martedì 20 novembre 2007

La storia del brutto biscotto(lo)

Zimtsterne - misslungener Versuch

Doveva essere la presentazione del biscotto natalizio tedesco per eccellenza - invece è finita in tragedia. L'idea mi è venuta dopo un commento lasciatomi dalla cara ComidaDeMama e lo scorso fine settimana ho deciso di cimentarmi nell'impresa "Zimtsterne" - le stelle di cannella!
È stata una catastrofe, come potete vedere dalla foto in alto. Sembra un biscotto con uno uovo fritto in mezzo. Volete sapere come dovevano diventare? Ecco, così. La base non è venuta male, è la glassa che mi ha fregato! Troppo zucchero a velo per un albume, una glassa dura da morire.
Dopo le prime 6 stelle ho lasciato perdere. Ma la base, come dicevo, era molto buona, proprio come doveva essere. Ho cercato di salvare il salvabile e ho deciso di farne dei fiori di cannella. Non ancora soddisfatta, ho provato a decorare i fiorellini con una glassa pronta in tubetto, ottenendo questo risultato:

Zimtblumen

Nooooo, non si può. Fiori e cannella sono praticamente antonimi come estate ed inverno. Non si può. Dopo una seconda teglia di fiorellini decido di cambiare nuovamente strategia. Ho ancora un bel po' d'impasto. Cosa farne? Lo zucchero a velo per provare una nuova glassa non sarebbe bastato, la glassa in tubetto uno schifo. Idea!!!! Ne faccio delle palline e chi si è visto si è visto.
E voilà: la brutta stellina iniziale si è trasformata in un'elegante cigno ... ooops, pasticcino alla cannella spolverato di zucchero a velo.

Zimtpralinen

Io la ricetta della base per le stelle ve la dò, per la glassa dovete arrangiarvi! Ho visto che anche la nostra cara Dolcetto l'anno scorso ha fatto le stelle alla cannella e le sono venute perfette. Quindi magari provate la sua di ricetta.
Se riuscite a fare una glassa decente vi sarei grata se me lo segnalaste!

Ingredienti per 40 stelle:
  • 350 gr di farina di mandorle
  • 2 cucchiani di cannella in polvere
  • 2 albumi
  • 50 gr di farina
  • 100 gr di zucchero a velo
  • per la glassa vedete un po' voi!
Preparazione:
Mischiare la farina di mandorle con la cannella, aggiungere gli albumi, la farina e lo zucchero a velo ed amalgamare bene in modo da ottenere un impasto liscio. Avvolgere l'impasto nella pellicola e riporlo in frigo per 2 ore.
Stendere quindi l'impasto tra due fogli di pellicola (ca. 1 cm di spessore) e con uno stampino a forma di stella ritagliare i biscotti avendo cura di bagnare lo stampino di tanto in tanto per evitare che la pasta rimanga attaccata.
A questo punto spennellate le stelle con la glassa che vi sarete inventati oppure, dalla disperazione, riducete le stelle in palline e cuocete nel forno preriscaldato a 170°C per circa 10-15 minuti.

Comunque deve essere una questione di geni: mia madre la sera al telefono mi ha raccontato che anche lei non è mai riuscita a fare degli Zimtsterne decenti.


Deutsche Ecke
Heute fällt die deutsche Ecke aus: dies ist nur die Geschichte des hässlichen Zimtsternleins. Deswegen verweise ich für bessere Rezepte auf das Internet oder auf gute Backbücher :-))

Postato da Alex

51 commenti:

Lory ha detto...

Alex,la prossima volta nn demordere aggiunci del succo di liomne ;-))
Cmq sia a me piacciono anche così ;-)

comidademama ha detto...

Sono belle anche così e non lo dico per senso di colpa. ^_^
Poi le palline innevate sono una favola.
L'unica volta che ho usato la glassa è stato per cementare una casetta in marzapane ed era super rinforzata di cremor tartaro quindi non faccio testo.

The Food Traveller ha detto...

Somno simpatici anche cosi' ... se non davi il link a come dovevano essere nessuno se ne sarebbe accorto che non erano come li volevi!

Grissino ha detto...

