una voglia....
complimenti a tutte e due per il blog e le ricette, così invitanti che credo proprio che passerò spesso di qui a sbirciare nelle vostre pentole!
ho un sito di cucina - www.ricetteperfett.altervista.org -, mi piacerebbe scambiare il link con il vostro blog!
fatemi sapere, a presto e buonissima giornata!
Claudia

Claudia ha detto...

ehm... ho scritto male il link www.ricetteperfette.altervista.org :-D ciao!

Anonimo ha detto...

sandra
Devo dire che questo uso del lemongrass è fantasmagorico!!! :-PPP
E quella cremina sembra che mi chiami e dica MAGNAMIII!!
un bacione stellina e riposa, mi raccomando!
p.s. E'sempre bella Karlsruhe,vero? ;-)
p.s.anche per me stesso discorso sulle uova.. solo tuorli!

nightfairy ha detto...

Anche a me fa impazzire il lemonngrass, ma purtroppo non lo trovo facilmente! :( La cremina deve essere deliziosa!

adina ha detto...

mi aggiungo anch'io a coloro che non conoscono il lemongrass..cioè, ne ho sentito parlare, io credo pure di averlo mangiato in thai, ma non mi pareva mica a bastoncini! ahh, ora ricordo, forse era tagliato a pezzettini. si può mangiare anche fresco?

Dolcetto ha detto...

Alex è molle in barattolo di vetro... Ma che cosa ho comprato??!! Bè stasera controllo... ;o)

giulia ha detto...

non conosco il lemongrass, non ho idea se le uova siano troppe, ma una cosa la so, questa cremina la mangerei moooolto volentieri =)
Anche se secondo te non è perfetta, è davvero una ricetta deliziosa!

P.S. stai tranquilla che appena posso mi riposo, poi il mio periodo ad orari assurdi non durerà ancora per molto e dopo... super riposo!!!!

un abbraccio giulia

Tatiana ha detto...

questo lemongrass mi rimane ancora un perfetto sconosciuto, ma ieri ho trovato un negozio fornitissimo di frutta esotica chissà, magari in qualche cassetta salta fuori anche questo :)))

Scribacchini ha detto...

Ciao Alex
Non trovo il tuo indirizzo e-mail. Se ti va, mi mandi due righe tramite il contattami della nostra home page.
Grazie. Un bacione. Kat

CoCò ha detto...

Alex e Mari venite anche voi al nostro Pranzo delle Feste

La maga delle spezie ha detto...

Alex,ha un aspetto invitantissimo!
Lo voglio provare!!!
Un bacio e buon week end!

Cuocapercaso ha detto...

L'idea del latte di cocco mi incuriosisce un sacco..! bravissima, come sempre! :-)
ciao, buonissimo w.e. e riposati!!

Grazia

sciopina ha detto...

Ce l'ho ce l'ho, ma non avrei mai pensato di usarlo coi dolci...e perche poi no? Boh!
Bella bella me la copio..
A presto.
Buona domenica
sciopina