sabato 28 febbraio 2009

Le porte di Parigi

Porta parigina

Quando fotografo in posti che non conosco sono particolarmente attratta da porte e finestre. Sarà anche per la curiosità di ciò che si nasconde dietro. A Parigi ho trovato delle splendide porte di tutti i colori, di stili diversi. Con questa carrellata vi auguro un buon weekend.

Aggiornamento: Voi dietro a quale porta vedreste la vostra storia? Io vorrei vivere la mia vita dietro la prima porta.

Porta parigina

Porta del Louvre

Porta parigina

Porta parigina

Porta parigina

Porta Notre Dame

Porta parigina

Porta parigina

Porta parigina

Porta parigina

36 commenti:

Castagna e Albicocca ha detto...

Le porte di quel laccato blu me le ricordo anch'io...a me piacciono tanto quei portoni rotondi che dietro nascondono un bellissimo giardino verde!
Buon weekend! a presto

Castagna

VerA ha detto...

Grazieeeee Alex, che bella carrellata!

a.o. ha detto...

Cara Alex, mi ero persa tutto questo popò parigino in questi giorni di non navigabilità. Adesso, però, son qui a godermi il tuo reportage e a sognare un peu!

A presto.
a.o.

nina ha detto...

ma che belleeee! la mia sarebbe quella verdemare probabilmente...e chissà che storia nasconde dietro in realtà...un bacio grande

Snooky doodle ha detto...

che belle porte hanno qualcosa di speciale . belle foto :)

Chicca ha detto...

Fai delle foto da libro, davvero! Bravissima!! E grazie per condividerle qui!!

sariti ha detto...

anch'io ho una passione per porte e finestre...bellisime foto come sempre...

tartina ha detto...

Bellissime, le porte parigine.
Ecco, cerco una canottierina dello stesso colore della seconda porta ;)
eheh

*

Elisa ha detto...

Passerei volentieri la mia vita dietro alla porta blu elettrico... è splendida!

chiunquepuocucinare ha detto...

Dietro la porticina azzurra con il numero 24... :) che belle queste foto.

Un bacio

Ali

Adrenalina ha detto...

Io vorrei vivere dietro quella verde!! Anche se quella azzurra mi piace moltoooo!! Belle bellissime!!

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Castagna, a volte dietro a quei portoni si celano vasti spazi verdi, inimmaginabili da fuori.

*Vera, ;-)

*Aiuola, bentornata!!! Ora passo da te, sicuramente mi farai sognare anche tu

*Nina, quando hai scritto che tu vedresti la tua storia dietro alla porta verdemare mi è venuta l'idea di chiedere a tutti quale sarebbe la loro porta. Io mi vedrei dietro alla prima, dove immagino un selvaggio giardino con rose profumate, un giardino tutto disordinato, come lo sono anch'io.

*Snooky, chissà chi vive dietro a quelle porte? ... beh, una è di Notre Dame, un'altra del Louvre ....

*Chicca e Sariti, grazie, siete molto gentili

*Tartina, puoi stamparti la foto e andare in giro per negozi a vedere se trovi la stessa tonalità :-))

*Elisa e Ali, che bello sapervi dietro a quelle porte

Ciao
Alex

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Adre, una porta rosa non l'ho trovata, altrimenti sarebbe stata quella la tua porta!!!!

grazia ha detto...

Qusto post, ma anche tutti gli altri, sono una gioia ed un vero regalo!!!!!
Che colpo d'occhio che felice scelta dei soggetti!!!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Mi viene in mente una poesia della Dickinson (che adoro ...)

Non sapendo quando l'alba possa venire,
apro ogni porta,
che abbia piume, come uccello,
o onde, come una spiaggia -

Io comunque sceglierei la quinta dall'inquadratura defilata con un decoro lieve che le fa da cornice.

ilaria ha detto...

penso sicuramente dietro la porticina con il numero 24 scritto sopra!anch'io adoro fare foto alle porte e alle finestre....nell'ultima gita fatta a venezia in verità non sapevo piu dove guardare!complimenti ancora per il blog!!!

ilaria ha detto...

...dietro quella porta riesco ad immaginare un piccolo appartamento che profuma di legno e sapone di marsiglia...pavimento di assi di legno,pareti di mattoncini rossi..un divano morbidissimo in stile e cuscini fioriti sparsi dappertutto..una cucina piccola piccola ma un tavolo grande e rustico,ruvido al tatto per accogliere ogni tipo di attività...:)

comidademama ha detto...

Sono semplicemente meravigliose.
La tua sensibilità verso le belle cose è rara.

JAJO ha detto...

Alexandra, non sapevo vivessimo insieme: anche a me piace più di tutte la prima porta ^_^

Erborina ha detto...

Io sceglierei la porta blu, la quarta, sì, mi ci vedo proprio ;) Anche se la quinta non è male... quel tubo dell'acqua decorato è troppo bello!
Buona domenica Alex!!

palmy ha detto...