Le Zimtsterne mia mamma le fa tutti gli anni, a me non piacciono granché e quindi non le faccio. Ma di glassa bianca ne ho fatta a chili... con tutte le casette di Lebkuchen che ho costruito e decorato! Si vede che non fai spesso dolci ;-) questa glassa di zucchero la metto sempre anche sulla torta di carote (glassa bianca e sopra carotine di marzapane) e alcune volte sui muffin. E' una glassa piuttosto versatile in pasticceria. Devi assolutamente fare esercizio. :-P Se c'é Krampus lí da te, puoi fare un Lebkuchen e poi decorarlo con le glasse colorate. Fai la glassa base e poi ci aggiungi del colorante. L'ideale é quello in pasta. ;-)

Io spero di trovare tempo di fare i Krampus di Lebkuchen, poi li posto sul Blog.
:-)

stelladisale ha detto...

mai fatto glassa in vita mia, quindi ho il sospetto che mi verranno i brutti biscottoli pure a me, ma li metto in coda da provare per natale, ne ho già altri due o tre di biscotti da provare...

Alex e Mari ha detto...

*Lory, la storia del succo di limone l'avevo letta da qualche parte, se mai dovessi riprovare me ne ricorderò!!

*Elena, sei troppo buona :-) In effetti le palline mi sono proprio piaciute. E poi ti dirò: a me la glassa manco piace :-))))))))

*Tft, grazie ... ma mi leggono anche i tedeschi! La figuraccia sarebbe stata grossa ;-))

*Grissino, ma come? E non mi lasci la ricetta della glassa? Ho fatto anche Lebkuchen ... rigorosamente senza glassa!

*Stella, vuoi proprio farli? Spero di presentarvi qualche altro biscottino meglio riuscito.

Buona giornata, Alex

inesanna ha detto...

Io faccio la glassa con la ricetta che si trova sulla confezione dello zucchero a velo "pane degli angeli" (marca che trovo al super)ed è la seguente : 1 etto di zucchero 2 cucchiai di acqua sciogliere a fuoco lento e poi stendere sui biscotti o sulle torte. Io aggiungo qualche goccia di colorante, o essenza di arancio, o goccie di limone, per colorare o dare sapore diverso ai biscottini. Prova la glassa in questo modo, è semplice e la glassa è croccante e delicata.
Vi ammiro sempre
Ines (mamma di Marina)

lenny ha detto...

Ho apprezzato sia il "brutto biscotto(lo)" che il "bel-cigno biscotto": la verità è che molte volte nelle nostre sperimentazioni abbiamo aspettative troppo alte che aiutano a migliorarci, ma non devono avere troppo peso per non diventare motivo di frustrazione.
Ciao

Cookie ha detto...

Prima di leggere ho pensato che fossero dei biscotti farciti, non so se il gusto appaghi ma alla vista non sono affatto male. Molto belli sia i fiori che i pasticcini. Non scoraggiarti però, questi tentativi sono tutta palestra. Viva gli esperimenti!!

Alex e Mari ha detto...

*Signora Ines, che bello leggere un Suo commento!! E grazie mille per la dritta. So che ci legge sempre e mi fa tanto piacere. Un abbraccio forte

*Lenny, hai ragione .. ma ci tenevo tanto ad un bel risultato :-(( Scherzo, a occhi chiusi erano buonissimi

*Cookie, quando li ho tirati fuori dal forno e ho visto che la glassa si era praticamente distaccata dal biscotto formando delle strane bollicine in mezzo ho pensato "ho creato un alien"!!

Ciao, Alex

monique ha detto...

Sempre la mamma del mio fidanzato fa anche dei biscottini di Natale meravigliosi..per fortuna mia mi vuole bene e l'anno scorso me ne ha mandata una scatola intera..ma qs anno ci voglio provare anch'io!!

Anonimo ha detto...

Ciao, scusami, domanda da pasticcera provetta..ma la glassa si mette prima di cuocere i biscotti o dopo?

Dolcetto ha detto...

No dai alex, sono venute comunque carine! E poi hai rimediato alla grande, sia come fiori che come palline! Sono entrambi bellissimi, le palline sanno molto di palle di neve... E' vero, l'anno scorso mi ero cimentata anch'io, non avevo avuto problemi con la glassa ma al primo tentativo mi era venuto un biscotto tipo frollino, mentre le zimsterne sono piuttosto morbide... poi ho capito che non dovevo andare a risparmio tra nocciole e mandorle (io avevo tentato di fare la furba e di aggiungere un po' di farina, ma non era di certo la stessa cosa!).
Comunque per la glassa secondo me hai avuto solo sfortuna! Vedrai che la prossima volta andrà benissimo, al limite potrai anche farla senza cottura mescolando solo zucchero a velo e acqua, verrà meno meringosa ma comunque buona!
Comunque biscotto brutto o no, le foto sono sempre bellissime!
Un abbraccio

Viviana ha detto...

