martedì 14 ottobre 2008

Et voilà! Eccomi qua!

Che dire? Si sono sparita per un bel po'. E che dire?



Abbiamo passato uno dei periodi più difficili della nostra vita.

Perchè come dice il proverbio... i guai non arrivano mai da soli, ma di solito a tre alla volta...

E noi abbiamo proprio fatto un terno!


E allora che dire? Che abbiamo cercato di mantenere la calma tra noi ... cercando di regalare un'apparente serena normalità ai nostri cuccioli che, incoscienti, ci hanno accompagnato, fatto forza, amato sempre e comunque. Siamo stati tutti bravi in questi circa tre mesi...veramente...


Abbiamo dovuto mettere in discussione molte cose, soprattutto ci sembrava che un sogno si fosse infranto... Abbiamo trovato delle forze e risorse che non pensavamo di avere, abbiamo trovato delle motivazioni che non pensavamo di avere, abbiamo scoperto nuovi amici, ma vi assicuro che non è stato facile. Non è facile riprendersi da certi colpi che la vita ti infligge, ma quando cominci a vedere un po' di luce in fondo al tunnel ... ti sembra di emergere da un torpore ... come se qualcuno ti avesse dato una botta in testa e tu ti stia riprendendo con del ghiaccio in testa... beh poi ti riscopri più forte e soprattutto cambiato, molto cambiato, in meglio ... ovviamente :-)




Dunque ricapitolando ... stiamo vedendo un po' di luce fuori dal tunnel... e io ho accettato un lavoro part time ma di grande grandissima soddisfazione...


Ci ritroveremo a parlarne, ma per ora vi lascio una piccola "chicca" ... in anteprima!




Postato da Mari

24 commenti:

Fra ha detto...

Ciao Mari sono contenta che le cose si stiano mettendo a posto...anche se è proprio in questi momenti difficili che ci rendiamo conto di quanta forza abbiamo dentro e di quanto sono importanti le persone che abbiamo intorno!
Le pagnotte sono stupende...mi sarai mica diventata panetiiere?!?!?
Un bacio

sariti ha detto...

Ciao Mari! bentornata... :.)!

NIGHTFAIRY ha detto...

Sono tanto contenta di leggerti..bentornata!spero che le cose vadano sempre meglio..Un bacione!

sandra ha detto...

cara Mari, l'importante é vedere la luce fuori dal tunnel.Vedrai che le ose si sistemeranno.. Un abbraccio

Mariluna ha detto...

Ho pensato la stessa cosa di fra...fai la panettiera??? beh, cio' che conta nella vita é proprio riuscire a rialzarsi, a vedere la luce é se é il tuo caso, per fortuna, sei stata coraggiosa é forte ed hai vinto...felice di risentirti.
Mariluna

Saretta ha detto...

Mari ti auguro davvero tanta serenità e soprattutto quella luce che vi ha privato della sua presenza in questi 3 mesi!
VEdendo del pane non posso che pensare a cose belle..il pane è vita e speranza!
Un
abbraccio
saretta :)

basilicoandco ha detto...

L'importante è che la luce ci sia.. e vedrai che andrà sempre meglio.. basta crederci ed essere uniti.
Bentornata.. e wow che bell'anteprima!!

enza ha detto...

so di te prevalentemente dai racconti di alex.
le esperienze portano lontano e danno luce anche quando non si direbbe.
un abbraccio e che bello quel pane.

giulia ha detto...

ciao mari! bello rivederti e bello sapere che nonostante il periodo difficile siate riusciti ad andare avanti, nei momenti bui la forza che troviamo è sorprendente, ne rimaniamo stupiti noi per primi!
Vedrai che tutto si sistemerà e la luce che vedi in fondo al tunnel ti innonderà!!!
Fai il pane? Che bello è uno dei miei sogni!!!
Un abbraccio grande giulia *__________*

k ha detto...

Non c'è molto da aggiungere a quanto detto finora. In bocca al lupo per tutto e... felice di rileggerti!
a presto
k

cuochetta ha detto...

Bentornata mamma Mary...
possiamo solo immaginare quanto vi sia accaduto... ma le tue parole ci rasserenano..
un abbraccio
Anna

Susina strega del tè ha detto...

ma ciaoooooo!!!!!!!!!!
^___^

Lory ha detto...

Un abbraccio grande grande e continuate fiduciosi,tutto si sistemerà!!

astrofiammante ha detto...

bentornata, non ci conosciamo, ma auguri per ogni cosa, ciaoooo!

Mirtilla ha detto...

ragazze il risultato e'strepitoso!!!!

brii ha detto...

ciao mari..
sono brii..e vi leggo da un pò.
sono molto felice leggere che vedi la luce in fondo al tunnel.
ti capsico perchè io sto arrivando quasi all'uscita...noo.scusa NOI stiamo arrivando all'uscita.
la cosa importante è che siete in due e che vi siete fatti forza insieme.
afrontare i colpi in testa da soli è tremendo..in due..almeno si divide il dolore. :)
te lo dico..perchè se non avessi avuto (sopratutto, ma anche miei figli)) mio marito a fianco, in quello che mi è successo..
forse non avrei trovato la forza reagire, chiudere, cambiare e andare avanti.
ma lui c'era..lui c'è...
e leggo che è così anche per te.
ti abbraccio forte forte...
ps. un lavoro part-time di grandissima soddisfazione è mille volte più meglio di uno a tempo pienissimo che non ti dà nulla.
dillo a me..che scarpino "part-time" su è giù per questo bellissimo posto che è il lago più bello d'Italia.
lago di garda!
mi rende felice e questo mi aiuta combattere!
oooops....ha ragione silvietta...
sono proprio la donna dalle mille parole..
scusaaamiiii mariiiiii..
aspetto tue notizie
bacioniiiii

Sara ha detto...

Ciao passavo di quì per caso...sono nuova di blogspot e volevo farti i complimenti per il tuo blog...davvero molto interessante

Sara ha detto...

Ciao passavo di quì per caso...sono nuova di blogspot e volevo farti i complimenti per il tuo blog...davvero molto interessante

JAJO ha detto...

In bocca al lupo per tutto Mari: chi la dura la vince ! Resistete e la luce fuori del tunnel sarà ancora più abbagliante :-D
Un abbraccione.
Jacopo

niki ha detto...

Mari, tantissimi auguri che tutto vada per il meglio! So cosa vuol dire essere in mezzo al guado in un paese straniero.
E ... stupende le pagnotte! Potessi farle io!
Ciao Niki

Ciboulette ha detto...

E' bello leggerti dopo la lunga assenza, tu auguro che lo spiraglio di luce diventi sempre più grande, e porti tanta serenità..un abbbraccio :)

Imma ha detto...

Mi dispiace per quello che hai passato, ma spero la vita ti regali memoenti sempre piu' sereni e appaganti! Good luck with your new job!!!!

Gatadaplar ha detto...

MARI cara, non ti ho mai lasciata "stare" nel senso che se in questi mesi ti fischiavano le orecchie, c'ero anch'io tra i mille pensieri d'amicizia che ti arrivavano anche telepaticamente!!!
Un abbraccio grandissimo!!! =(^.^)=

Artemisia Comina ha detto...

in questi tempi duri il coraggio e la speranza sono preziosi, ed è prezioso anche comunicarli :)