A me piace la porta rossa... grazie comunque per le bellissime foto...

fiOrdivanilla ha detto...

allora la Tunisia credo ti appassionerebbe molto per quanto riguarda porte e finestre. Sono molto belle, soprattutto perché racchiudono molti significati. Di differenziano per simboli, colori, forme, disegni... e ogni cosa ha un proprio senso e valore.
http://www.taus.it/club/?q=tunisiporte :)

Mikamarlez ha detto...

Io adoro il vostro blog, seguo sempre un po' in disparte, ma stavolta alle porte non ho saputo resistere: io sono una fissata delle porte..credo di avere 1000 foto e costringo tutti continuamente ad aspettarmi per fotografarle...queste sono bellissime..anch'io dietro la prima immagino un posto magico. Un abbraccio. lety

Magnolia Wedding Planner ha detto...

ma non ho mai visto tante belle foto in vita mia tutte così di fila! complimenti tesoro sai catturare quel non so che che provoca meraviglia!

brava brava brava!

Silvia

Mariluna ha detto...

belle!!!, anch'io e mio marito le osserviamo tantissimo le porte di parigi...stiamo pensando a cambiare il nostro portone principale...amo molto anch'io la prima. Adoro tantissimo sbirciare le finestre dei palazzoni dove si intravede una piccola luce accesa ed i soffitti alti e decorati...:)

Aiuolik ha detto...

Io scelgo la porta blu (la prima delle due)...ma non chiedermi il perchè :-)

Ciaooooo!

Imma ha detto...

Mancavo da tempo e vedo che mi sono persa dei post bellissimi: le foto di parigi sono meravigliose e mi hanno riportato a 20 nni fa quando ho visitato mont martre e altre zone vicine!!! E i dim sum sono bellissimi, immagino anche buonissimi!
E pqe quanto riguarda quest'ultimo post, anche a me le porte affascinano tanto al pensiero di quello che celano dietro e per questo motivo sono attirata dal blu intenso della porta numero 3!

Staximo ha detto...

Anche io vado in giro fotografando porte e finestre. Avevo pensato di farci anche un blog, lo avevo addirittura creato col titolo "Doors and Windows", poi causa mancanza di tempo non l'ho mai iniziato.
Io, cmq, vivo dietro la porta rossa ;o)

Fra ha detto...

Condivido la tua attrazione, sono una vera maniaca nel fotografare porte e finestre! Io vorrei vivere dietro quella laccata in blu o in rosso
Un bacio e grazie per questi meravigliosi scorci
Fra

papavero di campo ha detto...

porte e finestre come le adoro! e sappiamo di non resistere al loro fascino, sono loro a chiamarci e a voler essere fotografate!

(non so se hai visto da me le tags a loro dedicate)

salsadisapa ha detto...

io vado pazza per le porte! felice di non essere la sola pazza :D bellissimeee

Kja ha detto...

Bellissime queste porte. Se potessi baratterei la mia azzurra con quella verde acqua, uno dei miei colori preferiti in assoluto :)

Genny ha detto...

oddoi anche io ho questa passione! e tutti mi prendono in giro ! ma le porte sono bellissime, e poi sono la sola cosa che separa il calore della casa dal mondo, sono la nostra difesa...va beh...però alemno so che siamo indue!:D

Silvia SetS ha detto...

ehhh pero' non si fa che vieni a Parigi e non mi dici niente :-( è vero che manco a un po' (causa incasinamento lavorativo) pero' ci sono sempre, mi avrebbe fatto piacere incontrarti, magari portarti in giro qua e là.. vabbè.. facciamo la prossima volta che passi di qua ok? Ci sono ancora tante altre cose da scoprire da queste parti (di già mi sono piaciute tantissimo le tue foto, dei posti che amo di più di questa città :-) Ti abbraccio forte!! A presto, Silvia

kalidora ha detto...

bellissimo blog, bellissime foto, complimenti!
ma come fai? (datemi la faccina dell'invidia, eheheeh)

mi sveli il tuo segreto? :-)

Cuoche dell'altro mondo ha detto...

*Silvia, scusa leggo solo ora il tuo commento! Mi dispiace, ma il viaggio è stato organizzato molto spontaneamente e avevo solo 2 giorni a disposizioni per vedere tutto. Sicuramente tornerò e ci sarà occasione di incontrarci.
Un forte abbraccio

*Kalidora, grazie innanzitutto per i complimenti! Non so se ho un segreto, non credo. Cerco solo di aprire gli occhi e di vedere i particolari e i dettagli. A volte la bellezza di una cosa è nascosta, bisogna solo saperla scoprire con l'obiettivo. E spesso si riesce a valorizzare una foto accostandola ad altre. In questo post è probabilmente l'insieme delle porte che fa la differenza. A vederle singolarmente le foto forse non sarebbero poi così particolari.

Un abbraccio
Alex