è incredibile... io ero rimasta incantata a guardare le stelline e solo successivamente ho capito che le stavi rinnegando!! ah ah ah... mi sono ripresa solo dopo aver visto le palline!! sei sempre bravissima! un bacio!

monique ha detto...

PS:ho preso la cannella in stecche...la posso ridurre in polvere??la grattugio??che faccio??

La maga delle spezie ha detto...

Alex,secondo me sono bellissimi anche così,davvero!!!
Un bacio!

Tatiana ha detto...

Ma dai che sono bellissimi anche con questa glassa!!!Allungane uno:PPP

Alex e Mari ha detto...

*Monique, per quanto riguarda la cannella: non credo si possa ridurre le stecche di cannella in polvere, credo che dovrai comprare proprio la cannella in polvere! Le stecche magari usale per un buon vin brulèe!

*Anonimo, la mia ricetta prevedeva la glassa prima della cottura!

*Dolcetto, grazie, troppo carina! Certo, per essere il primo tentativo ... dai, riprovo! Magari per il Natale 2008 ;-))

*Viviana, ah ah! Esteticamente parlando le ho dovute rinnegare per forza!

*Maga, grazieeeeee ;-)

Alex e Mari ha detto...

*Tatjana, abbiamo scritto contemporaneamente! Dai che ne lancio qualcuno!!
Baci, Alex

Vittoria ha detto...

Volevo cimentarmi nella preparazione delle Zimtsterne nei prossimi giorni. Navigando trai siti tedeschi avevo capito che non erano affatto facili: ma credevo che la vera difficoltà fosse l'impasto a quanto pare troppo appiccicoso per essere steso. Ora, l'impasto di cui dici sembra buono e facile. Dicci anche le dosi della glassa, per scegliere tra le varie ricette una diversa e tentare di trovare l'abbinamebto perfetto:).
saluti Vittoria

Danda ha detto...

ahhh le Zimtsterne maledette! Avevo provato anch'io a farle lo scorso anno ed era stato un disastro. Stesso effetto da uovo fritto con la glassa e quel che è peggio anche il biscotto era immangiabile. Hanno fatto il volo diretto dal forno alla pattumiera.
Comunque concordo con Elena & Co, le pallette sono molto carine. Buona giornata! :-)

Alex e Mari ha detto...

*Vittoria, hai ragione: ecco la ricetta della glassa che avevo io:

1 albume
200 gr di zucchero a velo mischiati a 1 cucchiaio di farina.

Montare l'albume e aggiungere man mano lo zucchero a velo con la farina.
Una volta steso l'impasto bisognerebbe distribuire uniformemente la glassa e poi tagliare i le stelle con gli stampini.

Ecco, secondo me era troppo lo zucchero per 1 albume. E forse ometterei del tutto la farina.

Cmq il trucchetto con i due fogli di pellicola per stendere l'impasto funziona bene. E considera che io ed il mattarello non siamo migliori amici!
Ciao e fammi sapere se ti vengono bene!
Alex

Alex e Mari ha detto...

*Danda, mi consola sapere che non sono l'unica!! Io intanto ho messo su l'impasto per il tuo pane. Domani ti faccio sapere :-)

Giovanna ha detto...

alex se permetti rispondo a monique: le stecche di cannella si possono ridurre in polvere nel macinino da caffe. Io lo facco sempre, anche se la cannella è una di quelle spezie che non perde l'aroma nel tempo anche se macinata.
per quanto riguarda i biscottoli :) sono bellissimi!!

Gallinavecchia ha detto...

Secondo me sono comunque bellissime, i fiorellini forse un po' off season ma simpatici e le palline assolutamente incantevoli... o è la bravura della fotografa? ;-)

nightfairy ha detto...

A me non sembrano affatto brutte, anzi!per non parlare di palline e fiorellini :)
Buon inizio settimana, un bacio!

Elisa - Basilico&Co. ha detto...

buonii biscotti alla cannella!!!
Per la glassa pace, tanto a me non piace!eheh stamattina stavo giusto guardando per nuovi biscotti e avevo trovato una ricettina di biscotti alla cannella niente male.. vediamo se farli stasera o cosa! =)

adina ha detto...

li trovo carinissimi i biscottoli, altro che. la glassa si può sempre migliorare certo, ma tentar di nuovo non nuoce. sono carine pure le palline!! ciao!

GràGrà ha detto...

bhe....la glassa sarà pure venuta male...ma sti biscottucci hanno un aspetto fantastico....

Francesca ha detto...

bene, si cominciano a vedere le prime prove per Aspettando Natale ;-)
Stanno cominciando ad arrivare delle ricette. Presto posterò l'annuncio ufficiale. Comunque le palline son proprio sfiziose, e le tue foto BELLISSIME!

Aiuolik ha detto...

Ecco cosa intendevi per ciofeca-saturday :-)
Dai alla fine le palline non mi sembrano male, ma almeno di sapore com'erano?
Per fare stelline e glassa c'è sempre tempo (manca più di un mese a Natale!)...se nel mentre mi viene voglia di sperimentare e trovo una classa "seria" ti aggiorno!

Ciaooo,
Aiuolik

Cuocapercaso ha detto...

Brutti? ...a me non sembrano brutti a dire il vero...!!!! sarai troppo esigente?
ciao, buon martedi'!
Grazia

Lilith e la Zuccona Stregata.... ha detto...

Io non li trovo così bruttini, anzi... sono caratteristici direi e comunque sono sicura che sono buonissimi!!!! Buon inizio settimana!!! :-))

Alex e Mari ha detto...

* Gente, giuro, non era fishing for compliments! Ma se a voi i biscottoli piacciono lo stesso, tanto meglio :-)) Sono contenta.

*Giovanna, GRAZIE!!! Non la sapevo mica questa cosa della cannella! Buono a sapersi. Il bello del blog è anche questo, aiutarsi ed informarsi a vicenda!

*Gallinavecchia, diciamo che ho voluto dargli almeno una bella ambientazione scenografica!!

*Night, invece dovrei fare un corso da te! I tuoi biscotti sono sempre opere d'arte

*Elisa, il fatto è che questa glassa, oltre che brutta, era anche cattiva!! Anch'io non amo particolarmente la glassa, ma le stelle non sono stelle di Natale senza glassa :-)

*Adina, grazie! Di sicuro ritenterò! Prima o poi!

*Gràgrà, grazie ;-)) E benvenuta ufficialmente :-)

*Francesca, infatti: PROVE! Per Aspettando il Natale vorrei presentare altro :-)

*Aiuolik, hai visto? Vabbè, domenica poi mi sono salvata con altre leccornie!

*Cuocapercaso, infatti sono abbastanza esigente ... avevo in testa quelli perfettini invece quando la glassa si è tutta staccata ci sono rimasta maluccio ;-))

*Lilith, evvai! Caratteristici è un bell'aggettivo per i miei biscottini!! Approvato :-))

Ciao, Alex

fabrizio ha detto...

belli sia i fiori che le palline,
perche comunque in cucina le cose importanti sono l'esperienza,l'arte di arrangiarsi e la creatività.
e in questo caso hai preso il massimo dei voti.
sono sicuro che la prossima volta ti verranno come te le aspetti.

Adrenalina ha detto...

ma tu sei un genio!!! Il titolo mi ha fatto morire dal ridere!!
I tuoi biscotti dovevano essere proprio buoni ed in effetti i primi (vedendo quello dovevano essere) non sono proprio il massimo, ma poi sei andata via via migliorando, fino a quella meraviglia di dolcetti!!!
Per la glassa stai ferma li che ti cerco io la ricetta. Bacioni

elisa ha detto...

noooo..anch'io mi ero messa in testa di fare le zimtsterne quest'anno, ma se tu parti così io come faccio..anche se non mi sembra la catastrofe che dici tu..
Baci!

Alex e Mari ha detto...

*Fabrizio, benvenuto! Hai ragione, bisogna sapersi arrangiare!

*Adre, diciamo che potevo chiamare il post anche "to be continued". Intanto è un inizio, poi riproverò con altra glassa!

*Elisa, io non faccio testo!! Da noi in famiglia gli Zimtsterne non sono mai riusciti. Non ti scoraggiare, dai che fino a Natale abbiamo ancora un po' di tempo!

Baci, Alex

Anonimo ha detto...

Il tuo sito è bellissimo, e le foto sempre magnifiche, complimenti!

giulia ha detto...

Prova e riprova alla fine qualcosa che ti ha soddisfatto l'hai fatto :) non è questo l'importante? Cmq le stelle sono carine lo stesso!!!
baci giulia

Pip ha detto...

A me piacciono molto queste palline! Ma quante ricette che devo provare... certo che mi tenti in continuazione! ;)

perec. ha detto...

faccio e rifaccio (a corale richiesta) la tua torta di mele. ho già applicato la variazione mele e fragole, ho fatto una variazione con spennellata di marmellata finale, con cacao e pere... non siamo molto amanti dei biscotti, qui, anche perché non ho piani di lavoro adatti, la cucina è da zittella maritata ancora, quindi anche per quest'anno farò i biscotti di natale in salotto. però, nel meraviglioso libro di leemann che ho, c'è un magnifico pan di spagna senza farina. dopo aver preso coraggio e fiducia con la tua torta di mele, ti dirò che mi cimento. impavida. baci. e grazie.

CoCò ha detto...

Io anatale decoro l'albero con biscotti simili, la glassa la faccio semplicemente con acqua e zucchero a velo ed è perfetta poi vi posto i miei risultati

Alex e Mari ha detto...

*Anonimo, grazie mille :-)

*Giulia, beh alla fine qualcosa di carino ne è uscito fuori lo stesso!

*Pip, e le palline sono davvero mooooolto più facili da fare :-)

*Perec, ma dai?! Con le fragole come è venuta? Sono contenta che la torta abbia successo! Quando studiavo abitavo con altre 3 ragazze e abbiamo fatto i biscotti di Natale nella nostra mini cucina e avevamo biscotti sparsi in tutte le stanze! Cmq anche io sogno di avere un piano di lavoro gigantesco!

*Cocò, li ho fatti anche io per l'albero!! Rimani sintonizzata e vedrai :-)

Buona giornata a tutti, Alex

Dolcezza ha detto...

infatti secondo me sono belle tutte le versioni!visto che oramai con i biscotti ci sto prendendo mano li provo sicuramente!!
un abbraccio!

Grissino ha detto...

Non c'é una ricetta per la glassa nel senso che dipende molto da quanto assorbe lo zucchero e da che uso ne devi fare. Ad ogni modo confermo che ci va del succo di limone o, se giá la devi colorare di rosso puoimetterci quello d'arancio filtrato. Poi acqua. In alternativa, per una glassa piú solida (di solito per le costruzioni che non si mangiano) al posto dell'acqua é preferibile usare il bianco d'uovo (niente limone in questo caso). Quanto alla densitá, devi andare a occhio. Brutto, eh? Peró cosí si vede chi é abituato a fare tanti dolci e chi é niubbo eh eh eh.

anna ha detto...

Alex...non saranno belli come dici tu, anche se a me sembrano perfetti, ma saranno sicuramente buoni. Vedrai la prossima volta saranno perfetti...se vuoi questa è la glassa che faccio io
http://ilricettariodianna.blogspot.com/2007/05/mezze-lune-al-limone.html
Baci

sandra ha detto...

Ma che belliiiiiiiiiiiii!!! altro che brutto biscottolo!!!!
Tesorina mi sono cascati gli occhi davanti a qs delizie.. ;-))))
Brava!!! Foto spettacular...
baci

Alex e Mari ha detto...

*Dolcezza, se li provi fammi sapere per quale forma hai optato :-)

*Grissino, vero, bruttissimo!

*Anna, ho visto le tue bellissime mezzelune. Il fatto è che la glassa per queste stelle alla cannella va cotta. Ho paragonato la mia ricetta ad altre ricette e tutte dicono la stessa cosa: la glassa va cotta. Nel mio caso credo proprio che la quantità di albume sia stata troppo poca per la quantità di zucchero. Forse se fosse stata un po' più liquida sarei riuscita a stenderla meglio e non sarebbe venuta così alta.

*Sandra, troppo buonaaaaa, come sempre :-)

Ciao, Alex

paola ha detto...

Io penso che il gusto di questi biscotti sia eccellente !
Ciao a presto
paola

cocozza ha detto...

Sta proprio arrivando Natale c'è già aria di biscotti quelli tedeschi poi che dire.....bè anche se pasticciando un pò comunque è tutto buono e invitante,questa è stata una prova i primi sacrificati così li puoi anche sgranocchiare con la scusa che non sono proprio belli,io devo ancora comprare l'occorrente zucchero a velo mandorle nocciole uvette spezie e altro.
Buon giorno cocozza